Bar in fiamme
Bar in fiamme
Cronaca

Ancora in fiamme il bar incendiato a Bitonto poco prima dell'inaugurazione

Ignoti avevano appiccato un rogo a metà aprile. La città pronta a sostenere le imprenditrici: «Aprite un conto e vi aiuteremo»

Due incendi nel giro di tre mesi nello stesso bar; un secondo bar dato alle fiamme a maggio. Non c'è pace a Bitonto per le attività commerciali di nuova apertura, prese di mira con ogni probabilità da taglieggiatori senza scrupoli che non hanno alcuna remora a distruggere il frutto del duro lavoro di tanti imprenditori locali.

L'ultimo episodio questa notte, ai danni di un bar in piazza monsignor Marena, già dato alle fiamme a metà aprile, ad alcuni giorni dalla sua riapertura, poco prima che venisse inaugurato. In quel caso i Vigili del Fuoco e gli uomini del Commissariato di P.S. di Bitonto constatarono la manomissione della serratura di ingresso, un aspetto che definiva senza dubbio come il rogo fosse stato causato da ignoti intenzionalmente.

Doloso, quasi certamente, anche questo secondo episodio che ancora una volta ha scosso il sonno dei residenti della zona, ma soprattutto dei gestori. I Vigili del Fuoco del Distaccamento di Molfetta e i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti tempestivamente poco dopo l'innesco delle fiamme, avvenuto alle ore 03.45 del mattino, ma i danni restano ingenti.

«Incontrai i ragazzi un mese fa dopo la loro prima sventura - ha raccontato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - mi assicurarono di non aver mai ricevuto richieste illecite. A questo punto, devo pensare si tratti di vandalismo premeditato con scopi di natura personale che, sono certo, verranno scoperti dagli organi inquirenti. A loro va il nostro augurio di tenere la barra dritta e di avere fiducia nella giustizia. So che è difficilissimo in questo momento».

«Vorrei esprimere la solidarietà e la sentita vicinanza di tutti i miei associati Confcommercio - ha detto Cristina Lovascio, referente locale dell'associazione - che mi hanno contattato questa mattina per manifestare il loro desiderio di far arrivare ai colleghi interessati il proprio messaggio di solidarietà. L'invito è a non demordere. Alle autorità, invece, ad intervenire».

In tanti, nel frattempo, chiedono l'avvio di una gara di solidarietà per aiutare la giovane titolare dell'esercizio commerciale. «Tutta la città si unisca e sostenga questa ragazza» scrivono sui social i concittadini della giovane imprenditrice. «Facciamo vedere ai responsabili che non vogliono vedere aperto questo bar che loro non contano niente: venga aperto un conto e tutta la città la aiuterà».
  • Incendio
  • Incendi Bitonto
Altri contenuti a tema
Prevenzione incendi, si cercano volontari per il Parco di Lama Balice Prevenzione incendi, si cercano volontari per il Parco di Lama Balice Il termine per la partecipazione alla nuova procedura pubblica è fissato al 25 giugno
Lotta agli incendi estivi, entro il 15 giugno gli interventi di difesa passiva Lotta agli incendi estivi, entro il 15 giugno gli interventi di difesa passiva I proprietari di fondi rustici e aree incolte abbandonate dovranno provvedere all'aratura, al diserbo e alla pulizia
Tir in fiamme sull’A14 tra Bitonto e Molfetta: chiuso il tratto di autostrada Tir in fiamme sull’A14 tra Bitonto e Molfetta: chiuso il tratto di autostrada Si tratta di un mezzo che trasporta rifiuti, della Ecodaunia di Cerignola. Intervenuta una squadra dei Vigili del Fuoco
Inferno di fuoco a Bitonto: quattro auto incendiate in via de Ildaris Inferno di fuoco a Bitonto: quattro auto incendiate in via de Ildaris In fiamme una Lancia Delta, una Smart, un'Audi A2 e una Opel Astra. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia di Stato
Fiamme in un appartamento a Bitonto: poliziotti-eroi salvano madre e figli Fiamme in un appartamento a Bitonto: poliziotti-eroi salvano madre e figli Il fatto ieri sera in via traversa privata Giovanna da Durazzo. Tra i primi a fare irruzione, due agenti del Commissariato
Nottata infuocata: due auto in fiamme in via Cairoli Nottata infuocata: due auto in fiamme in via Cairoli Numerose chiamate ai Vigili del Fuoco per il fumo denso, che ha reso l'aria irrespirabile. Danni alla facciata di un palazzo
Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia La nostra regione è al terzo posto per reati ambientali, pari al 10% delle infrazioni accertate sul totale nazionale
Incendio al Bosco di Bitonto. In fumo circa due chilometri di rovi Incendio al Bosco di Bitonto. In fumo circa due chilometri di rovi Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, il personale della Protezione Civile e la Polizia Locale
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.