Mons. Vito Piccinonna
Mons. Vito Piccinonna
null

Don Vito Piccinonna vescovo. Ora è tempo di lasciarlo andare

Commozione in tutta la comunità bitontina per la celebrazione di insediamento a Rieti. Difficile il distacco da un uomo così

Nella mattinata di ieri, sabato 21 gennaio, don Vito Piccinonna è diventato Monsignor Vito Piccinonna. L'uomo venuto dal borgo di Palombaio, il pastore di anime umile e deciso allo stesso tempo, è vescovo.

La celebrazione eucaristica preseduta nella prima parte dall'Arcivescovo di Bari-Bitonto, Mons. Giuseppe Satriano, ha rappresentato un passaggio storico per tantissimi bitontini, molti dei quali accorsi nel capoluogo di provincia della Sabina.

Tutto ciò che doveva essere scritto è stato scritto e ciò che doveva essere detto in queste settimane, è stato detto.
Fortemente stampate nella memoria dei bitontini saranno le immagini delle mani imposte sul suo capo, mentre lui era inginocchiato, il Vangelo baciato come si bacia una sposa bellissima e poi quell'abbraccio, col sapore salato delle lacrime, con i genitori, i parenti e poi con l'altro figlio di questa terra, don Ciccio Savino, anch'egli monsignore in Calabria.

I genitori, abbiamo scritto...
Mamma e papà, di un classe '77 che è già monsignore. Mamma e papà che hanno incarnato tutte le persone di una certa età di Bitonto che avrebbero voluto essere a Rieti per accompagnarlo ad un ennesimo momento di completa comunione con la Chiesa, la sua Chiesa.
L'abbraccio stretto, di quelli lunghi che non dimentichi facilmente, sarà arrivato certamente a don Vito, perché lui per i bitontini sarà sempre "don".

La gioia intensa si è mescolata inevitabilmente al dispiacere per vederlo ora lontano da casa, lontano dai "suoi" Santi Medici, dal seme che ha gettato nel campo della speranza ridata ai tanti ultimi a cui è stato di sostegno in questi suoi anni bitontini.

Monsignor...pardon, don Vito Piccinonna, però, non è nostro, non è vostro, non è dei bitontini che lo amano e lo ameranno anche in futuro, più di ieri. Ma è di Cristo ed è per quella croce da portare al collo e talvolta da sopportare sulle sue spalle larghe che è diventato presbitero.

Ha accompagnato tantissime persone in questi anni nel percorso tormentato di vita e talvolta di fede, ma ora è tempo di ricambiare. È tempo di accarezzarlo e di sganciarci dalla sua mano, di lasciarlo andare per il sentiero che il Signore ha già tracciato per lui.

La sua missione ricomincia in un territorio segnato dal terremoto di alcuni anni fa, dove lui saprà dare tanto come ha fatto nella sua Bitonto. Ci incontreremo spesso, perché i bitontini non lo lasceranno mai solo, ma come con ogni figlio c'è un tempo per tenerlo per mano ed uno per lasciarlo andare per la sua strada. Lo incroceremo quando ne avremo voglia e possibilità, magari in estate se vorrà venirsi a riposare lì dove ha affetti e tantissimi amici.

È tempo di congedarci e di abbracciarlo un'ultima volta dicendogli "grazie" per quello che ha fatto per tanti di noi, di voi. Che la sua strada possa essere illuminata sempre dalla grazia di Dio. Buon cammino, vescovo Vito.


  • don Vito Piccinonna
Altri contenuti a tema
Mons. Piccinonna in preghiera nella neve ad Amatrice Mons. Piccinonna in preghiera nella neve ad Amatrice Un gesto non solo simbolico
Ordinazione vescovile don Vito, il pensiero commosso del sindaco di Bitonto Ordinazione vescovile don Vito, il pensiero commosso del sindaco di Bitonto Ricci: «Ci ha ricordato importanza di una Chiesa inclusiva, plurale»
La comunità bitontina regala un ulivo a Don Vito Piccinonna La comunità bitontina regala un ulivo a Don Vito Piccinonna Il dono arriva in occasione della sua elezione a vescovo di Rieti che si terrà oggi, sabato 21 gennaio
Sabato 21 gennaio l'ordinazione episcopale di mons. Vito Piccinonna in diretta Tv e streaming Sabato 21 gennaio l'ordinazione episcopale di mons. Vito Piccinonna in diretta Tv e streaming La celebrazione si svolgerà nella Cattedrale di Rieti
Santi Medici Bitonto, il 15 gennaio l'immissione canonica di don Gaetano Coviello Santi Medici Bitonto, il 15 gennaio l'immissione canonica di don Gaetano Coviello Il sacerdote bitontino subentrerà a mons. Vito Piccinonna, vescovo eletto di Rieti
Il Consiglio comunale di Bitonto saluta Mons. Piccinonna Il Consiglio comunale di Bitonto saluta Mons. Piccinonna La massima assise cittadina si riunirà il 29 dicembre prossimo per discutere anche di Bilancio
Un richiamo a Bitonto nello stemma del vescovo Vito Piccinonna Un richiamo a Bitonto nello stemma del vescovo Vito Piccinonna Il colore dello scudo è di colore azzurro. Al centro spicca un albero di ulivo
Festa in onore di Maria SS. Immacolata, il programma degli eventi Festa in onore di Maria SS. Immacolata, il programma degli eventi La solenne processione partirà al termine della celebrazione eucaristica presieduta da mons. Vito Piccinonna
© 2001-2023 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.