Morbillo
Morbillo
Cronaca

Epidemia morbillo a Bari, Abbaticchio: «Sulla salute dei bambini non si scherza»

I sindaci di Italia in Comune Puglia rilanciano sul tema ‘vaccini’

«Non possiamo restare inermi nell'attesa del legislatore e sulla paura di perdere vecchi o nuovi consensi. Occorre coraggio e occorre difendere i nostri bambini». Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, torna sulla questione vaccini dopo l'epidemia di morbillo scoppiata all'ospedale pediatrico 'Giovanni XXIII' di Bari, probabilmente a causa di una bambina non vaccinata, per scelta, dai genitori.

Rivendicando la decisione di aver imposto a nidi e scuole materne di Bitonto l'obbligo di accettare nuove iscrizioni solo dietro l'esibizione dei certificati di vaccinazione escludendo l'autocertificazione, il primo cittadino ha spiegato come «anche tutte le altre strutture pubbliche dovrebbero prendere ispirazione dalla nostra esperienza e rendere obbligatorie le esibizioni dei certificati di avvenuta somministrazione dei vaccini prima di ammettere i bambini presso le strutture di servizio o accoglienza. Sulla salute dei bambini non si può scherzare né innalzare steccati di natura ideologico - politica». Una battaglia condivisa anche con tutti gli altri sindaci e amministratori di Italia in Comune Puglia.

Con Abbaticchio si sono schierato anche i sindaci Alfredo Longo di Maruggio, Giuseppe Colonna di Mola Bari, Antonio Tutolo di Lucera e Tommaso De Palma di Giovinazzo. La posizione era stata poi supportata dall'Ordine dei medici pugliesi e ha condotto alla ammissione, da parte del Provveditorato agli Studi, del fatto che solo un terzo dei dirigenti scolastici aveva realmente accesso al software regionale per effettuare controlli specifici in merito alle semplici autocertificazioni prodotte dai genitori.
  • Michele Abbaticchio
  • Italia in Comune
  • Vaccini
Altri contenuti a tema
Inizia giovedì il Natale a Bitonto: ecco tutti gli eventi Inizia giovedì il Natale a Bitonto: ecco tutti gli eventi Tra i più attesi, il Giardino Incantato nella Villa Comunale, Natale in Robustina e i presepi viventi delle frazioni
FI Bitonto: «Strade rurali in abbandono. L’amministrazione se ne infischia» FI Bitonto: «Strade rurali in abbandono. L’amministrazione se ne infischia» Rossiello: «Si espongono i cittadini a pericoli per incuria e sciatteria»
Ambulanze senza medici e smantellamento SPRAR: Italia in Comune dice ‘no’ Ambulanze senza medici e smantellamento SPRAR: Italia in Comune dice ‘no’ Abbaticchio: «Diritto alla salute uguale in tutta Italia». E sul decreto Salvini: «un vessillo alla cancellazione degli esseri umani»
Tre nuovi defibrillatori a Bitonto col progetto “Cuore Nostro” Tre nuovi defibrillatori a Bitonto col progetto “Cuore Nostro” Saranno consegnati domani e saranno dislocati nel centro urbano, a Palombaio e Mariotto
Bomba sotto l’auto di un Carabiniere, Abbaticchio (ItC): «Siamo preoccupati» Bomba sotto l’auto di un Carabiniere, Abbaticchio (ItC): «Siamo preoccupati» Per il sindaco di Bitonto, «siamo dinanzi a veri e propri attentati istituzionali»
La differenziata a Bitonto supera il 50%: evitata l’ecotassa La differenziata a Bitonto supera il 50%: evitata l’ecotassa Fondamentali le raccolte straordinarie di pneumatici e ingombranti per far lievitare il dato
Pubblicati i bandi per i lavori alla palestra della scuola Sylos Pubblicati i bandi per i lavori alla palestra della scuola Sylos La struttura verrà completamente recuperata. Pronti anche i lavori di manutenzione straordinaria alla scuola Cassano
Stop alla plastica nelle mense delle scuole di Bitonto Stop alla plastica nelle mense delle scuole di Bitonto L’iniziativa degli amministratori di Italia in Comune accolta anche a Palazzo Gentile. Abbaticchio: «Buona prassi da esportare»
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.