Arazzi dellImmacolata
Arazzi dellImmacolata
null

Gli arazzi dell’Immacolata in Cattedrale per raccogliere fondi per i bisognosi

Originale iniziativa sospesa fra la beneficenza, il regalo natalizio e la diffusione della devozione della Patrona

«Nelle case dei bitontini ormai ci sono quadri e icone di tutti i tipi ma sempre di meno quadri che rappresentano la nostra Patrona, l'Immacolata».
Con queste parole don Ciccio Acquafredda, parroco della Concattedrale di Bitonto, ha presentato la sua ultima iniziativa: la realizzazione di originali arazzi con l'immagine della Immacolata venerata in Cattedrale.

«Sono davvero contento – ha detto entusiasta il sacerdote che nel 2019 festeggerà 50 anni di sacerdozio - è stato un incontro casuale con questa azienda toscana e non mi aspettavo questo risultato. Quando mi hanno descritto il loro lavoro, fatto rigorosamente a telaio, non pensavo potessero realizzare in maniera così fedele l'immagine della nostra Madonna. Penso possa davvero essere un'originale idea regalo». Un regalo fatto però con scopi nobili: l'idea di don Ciccio, infatti, è quella di vendere gli arazzi per raccogliere fondi da donare in beneficenza e diffondere contemporaneamente la presenza della madonna nelle case di bitontini.

Gli arazzi sono stati realizzati in due dimensioni 60x48 e 48x37, che si possono ottenere versando rispettivamente 25 euro o 20 euro. Si possono richiedere direttamente nel salone parrocchiale da Don Ciccio che, personalmente, spiega le caratteristiche e i tessuti con cui gli arazzi sono stati realizzati.
I manufatti però sono in numero limitato: soltanto 100 pezzi, che stanno già andando a ruba man mano che si diffonde il passa parola tra i bitontini. Gli ultimi pezzi saranno messi in vendita il giorno della Festa dell'Immacolata in occasione dell'arrivo dell'Arcivescovo, Mon. Francesco Cacucci, a cui sicuramente sarà donato un esemplare.

Gli arazzi si possono prenotare anche rivolgendosi al Comitato Feste Patronali scrivendo all'indirizzo info@festepatronalibitonto.it che poi indirizzerà a don Ciccio gli ordinativi.
  • Comitato Festa Patronale
  • Comitato Festa Patronale Bitonto
Altri contenuti a tema
Danzatori volanti e scie di luce per raccontare il miracolo durante la Battaglia di Bitonto Danzatori volanti e scie di luce per raccontare il miracolo durante la Battaglia di Bitonto Stasera lo spettacolo di danze aeree di Elisa Barucchieri e Raffaello Fusaro con le musiche di Costantino Carrara
Stasera nel centro storico di Bitonto tornano gli altari Mariani Stasera nel centro storico di Bitonto tornano gli altari Mariani La passeggiata tra i vicoli del borgo antico nel programma della Festa Patronale
Traetta Opera Festival: tre concerti in due giorni tra Bitonto e Polignano Traetta Opera Festival: tre concerti in due giorni tra Bitonto e Polignano La grande musica classica protagonista in collaborazione con il Comitato Feste Patronali
Le danze aeree di Elisa Barucchieri e le risate di Toti e Tata per la Festa Patronale di Bitonto Le danze aeree di Elisa Barucchieri e le risate di Toti e Tata per la Festa Patronale di Bitonto Oggi alle 18 conferenza stampa di presentazione del programma completo
Torna Giò Madonnari: aperte le iscrizioni per i piccoli artisti in gara Torna Giò Madonnari: aperte le iscrizioni per i piccoli artisti in gara L'iniziativa arricchirà il programma della Festa Patronale
Ladri nel locale del Comitato Feste Patronali di Bitonto Ladri nel locale del Comitato Feste Patronali di Bitonto Scardinato l’ingresso sotto Porta Baresana, ma i malviventi restano a bocca asciutta
Festa Patronale: devoluti alla Caritas e alla Fratres i fondi per i fuochi pirotecnici Festa Patronale: devoluti alla Caritas e alla Fratres i fondi per i fuochi pirotecnici Quasi 4mila euro in opere di carità. Pice: «Un atto festoso in meno, ma una luce d’amore in più verso il prossimo»
Feste Patronali: il sindaco Abbaticchio elogia l’operato del Comitato Feste Patronali: il sindaco Abbaticchio elogia l’operato del Comitato «Ha lavorato con grande spirito di abnegazione, con un programma di iniziative innovative e inclusive»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.