Morbillo
Morbillo
Cronaca

Epidemia morbillo a Bari, Abbaticchio: «Sulla salute dei bambini non si scherza»

I sindaci di Italia in Comune Puglia rilanciano sul tema ‘vaccini’

«Non possiamo restare inermi nell'attesa del legislatore e sulla paura di perdere vecchi o nuovi consensi. Occorre coraggio e occorre difendere i nostri bambini». Il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, torna sulla questione vaccini dopo l'epidemia di morbillo scoppiata all'ospedale pediatrico 'Giovanni XXIII' di Bari, probabilmente a causa di una bambina non vaccinata, per scelta, dai genitori.

Rivendicando la decisione di aver imposto a nidi e scuole materne di Bitonto l'obbligo di accettare nuove iscrizioni solo dietro l'esibizione dei certificati di vaccinazione escludendo l'autocertificazione, il primo cittadino ha spiegato come «anche tutte le altre strutture pubbliche dovrebbero prendere ispirazione dalla nostra esperienza e rendere obbligatorie le esibizioni dei certificati di avvenuta somministrazione dei vaccini prima di ammettere i bambini presso le strutture di servizio o accoglienza. Sulla salute dei bambini non si può scherzare né innalzare steccati di natura ideologico - politica». Una battaglia condivisa anche con tutti gli altri sindaci e amministratori di Italia in Comune Puglia.

Con Abbaticchio si sono schierato anche i sindaci Alfredo Longo di Maruggio, Giuseppe Colonna di Mola Bari, Antonio Tutolo di Lucera e Tommaso De Palma di Giovinazzo. La posizione era stata poi supportata dall'Ordine dei medici pugliesi e ha condotto alla ammissione, da parte del Provveditorato agli Studi, del fatto che solo un terzo dei dirigenti scolastici aveva realmente accesso al software regionale per effettuare controlli specifici in merito alle semplici autocertificazioni prodotte dai genitori.
  • Michele Abbaticchio
  • Italia in Comune
  • Vaccini
Altri contenuti a tema
Sorpresa Europee: un ricorso ridisegna gli eletti e porta Abbaticchio a Bruxelles Sorpresa Europee: un ricorso ridisegna gli eletti e porta Abbaticchio a Bruxelles Ma il sindaco non ci pensa: «Per me partita chiusa: sto pensando a Bitonto»
La musica in piazza Cattedrale snerva i residenti: concerto fermato La musica in piazza Cattedrale snerva i residenti: concerto fermato Lite fra i gestori di un locale e un vicino: interviene la Polizia
Era a Bitonto il ghanese morto in mare a Pane e Pomodoro Era a Bitonto il ghanese morto in mare a Pane e Pomodoro Abbaticchio: «Gentile e perfettamente integrato. Una scomparsa che fa male»
Decreto Sicurezza, Abbaticchio: «Salvini pensa solo ai migranti. Niente contro mafia e droga» Decreto Sicurezza, Abbaticchio: «Salvini pensa solo ai migranti. Niente contro mafia e droga» Per il leader di Italia in Comune «dopo la morte della giustizia sociale ora tocca alla morte del Sud»
«Col reddito di cittadinanza abbiamo aiutato i poveri di Bitonto» «Col reddito di cittadinanza abbiamo aiutato i poveri di Bitonto» La deputata Ruggiero (M5S) difende il provvedimento: «Adesso le famiglie arrivano a fine mese»
Ripulite le scritte sulla facciata della chiesa di San Francesco la Scarpa Ripulite le scritte sulla facciata della chiesa di San Francesco la Scarpa Abbaticchio: «Assurdo che nessuno parli mentre 4 pirla fanno quello che vogliono»
Il Comune di Bitonto presta le opere di Francesco Speranza alla Galleria de Vanna Il Comune di Bitonto presta le opere di Francesco Speranza alla Galleria de Vanna Saranno esposte nella sala/vetrina dedicata al pittore bitontino e visibile da via Rogadeo
Contenzioso ASV-Multiservizi: la Corte d'Appello dà ragione al comune di Bitonto Contenzioso ASV-Multiservizi: la Corte d'Appello dà ragione al comune di Bitonto Infondate le pretese del socio privato della partecipata del Comune che chiedeva 5 milioni di euro come risarcimento
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.