Morbillo
Morbillo
Cronaca

Epidemia morbillo a Bari, Abbaticchio: «Sulla salute dei bambini non si scherza»

I sindaci di Italia in Comune Puglia rilanciano sul tema ‘vaccini’

«Non possiamo restare inermi nell'attesa del legislatore e sulla paura di perdere vecchi o nuovi consensi. Occorre coraggio e occorre difendere i nostri bambini». Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, torna sulla questione vaccini dopo l'epidemia di morbillo scoppiata all'ospedale pediatrico 'Giovanni XXIII' di Bari, probabilmente a causa di una bambina non vaccinata, per scelta, dai genitori.

Rivendicando la decisione di aver imposto a nidi e scuole materne di Bitonto l'obbligo di accettare nuove iscrizioni solo dietro l'esibizione dei certificati di vaccinazione escludendo l'autocertificazione, il primo cittadino ha spiegato come «anche tutte le altre strutture pubbliche dovrebbero prendere ispirazione dalla nostra esperienza e rendere obbligatorie le esibizioni dei certificati di avvenuta somministrazione dei vaccini prima di ammettere i bambini presso le strutture di servizio o accoglienza. Sulla salute dei bambini non si può scherzare né innalzare steccati di natura ideologico - politica». Una battaglia condivisa anche con tutti gli altri sindaci e amministratori di Italia in Comune Puglia.

Con Abbaticchio si sono schierato anche i sindaci Alfredo Longo di Maruggio, Giuseppe Colonna di Mola Bari, Antonio Tutolo di Lucera e Tommaso De Palma di Giovinazzo. La posizione era stata poi supportata dall'Ordine dei medici pugliesi e ha condotto alla ammissione, da parte del Provveditorato agli Studi, del fatto che solo un terzo dei dirigenti scolastici aveva realmente accesso al software regionale per effettuare controlli specifici in merito alle semplici autocertificazioni prodotte dai genitori.
  • Michele Abbaticchio
  • Italia in Comune
  • Vaccini
Altri contenuti a tema
Revocato lo sciopero dell'Asv Bitonto. Abbaticchio: «Compreso il nostro impegno per l'azienda» Revocato lo sciopero dell'Asv Bitonto. Abbaticchio: «Compreso il nostro impegno per l'azienda» Era stato indetto per i prossimi 9 e 10 dicembre ma dopo il confronto con l'amministrazione è stato scongiurato
Consegnato il nuovo scuolabus del comune di Bitonto Consegnato il nuovo scuolabus del comune di Bitonto Meno inquinante, entrerà in servizio la prossima settimana
La scuola di via Crocifisso resta aperta: ritirata l'ordinanza di chiusura La scuola di via Crocifisso resta aperta: ritirata l'ordinanza di chiusura Il dirigente ha chiesto al sindaco lo stop al provvedimento. Ma domattina l'impianto di riscaldamento sarà fuori uso
La zona artigianale di Bitonto verso la prima A.P.P.E.A in Puglia La zona artigianale di Bitonto verso la prima A.P.P.E.A in Puglia Prosegue il percorso partecipativo per la co-progettazione, finanziato da Puglia Partecipa 2018
A Bitonto arriva il villaggio di Babbo Natale A Bitonto arriva il villaggio di Babbo Natale Casette di legno per l'artigianato locale in piazza Padre Pio e una pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza XXIV Maggio
Il sindaco di Bitonto 'schedato' dai fascisti di Casapound Il sindaco di Bitonto 'schedato' dai fascisti di Casapound Abbaticchio finisce nella “lista” del giornale degli estremisti di destra: «Colpevole di credere nell'antifascismo»
Finalmente arriva la luce sulle rotatorie di via Palo Finalmente arriva la luce sulle rotatorie di via Palo I lavori partiranno la settimana prossima. Abbaticchio: «Proposta avanzata 3 anni fa. Vinciamo una lotta giusta»
Il consigliere Santoruvo difende il Cda dell'Asv Bitonto: «Gogna mediatica» Il consigliere Santoruvo difende il Cda dell'Asv Bitonto: «Gogna mediatica» L'attacco al segretario Pd Brandi: «Commenta senza informarsi per meri scopi politici»
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.