Emanuele Natalizio premiato come Ristorante dellOlio e con Piero ANgela
Emanuele Natalizio premiato come Ristorante dellOlio e con Piero ANgela
Cultura, Eventi e Spettacolo

“Il Patriarca” di Bitonto è il “Ristorante dell'olio 2020”

Lo chef Natalizio premiato a Firenze nel nome della Fondazione Veronesi. Dopo aver cucinato per Piero Angela

È il ristorante "Il Patriarca" di Bitonto il miglior ristorante italiano dell'olio per il 2020. La creatura dello chef Emanuele Natalizio è stata infatti premiata domenica scorsa in Toscana nell'ambito del premio organizzato dall'Associazione Internazionale dei Ristoranti dell'Olio e organizzata nel Salone delle Feste del Four Seasons di Firenze.

Durante l'evento, i cui proventi sono stati in parte devoluti alla Fondazione Umberto Veronesi (che tra le altre cose si occupa anche di comunicare l'importanza di una alimentazione sana e di corretti stili di vita), sono stati premiati i migliori ristoranti e ristoratori dell'olio in Italia, ma anche gli assaggiatori e le aziende produttrici.
Accanto a Emanuele Natalizio, sono stati premiati anche Andrea Perini lo "chef dell'olio" del ristorante "Al 588 – Borgo I Vicelli", e la Pizzeria dell'olio 2020 "O' Fiore mio" di Faenza con il pizzaiolo Davide Fiorentini. Nell'occasione è stato assegnato anche un premio speciale (Ristorante nutraceutico) a Pietro Leemann di "Joia" a Milano, voluto dalla Fondazione Veronesi, per il ristorante maggiormente attento agli aspetti salutistici dei menu.
«Crediamo fortemente nella direzione impressa nel nostro lavoro – ha commentato Natalizio – e siamo sicuri che i risultati arrivino proprio per questo motivo. Quella di domenica, poi, è stata una serata indimenticabile, sia per il prestigioso riconoscimento sia per aver avuto l'opportunità di poter lavorare in una brigata di chef di livello assoluto».

Ma le soddisfazioni per il ristoratore bitontino non finiscono certo qui, perchè il premio come Ristorante Italiano del'olio 2020 giunge a pochi giorni da un altro importante riconoscimento. Lo chef è infatti stato chiamato a preparare i suoi gioielli del palato anche a Treviso, durante il Premio Fuoriclasse, nel corso del quale ha cucinato per un ospite davvero d'eccezione, Piero Angela, che proprio durante la serata è stato insignito del riconoscimento ideato dalle distillerie Castagner quasi 20 anni fa.
«Cucinare per il più famoso e importante divulgatore scientifico italiano è stata per me una grandissima soddisfazione – ha detto lo chef – un fuoriclasse vero il cui incontro mi ha motivato ulteriormente per spingermi a fare sempre meglio».

Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • olio extra vergine d'oliva
  • Emanuele Natalizio
  • Il Patriarca
Altri contenuti a tema
Olio extravergine, Coldiretti: «Falsa una bottiglia su 4» Olio extravergine, Coldiretti: «Falsa una bottiglia su 4» Plauso per l'operazione della Guardia di Finanza
Rincari bollette si abbattono sulla filiera dell'olio extravergine Rincari bollette si abbattono sulla filiera dell'olio extravergine Difficoltà nel settore anche a Bitonto
Emanuele Natalizio nella Hall of fame di A.I.R.O Emanuele Natalizio nella Hall of fame di A.I.R.O Lo chef bitontino tra gli ambasciatori dell’olio nella ristorazione
Venerdì 21 gennaio a Lama Balice c'è "Esperienze Rurali" Venerdì 21 gennaio a Lama Balice c'è "Esperienze Rurali" Percorso esperienziale per giornalisti e per esperti di cucina e cibi
Emanuele Natalizio insignito del prestigioso Collare Cocorum Emanuele Natalizio insignito del prestigioso Collare Cocorum Ospiti della cerimonia di investitura l'Ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e Matteo Salvini
"Agrodriver", la guida in campo per le imprese olivicole "Agrodriver", la guida in campo per le imprese olivicole Obiettivo è condividere modello olivicolo ed esperienza ventennale, nei primi 6 mesi del 2021 piantati più di 250mila alberi di Favolosa
Una festa dell'olio nel Chiostro della Cattedrale di Bitonto Una festa dell'olio nel Chiostro della Cattedrale di Bitonto Ospiti anche i sindaci di Giovinazzo e Modugno
Parte da Bitonto un percorso formativo per promuovere la qualità dell'olio d'oliva Parte da Bitonto un percorso formativo per promuovere la qualità dell'olio d'oliva Appuntamento alle 17.00 con "Authentic-Olive-Net", progetto finanziato dal Programma Grecia-Italia 2014-2020
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.