La strada provinciale 88 per Giovinazzo
La strada provinciale 88 per Giovinazzo
Politica

«A Bitonto strade extraurbane pericolose. Città Metropolitana inerte»

Il consigliere Natilla preccupato dalle condizioni della Poligonale, della via dell'Annunziata e da via Giovinazzo

Tre strade che collegano Bitonto alle principali arterie regionali e agli altri comuni della zona, percorse ogni giorno da migliaia di automobilisti, ma che mettono a repentaglio l'incolumità di chi le attraversa. Si tratta della via dell'Annunziata, della Poligonale e della SP 88 per Giovinazzo che sono finite nella lista di interventi urgenti richiesti dal consigliere comunale di Bitonto Riformista, Franco Natilla.

«È trafficatissima – dice Natilla - collega Bitonto all'aeroporto, la chiamiamo Via dell'Annunziata, un bel nome, ma è una strada maltenuta, pericolosa, non illuminata e va bene per le gare di fuoristrada, non certo per la viabilità ordinaria. Sulla Poligonale gli incroci pericolosissimi non sono messi in sicurezza con le rotatorie, nè con gli occhi di gatto rinfrangenti i delimitatori del bordo stradale. La sicurezza degli automobilisti è a rischio e di lavori manco a parlarne. Ad oggi nulla è stato realizzato per evitare gli incidenti paurosi che continuano a verificarsi e non si capisce l'inerzia della Città Metropolitana (ex Provincia di Bari), che ha la competenza delle strade provinciali, ma mentre in tutte le altre gli incroci più pericolosi sono stati rallentati con le rotatorie, nulla è stato fatto per dotare anche la nostra Poligonale di rotatorie, che si dimostrano una risorsa efficace per evitare sinistri o ridurne di molto la gravità».

Inutile, secondo il consigliere d'opposizione, sperare in lavori futuri, visto che il sindaco e il dirigente della ripartizione ex provinciale dei lavori pubblici avrebbero riferito che non esistono agli atti progetti, nemmeno futuri.
«Stessa cosa va detta per la strada Giovinazzo-Bitonto – rileva ancora Natilla - che nel territorio della nostra città e in particolare nell'ultimo chilometro, è gravemente dissestata, presenta buche e un manto stradale consunto. Ma i nostri amministratori davvero non conoscono le condizioni disastrose di percorribilità in cui versa? Sono stati più volte promessi interventi, ma finora cos'hanno realizzato? Vorrei ricordare che la migliore politica è rendere un servizio utile alla collettività| È il caso, perciò, di fare seguire alle parole i fatti: è tempo di intervenire sulla viabilità, offrire condizioni di sicurezza ai bitontini e a tutti gli utenti delle due strade».
  • Natilla
  • città metropolitana
Altri contenuti a tema
Strade insicure a Bitonto: 300 agricoltori chiedono interventi urgenti Strade insicure a Bitonto: 300 agricoltori chiedono interventi urgenti La situazione più pericolosa sull'incrocio fra via Amm. Vacca e la sp231: «Serve l'illuminazione e lo sfalcio dell'erba alta»
Riapertura scuole superiori: il Ministero a caccia di nuovi edifici anche a Bitonto Riapertura scuole superiori: il Ministero a caccia di nuovi edifici anche a Bitonto Un bando della Città Metropolitana mette a disposizione 1,5 milioni di euro dei privati per l'affitto dei locali
La Città Metropolitana mette mano alle scuole superiori La Città Metropolitana mette mano alle scuole superiori Sei milioni e mezzo per riaprire in sicurezza anche a Bitonto
Mercato settimanale riaperto, Bitonto Riformista: «A rischio salute pubblica» Mercato settimanale riaperto, Bitonto Riformista: «A rischio salute pubblica» Commercianti e cittadini non ci stanno: «Lasciate lavorare questa gente, bastano i dispositivi di sicurezza»
Psi, Verdi e Riformisti: «A Bitonto opposizione decimata per colpa del sindaco» Psi, Verdi e Riformisti: «A Bitonto opposizione decimata per colpa del sindaco» Minoranza ridotta a 3 consiglieri: «Abbaticchio novello censore e prestigiatore»
1 Entro un anno a Bitonto i nuovi alloggi popolari Entro un anno a Bitonto i nuovi alloggi popolari Ieri la prima gettata. Polemico Natilla: «Solo una sceneggiata»
Stadio Bitonto, Natilla attacca Nacci: «Gravi mancanze nell'attività di controllo» Stadio Bitonto, Natilla attacca Nacci: «Gravi mancanze nell'attività di controllo» Il consigliere riformista interroga il funzionario responsabile della gestione dell'impianto: «Omissioni nella vigilanza»
1 Urina sulla vetrina di un locale di Bitonto, Natilla e Scauro: «Siamo con voi, ma l'amministrazione dov'è?» Urina sulla vetrina di un locale di Bitonto, Natilla e Scauro: «Siamo con voi, ma l'amministrazione dov'è?» Mangini: «Già intervenuti al mattino seguente con la Polizia Locale. Dall'opposizione solo politica da fumetto»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.