Linterno della Concattedrale di San Giovanni a Malta
Linterno della Concattedrale di San Giovanni a Malta
Cultura, Eventi e Spettacolo

Il Traetta Opera Festival diventa un ponte fra Malta e Bitonto

In vista del programma dell'edizione 2020 una sezione distaccata della Fondazione Italiani di Roma nel FabLab

Il Traetta Opera Festival approderà a Malta. A farlo sapere è stato l'assessore del Comune di Bitonto Rino Mangini, di ritorno proprio da La Valletta.
«Stiamo programmando un grande evento nel 2020, nella splendida Concattedrale di San Giovanni, al cui interno si possono ammirare (tra gli altri) due capolavori di Caravaggio», aveva già avuto modo di annunciare, nei giorni scorsi, il delegato comunale al marketing e alla cultura.
Adesso, i dettagli dell'intesa: «A seguito di una serie di incontri, tra cui quello di maggio a Malta, abbiamo raggiunto un accordo di massima con la Fondazione Valletta Cultural Agency e la sua Presidente Catherine Tabone per l'organizzazione di una grande produzione, firmata Traetta Opera Festival. Nella Concattedrale di San Giovanni, abbiamo intenzione di portare oltre 250 coristi provenienti da Italia, Spagna, Giappone, oltre che da Malta, 4 solisti internazionali e l'Orchestra Filarmonica Maltese per il concerto "trino" Requiem di Mozart, Stabat Mater di Traetta e Agnus Dei di Michele Cantatore».
L'evento farà parte della 'sotto-rassegna' Grantour del TOF, ovvero il tour delle grandi produzioni del Festival dedicato al grande compositore del Settecento.

D'altronde, il Festival - che, quest'anno, è giunto alla sua quindicesima edizione - non ha mai nascosto la sua 'anima' fortemente internazionale: «Il Traetta, quest'anno, è stato inaugurato in Spagna, poi ha fatto tappa in Giappone e, al suo successo, hanno collaborato personalità provenienti pressoché da tutto il mondo. Si ricordi che, solo in giuria per la premiazione del concorso di canto, erano rappresentati quattro continenti su cinque» ha illustrato con soddisfazione il direttore artistico Vito Clemente, a voler rimarcare che questa attività altro non è che il prosieguo di un percorso già intrapreso dalla manifestazione che ha sempre mostrato una naturale propensione alla internazionalità.
E, tornando all'incontro maltese e al successo dello stesso con il raggiungimento, infine, dell'intesa, ha spiegato, ancora, Mangini, «essi sono stati raggiunti grazie ai rapporti proficuamente intessuti dal Comune di Bitonto con la Fondazione Italiani di Roma - e con la sua sede maltese, diretta da Claudio Maria Marciano di Scala - impegnata a livello internazionale in attività di «diplomazia culturale». Non è tutto. Altra notizia è che, a breve e sempre grazie alla collaborazione con il nostro Comune, la Fondazione avrà una sede qui. È stato, infatti, già siglato un protocollo d'intesa con il nostro Polo Tecnologico e interculturale FabLab che ne ospiterà una sezione distaccata rispetto a quella romana. Un altro tassello della nostra attività tesa a valorizzare collaborazioni e sinergie».


  • Rino Rocco Mangini
  • Traetta Opera Festival
Altri contenuti a tema
Quaranta atleti con la maglia della città di Bitonto a Roma per la Half Marathon Via Pacis Quaranta atleti con la maglia della città di Bitonto a Roma per la Half Marathon Via Pacis Mangini: «Lo sport come messaggio di pace e dialogo, nel segno della nostra città»
Società running bitontine a Roma con gli amministratori per la Maratona della Pace Società running bitontine a Roma con gli amministratori per la Maratona della Pace Lunedì la presentazione alla stampa dell'iniziativa
Amministratori e runner bitontini alla Mezza Maratona Via Pacis a Roma Amministratori e runner bitontini alla Mezza Maratona Via Pacis a Roma Pantaloncini e scarpette da corsa anche per l'assessore Mangini: «Tutti con i colori di Bitonto in marcia per la pace»
Il comune di Bitonto chiama a raccolta street artist e writers Il comune di Bitonto chiama a raccolta street artist e writers Collaboreranno in un progetto per vincere il bando della regione Puglia sull'arte di strada
Il Comune di Bitonto presta le opere di Francesco Speranza alla Galleria de Vanna Il Comune di Bitonto presta le opere di Francesco Speranza alla Galleria de Vanna Saranno esposte nella sala/vetrina dedicata al pittore bitontino e visibile da via Rogadeo
Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Orari più ampi invece per le iniziative musicali della Bitonto Estate
Il Traetta Opera Festival protagonista in Giappone Il Traetta Opera Festival protagonista in Giappone Soddisfatto il direttore artistico del TOF, Vito Clemente: «Orgogliosi ed emozionati»
Traetta Opera Festival: tre concerti in due giorni tra Bitonto e Polignano Traetta Opera Festival: tre concerti in due giorni tra Bitonto e Polignano La grande musica classica protagonista in collaborazione con il Comitato Feste Patronali
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.