Santo Spirito
Santo Spirito
Territorio e Ambiente

Alga tossica: disco verde per le spiagge “bitontine” di Giovinazzo e S.Spirito

Bene il litorale del Nordbarese. Ma a sud del capoluogo la situazione è già allarmante

Buone notizie, almeno per il momento, per gli amanti del mare che giornalmente frequentano le vicine spiagge del litorale Nordbarese, in particolare Santo Spirito e Giovinazzo. Secondo quanto rilevato dall'Arpa Puglia, infatti, l'alga tossica non sarebbe ancora arrivata sulle spiagge maggiormente frequentate dai bitontini. Salva quindi la balneazione che potrà ancora essere praticata senza il rischio di incorrere nei sintomi classici da contatto con questo temutissimo vegetale marino, che vanno dai sintomi influenzali alle sindromi intestinali, fino alle eruzioni cutanee.

Le temperature ancora relativamente basse potrebbero aver frenato, per il momento, l'arrivo dell'alga. Ma potrebbe non durare molto. Secondo quanto registrato nel report dell'Arpa relativo ai primi 15 giorni di luglio, ci sarebbe già un'alta concentrazione dell'alga sul fondo a Lido Trullo in zona San Giorgio, a sud di Bari. Secondo i dati sarebbero presenti 387716 cellule/litro sul fondo, considerata una presenza molto abbondante.

Modesta ancora la percentuale in "colonna d'acqua" che si attesta su 3475 cellule/litro. Il Ministero della Salute, nelle linee guida del 2007, indica il limite di 10 mila cellule/litro in colonna d'acqua per l'insorgenza di un eventuale rischio sanitario. Solo nel caso di superamento di tale valore, Arpa Puglia comunica l'informazione alle Istituzioni preposte (Regione, ASL e Comune di competenza territoriale) per eventuali misure da adottare. Tali Linee Guida sono state aggiornate da analoghe pubblicate dall'Istituto Superiore di Sanità nel 2014, per questo ultimo aggiornamento la fase di emergenza è prevista a partire da densità di Ostreopsis ovata superiori a 30 mila cellule/litro.
  • santo spirito
  • Giovinazzo
Altri contenuti a tema
SI Bitonto: «No al sottopasso senza passaggi pedonali» SI Bitonto: «No al sottopasso senza passaggi pedonali» Per gli attivisti è «un'opera utile. Ma non si rincorra la smania dei partiti di intestarsi i meriti»
Damascelli: «Per il sottopasso di via S.Spirito tempi lunghi» Damascelli: «Per il sottopasso di via S.Spirito tempi lunghi» Il consigliere regionale FI chiede la massima collaborazione a tutti gli enti coinvolti
SI Bitonto: «Sul sottopasso di via S.Spirito troppo silenzio» SI Bitonto: «Sul sottopasso di via S.Spirito troppo silenzio» I dubbi della locale sezione del partito: «Si vogliono fermare le osservazioni della gente?»
Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne Doveva restare a Bitonto ma girava in bici a Giovinazzo: preso 23enne I Carabinieri lo hanno arrestato dopo un inseguimento lungo la strada che congiunge i due comuni
Attraversa i binari col rosso e ferma i treni per ore Attraversa i binari col rosso e ferma i treni per ore L'episodio a Bitonto, al passaggio a livello di via Santo Spirito
Dopo il debutto di ieri, rock ancora protagonista  a Bitonto con il GRF '19 Dopo il debutto di ieri, rock ancora protagonista a Bitonto con il GRF '19 Attesa per Adrian Sherwood, Mad Professor e Zola Blood
Le creazioni dello stilista bitontino Giulio Lovero protagoniste al Top Fashion Model Le creazioni dello stilista bitontino Giulio Lovero protagoniste al Top Fashion Model La quinta edizione dell'evento si terrà a Giovinazzo tra defilè e ospiti importanti
Grave incidente sulla provinciale per Bitonto. Sei feriti, quattro in codice rosso Grave incidente sulla provinciale per Bitonto. Sei feriti, quattro in codice rosso Lo schianto nella notte attorno all'01.00. Sono 30 in tutto le vittime di incidenti in provincia di Bari nel weekend
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.