L'intervento dei Vigili del Fuoco
L'intervento dei Vigili del Fuoco
Cronaca

Fiamme in un appartamento a Bitonto: poliziotti-eroi salvano madre e figli

Il fatto ieri sera in via traversa privata Giovanna da Durazzo. Tra i primi a fare irruzione, due agenti del Commissariato

Hanno rischiato di rimanere intossicati nella propria casa, al primo piano di un appartamento al civico 35 di via Giovanna da Durazzo, a Bitonto, dove vivono una donna e i suoi figli. Una serata da incubo, quella di ieri, che poteva trasformarsi in tragedia se non fosse stato per l'intervento di due agenti della Polizia di Stato.

Il suono delle sirene dei Vigili del Fuoco sarebbe stato un conforto. Ma sarebbe arrivato troppo tardi. E allora i due poliziotti, entrambi di stanza al Commissariato di via Traetta, il sovrintendente capo coordinatore Orazio Giannuzzi e l'assistente capo coordinatore Francesco Rubini, impegnati in un quotidiano turno di lavoro, dopo aver visto il fumo uscire da un'abitazione al primo piano di uno stabile di cinque, verso le ore 23.20, hanno deciso di entrarci, tra il fuoco e le pareti roventi.

I due si sono tuffati in una di quelle scene che si vedono solo al cinema. Nessun ciak di un regista, però, a dare il la all'azione. Nessuna controfigura a rischiare la pellaccia al posto loro. Dopo aver salito le scale e sfondato la porta d'ingresso, sono entrati nella casa, sfidando le fiamme, il fumo acre e facendo più attenzione possibile, pur con le lancette dell'orologio ostili. Ogni secondo perso, l'imprevisto dietro l'angolo, oppure magari di vedersi l'uscita sbarrata da un muro di fuoco.

In poco tempo, comunque, sono riusciti a raggiungere gli occupanti dell'abitazione (una donna con difficoltà motorie e i suoi due figli, un ragazzo e una ragazza, oltre al loro cane), portandoli in salvo. E proprio in quegli attimi, con gli operatori del 118, sono arrivati con tre autobotti gli uomini del Distaccamento di Molfetta. I quali hanno dovuto a loro volta sfidare e poi domare il rogo che aveva invaso l'abitazione, mentre i condomini residenti nei piani vicini sono stati fatti evacuare.

Infine, dopo aver domato l'incendio - ci hanno impiegato meno di un'ora - e messo in sicurezza l'immobile, i caschi rossi hanno spiegato che le fiamme, secondo i primi rilievi, sarebbero state innescate dal malfunzionamento di una stufa rimasta accesa: da lì il fuoco ha avvolto ogni cosa nella camera da letto, «provocando una diffusa rottura delle pignatte nel solaio», mentre l'appartamento è stato dichiarato inagibile sino al ripristino dei vari impianti e delle condizioni di sicurezza.

Sotto shock i tre occupanti: due di loro, che hanno iniziato a respirare il fumo, sono stati trasportati in ospedale, al San Paolo di Bari, e tenuti sotto osservazione per una serie di accertamenti medici. Tutto sommato, però, è andata bene, considerando che quegli angeli salvatori in divisa hanno davvero rischiato la loro vita.
  • Incendi Bitonto
Altri contenuti a tema
Prevenzione incendi, si cercano volontari per il Parco di Lama Balice Prevenzione incendi, si cercano volontari per il Parco di Lama Balice Il termine per la partecipazione alla nuova procedura pubblica è fissato al 25 giugno
Lotta agli incendi estivi, entro il 15 giugno gli interventi di difesa passiva Lotta agli incendi estivi, entro il 15 giugno gli interventi di difesa passiva I proprietari di fondi rustici e aree incolte abbandonate dovranno provvedere all'aratura, al diserbo e alla pulizia
Tir in fiamme sull’A14 tra Bitonto e Molfetta: chiuso il tratto di autostrada Tir in fiamme sull’A14 tra Bitonto e Molfetta: chiuso il tratto di autostrada Si tratta di un mezzo che trasporta rifiuti, della Ecodaunia di Cerignola. Intervenuta una squadra dei Vigili del Fuoco
Inferno di fuoco a Bitonto: quattro auto incendiate in via de Ildaris Inferno di fuoco a Bitonto: quattro auto incendiate in via de Ildaris In fiamme una Lancia Delta, una Smart, un'Audi A2 e una Opel Astra. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia di Stato
Nottata infuocata: due auto in fiamme in via Cairoli Nottata infuocata: due auto in fiamme in via Cairoli Numerose chiamate ai Vigili del Fuoco per il fumo denso, che ha reso l'aria irrespirabile. Danni alla facciata di un palazzo
Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia Rischio incendi da rifiuti abbandonati: il vademecum di Coldiretti Puglia La nostra regione è al terzo posto per reati ambientali, pari al 10% delle infrazioni accertate sul totale nazionale
Incendio al Bosco di Bitonto. In fumo circa due chilometri di rovi Incendio al Bosco di Bitonto. In fumo circa due chilometri di rovi Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, il personale della Protezione Civile e la Polizia Locale
Emanate le disposizioni regionali e comunali per la lotta agli incendi boschivi estivi Emanate le disposizioni regionali e comunali per la lotta agli incendi boschivi estivi Il periodo di massima pericolosità è fissato tra il 15 giugno ed il 15 settembre
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.