La standing ovation per Il Bene mio
La standing ovation per Il Bene mio
Cultura, Eventi e Spettacolo

Standing ovation e 5 minuti di applausi a Venezia per il film di Mezzapesa e Sergio Rubini

Alla Biennale il regista bitontino grande protagonista alla prima de ‘Il bene mio’

L'ultimo frame è ancora sullo schermo, la musica finale prende il posto delle parole e ancora prima che partano i titoli di coda la sala è già tutta in piedi per celebrare un film che è "una carezza all'anima".

Grande successo e pubblico in visibilio alla 75esima Mostra d'Arte Cinematografica di Venezia per la prima de "Il bene mio" il film con Sergio Rubini del regista bitontino Pippo Mezzapesa proiettato come Evento Speciale alle Giornate degli Autori della Biennale.
La pellicola di Mezzapesa ha letteralmente incantato i tanti spettatori presenti alla proiezione che, al termine del film, si sono alzati in piedi accordando al regista e al cast presenti in sala un lungo applauso durato diversi minuti.

Una grande soddisfazione che ha il sapore del riscatto per tutta una comunità, che dopo il successo – sempre alla Biennale - di un altro promettente regista bitontino, Vito Palmieri, oggi si unisce con orgoglio a questi due figli di una terra tribolata ma estremamente fertile.

Grande entusiasmo anche da parte del governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, che sul suo profilo facebook ha condiviso il video degli applausi sottolineando le radici - dal regista, a gran parte del cast, alle location - tutte pugliesi di questa produzione. «A Venezia - ha commentato fiero il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - il trionfo dei nostri figli. Un abbraccio grande come la vostra passione»-

Nel film, prodotto grazie alla collaborazione tra Rai Cinema, Mibac, Apulia Film Commission e Fanfara, recitano anche Sonya Mellah, Teresa Saponangelo, Dino Abbrescia, Francesco De Vito e Michele Sinisi ed è stato girato interamente tra la Puglia e la Campania. Racconta la storia di Elia, interpretato da Sergio Rubini, che si rifiuta di lasciare Provvidenza, il suo paese devastato dal terremoto, come estremo tentativo di recuperare la storia di una comunità dissolta nel trasferimento forzato nei "casermoni" ai piedi della collina. Ma anche per difendere il ricordo della moglie Maria che proprio fra quei ruderi ha perso la vita.







  • Pippo mezzapesa
  • Sergio Rubini
  • Apulia film commission
Altri contenuti a tema
‘Ti mangio il cuore’ di Pippo Mezzapesa in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia ‘Ti mangio il cuore’ di Pippo Mezzapesa in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia Al debutto cinematografico Elodie, il film concorrerà nella sezione Orizzonti e sarà nelle sale il 22 settembre
Casting per 'Qui non è Hollywood', la serie di Pippo Mezzapesa Casting per 'Qui non è Hollywood', la serie di Pippo Mezzapesa Si cercano due ragazze una mora con la pelle olivastra e l'altra bionda con la carnagione chiara
Elodie a Bitonto con Pippo Mezzapesa Elodie a Bitonto con Pippo Mezzapesa La cantante è in Puglia per girare un film con il regista bitontino
Elodie protagonista del nuovo film di Pippo Mezzapesa Elodie protagonista del nuovo film di Pippo Mezzapesa Le riprese in autunno, produce Indigo Film con Rai Cinema
Pippo Mezzapesa dirige lo spot per Taranto Capitale della Cultura 2022 Pippo Mezzapesa dirige lo spot per Taranto Capitale della Cultura 2022 Sudore, lacrime e mare per omaggiare la città de due mari
L'omicidio Scazzi diventa una serie: regista il bitontino Mezzapesa L'omicidio Scazzi diventa una serie: regista il bitontino Mezzapesa Un documentario sul libro “Sara – La ragazza di Avetrana” con molti aspetti inediti della vicenda
Lorenzo Scaraggi da Bitonto a Cardiff per l'Italian Film Festival Lorenzo Scaraggi da Bitonto a Cardiff per l'Italian Film Festival Il suo documentario sull'agricoltura sociale nella selezione ufficiale del premio dedicato alle produzioni italiane
‘Il bene mio’ del bitontino Pippo Mezzapesa vittorioso in India al Pune International Film Festival ‘Il bene mio’ del bitontino Pippo Mezzapesa vittorioso in India al Pune International Film Festival Il regista ha ricevuto lo Human Spirit Award per il suo film con Sergio Rubini. E domani appuntamento a Parigi
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.