Reddito di Cittadinanza
Reddito di Cittadinanza
Politica

Abbaticchio: «Col reddito di cittadinanza incontrollato schiere di ragazzi senza futuro»

Il leader di Italia in Comune sui dati della misura: «Solo a Bitonto 883 domande. Ma il tempo indeterminato resta una chimera»

Elezioni Regionali 2020
Il reddito di cittadinanza allontana i giovani da un lavoro stabile e duraturo e li spinge nel baratro della sussidiarietà eterna. Questo, in estrema sintesi, il quadro che emerge dalla lettura sui dati del reddito di cittadinanza effettuata dagli amministratori di Italia in Comune. Dopo aver espresso perplessità nei mesi scorsi su questa misura definita 'senza alcuna prospettiva', ora lanciano un vero e proprio allarme su una situazione a loro dire drammatica.
«Centinaia di migliaia di cittadini si stanno abituando a usufruire del reddito di cittadinanza senza alcun orientamento al lavoro – denuncia il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - senza obblighi di rendicontazione e, in definitiva, senza controllo. È quanto emerge dagli studi che stiamo effettuando presso i comuni di tutta Italia amministrati da nostri iscritti. Solo a Bitonto sono già 883 le domande di Reddito di Cittadinanza, che si aggiungono, poi, ad altre 400 circa per il Reddito di Dignità, fra quello 2.0 e quello 3.0, e per il Reddito di Inclusione. Numeri impressionanti. E la situazione non è diversa negli altri Comuni pugliesi dove operano nostri sindaci o assessori. A Statte, ad esempio, piccolo comune del tarantino, il nostro assessore Armando Grassi ha fotografato una situazione imbarazzante per cui, nel 2017-2018, tutte le domande per il sostegno all'inclusione e quelle per il ReD sono state accolte. Che vuol dire questo? Che non esistono controlli ed è davvero molto facile avere accesso alle misure».

Secondo l'analisi di Italia in Comune, troppe persone sarebbero state attratte dalla propaganda del governo giallo-verde di una prospettiva di facili guadagni al punto da aver smesso di cercare un'occupazione, di investire sulla propria riqualificazione professionale o, addirittura, arrivando a rifiutare un impiego perché, di fatto, peggio remunerato rispetto all'emolumento statale.
«Nei comuni, da oltre sei mesi siamo in attesa dei fantomatici navigator – denuncia il primo cittadino - così come delle linee guida INPS per rendicontare le somme e tentare un avviamento al lavoro dei cittadini bisognosi, ma non ve n'è ancora traccia. Questo si traduce in un sistema di contributi a pioggia, senza prospettive future per chi ne usufruisce, senza controllo relativo, senza una visione di sistema-Paese. Non siamo, ovviamente, contrari a misure di sostegno per determinate fasce deboli. Semplicemente, riteniamo che, nelle more della percezione del reddito di cittadinanza, si sarebbe dovuto lavorare per porre le basi per una ripresa economica, unica vera fonte di lavoro a tempo indeterminato».
  • Michele Abbaticchio
  • movimento 5 stelle
  • Italia in Comune
Altri contenuti a tema
Più aule per il Liceo Classico di Bitonto: il Comune cede gli spazi necessari Più aule per il Liceo Classico di Bitonto: il Comune cede gli spazi necessari Approvata in consiglio la convenzione con la Città Metropolitana per l'utilizzo degli ambienti dell'ex convento di Santa Teresa
Guasti pubblica illuminazione a Bitonto: ecco chi chiamare Guasti pubblica illuminazione a Bitonto: ecco chi chiamare Riparazioni entro massimo due giorni. Intanto, completata la sostituzione delle luci nella zona antica
1 Urina sulla vetrina di un locale di Bitonto, Natilla e Scauro: «Siamo con voi, ma l'amministrazione dov'è?» Urina sulla vetrina di un locale di Bitonto, Natilla e Scauro: «Siamo con voi, ma l'amministrazione dov'è?» Mangini: «Già intervenuti al mattino seguente con la Polizia Locale. Dall'opposizione solo politica da fumetto»
Incendio ecoballe tra Palo e Bitonto: dalle analisi risultati confortanti Incendio ecoballe tra Palo e Bitonto: dalle analisi risultati confortanti L'Arpa non rileva inquinanti nell'aria. Si attendono i dai dei test sul terreno
Ruggiero (M5S): A Bitonto 487mila euro dal Governo per il Covid Ruggiero (M5S): A Bitonto 487mila euro dal Governo per il Covid Serviranno a coprire il mancato gettito dovuto all'emergenza
A Bitonto presto un centro urbano di raccolta rifiuti A Bitonto presto un centro urbano di raccolta rifiuti I lavori saranno appaltati a luglio. Abbaticchio: «Verso il porta a porta su tutto il territorio»
1 «Quasi 80 nuove palme piantate a Bitonto nei prossimi giorni» «Quasi 80 nuove palme piantate a Bitonto nei prossimi giorni» Sono state donate da un vivaio di Ruvo di Puglia ai comuni del Barese durante la pandemia
Lavori stadio: Comune e Usd Bitonto trovano l'accordo Lavori stadio: Comune e Usd Bitonto trovano l'accordo Fuori dal Degli Ulivi solo le prime partite. Rossiello: «Amministrazione vicina alle esigenze della squadra»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.