c f d b e ba f
c f d b e ba f
Cronaca

Installata la segnaletica. Stop alla circolazione di ciclomotori e velocipedi nel centro antico

A seguito dell'ordinanza n. 569/2022, emanata dal Servizio di Polizia locale, arriva l'apposita segnaletica

Con l'installazione dell'apposita segnaletica, si dà ufficialmente il via allo stop alla circolazione di ciclomotori, motocicli, velocipedi elettrici e/o a pedalata assistita, monopattini elettrici e acceleratori di vario genere in una vasta area del centro storico e antico di Bitonto. A seguito dell'ordinanza n. 569/2022, emanata dal Servizio di Polizia locale, con obiettivo cardine quello di porre un freno alle condizioni di pericolo per la circolazione pedonale legate al transito irregolare e a velocità sostenuta di ciclomotori, bici e monopattini elettrici, la disposizione diramata lo scorso 26 luglio diviene pienamente efficace.

Il divieto riguarda nello specifico alcune tra le più frequentate arterie del centro antico bitontino: via G.D. Rogadeo, via V. Rogadeo, via dott. Carbone, via della Piazza, piazza Cattedrale, piazza Cavour, via Amedeo, largo Gramsci, via Speranza, via Alfieri, largo Teatro, via Pasculli (relativamente al tratto compreso tra via Logroscino e piazza Cavour). Per garantire l'incolumità delle persone e la sicurezza della circolazione pedonale all'interno dell'area interessata dal divieto di circolazione, i conducenti dei suddetti veicoli hanno, pertanto, l'obbligo di scendere dal mezzo e condurlo a mano.

«Sono certo che, come ribadito in Prefettura, ci sarà una forte collaborazione tra il Comando della Polizia Locale e le Forze dell'ordine presenti sul nostro territorio per dare piena attuazione all'ordinanza ‒ riporta sul suo profilo ufficiale il sindaco Francesco Paolo Ricci. ‒ Le forze dell'ordine però non sono l'unica soluzione per la risoluzione del problema e perciò ribadirò ancor con più forza l'appello al senso di comunità lanciato con il mio insediamento. Insieme possiamo e dobbiamo fare la differenza, sono certo che potrò contare su di voi!».
  • Centro storico
  • Francesco Paolo Ricci
Altri contenuti a tema
Morte Mons. D’Urso, il cordoglio del sindaco Ricci Morte Mons. D’Urso, il cordoglio del sindaco Ricci Il messaggio del primo cittadino rivolto a tutta la comunità bitontina
Inaugurata una "Teca" per il benessere psicologico e mentale della comunità Inaugurata una "Teca" per il benessere psicologico e mentale della comunità Il taglio del nastro, ieri, in piazza Castello a Bitonto
Toghe d'oro, tra i premiati anche quattro avvocati bitontini Toghe d'oro, tra i premiati anche quattro avvocati bitontini Si tratta degli avvocati Michele Calamita, Giovanni Schettini, Nicola Loragno e Pietro Morea
A Palazzo Gentile la giornata formativa su tutela dei minori e sostegno alle famiglie A Palazzo Gentile la giornata formativa su tutela dei minori e sostegno alle famiglie Organizzata dall'Ordine degli assistenti sociali della Puglia in collaborazione con il Comune di Bitonto
Daspo urbano, le precisazioni del sindaco Ricci Daspo urbano, le precisazioni del sindaco Ricci «Confermo la piena disponibilità ad avviare un confronto aperto e onesto» ha affermato il primo cittadino
Nuovo anno scolastico, il messaggio dell’Amministrazione Comunale Nuovo anno scolastico, il messaggio dell’Amministrazione Comunale Il sindaco Ricci e l’assessore alla Pubblica Istruzione parlano a tutto il mondo della scuola
Sanzioni e controlli sul territorio, il primo bilancio delle attività a Bitonto Sanzioni e controlli sul territorio, il primo bilancio delle attività a Bitonto Oggi si è riunito il Comitato per l'Ordine e la Sicurezza pubblica. I controlli saranno intensificati nelle prossime settimane
Il sindaco Ricci commemora Paolo Caprio Il sindaco Ricci commemora Paolo Caprio Ha partecipato alla messa in suffragio tenutasi ieri, 4 settembre, a distanza di un anno dal suo omicidio
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.