Pistola
Pistola
Cronaca

Una pistola pronta a sparare nascosta in una “cupa” del centro storico di Bitonto

Insieme all’arma, i Carabinieri hanno trovato anche il materiale per il confezionamento della droga

Una stanza di un palazzo abbandonato, accessibile solo dal tetto, per nascondere armi e droga. È la scoperta fatta dai Carabinieri della locale stazione che nel centro storico di Bitonto hanno trovato un nascondiglio utilizzato dalla malavita locale, che sembra intenzionata a riorganizzarsi dopo il "repulisti" degli scorsi mesi e la lunga serie di arresti a interventi nelle zone calde della città.

Proprio in una di queste zone a rischio sono intervenuti i miliari insospettiti da uno strano viavai di pregiudicati nei pressi via Arco Pietrogianni. Mattoni, calcinacci e rifiuti di vario genere ostruivano l'ingresso del locale cui era possibile accedere solo passando di terrazzo in terrazzo. I Carabinieri allora, insieme ai colleghi specializzati dello Squadrone eliportato dei Cacciatori di Puglia, di stanza a Jacotenente (Fg), dopo un accurato studio della toponomastica cittadina, hanno eseguito una perquisizione nella serata di sabato. La verifica, pianificata nei minimi dettagli, ha permesso di individuare una busta, nascosta in un vano in muratura sul tetto, con una pistola cal.9 automatica, marca Colmark, con matricola e 40 proiettili, il tutto in ottimo stato di conservazione. A poca distanza bilancini di precisione e materiale per il confezionamento della droga, segno che il luogo era stato utilizzato come base logistica per i loschi affari degli spacciatori ancora operanti nel centro storico di Bitonto.

«L'operazione odierna – spiegano i Carabinieri - rientra in un più vasto controllo del territorio, finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio delle sostanze stupefacenti. Sono in corso accertamenti da parte del personale specializzato della Compagnia Carabinieri di Molfetta e del Reparto Operativo di Bari per capire se l'arma, sottoposta a sequestro, possa essere stata utilizzata in azioni di fuoco da parte della delinquenza locale».
  • Droga Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
  • Controlli Carabinieri Bitonto
  • Armi Bitonto
Altri contenuti a tema
Market della cocaina a casa, mentre è ai domiciliari: arrestato un 46enne Market della cocaina a casa, mentre è ai domiciliari: arrestato un 46enne Scovata, occultato in un boiler, una pietra di cocaina di 27 grammi ed 80 dosi dello stesso stupefacente
1 Ritrovata l'auto dell'anziano in cerca del suo cane, ma dell'animale nessuna traccia Ritrovata l'auto dell'anziano in cerca del suo cane, ma dell'animale nessuna traccia Il ladro l'ha fatta ritrovare insieme al cane, che però si è allontanato prima dell'arrivo delle Forze dell'Ordine
Rissa a Porta la Maja: botte fra un extracomunitario e un giovane bitontino Rissa a Porta la Maja: botte fra un extracomunitario e un giovane bitontino Uno dei due inveisce anche contro le Forze dell'Ordine, che riportano la calma
Brigadiere dei Carabinieri di Bitonto fuori servizio sventa una rapina a Bari Brigadiere dei Carabinieri di Bitonto fuori servizio sventa una rapina a Bari In due hanno fatto irruzione armati di taglierino, ma sono stati messi in fuga dal militare. Quindi si sono dileguati
Inseguimento da film sulla Sp 231: arrestati 3 bitontini Inseguimento da film sulla Sp 231: arrestati 3 bitontini Erano in trasferta a Corato con centraline e arnesi da scasso per il furto di auto
Minacce ed estorsioni al gestore di un distributore di Bitonto: in manette tre persone Minacce ed estorsioni al gestore di un distributore di Bitonto: in manette tre persone Uno dei tre aveva preteso il ritiro della denuncia presentandosi con una tanica di benzina
In trasferta a Terlizzi per rubare cavi di rame. Arrestati due bitontini In trasferta a Terlizzi per rubare cavi di rame. Arrestati due bitontini Sono stati presi con le mani nel sacco, ieri sera, dai Carabinieri. Recuperate anche tronchesi ed un'accetta
Si stringe il cerchio attorno alla banda della BMW Si stringe il cerchio attorno alla banda della BMW I Carabinieri trovano in un capannone abbandonato lungo la strada provinciale 231 altre due BMW rubate
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.