Scuola Sylos
Scuola Sylos
Lavori pubblici

Scuole antisismiche: 300mila euro per adeguare la Sylos

Ristrutturati soffitti e solai. Abbaticchio: «In 5 anni stiamo ristrutturando quasi tutti gli edifici scolastici»

Effettuare scrupolose analisi diagnostiche sulla staticità di soffitti e solai dell'edificio scolastico per ristrutturare quelli che necessitano interventi e garantire la massima sicurezza ai piccoli alunni che lo frequentano quotidianamente. È questo l'obiettivo del finanziamento da 300mila euro che il comune di Bitonto ha ricevuto per la Scuola Secondaria di primo grado "C. Sylos" dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.
«Le risorse complessive – spiegano dalla sezione pugliese dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani - che ammontano a 1,058 miliardi di euro consentiranno di partire immediatamente con 1.739 interventi nei comuni interessati. Sono 102 gli interventi ammessi a finanziamento dei Comuni pugliesi, per un totale di 55.890.784,41 euro. Lo scorso 22 novembre 2017 è stato raggiunto in Conferenza Unificata l'accordo di riparto regionale delle risorse e, successivamente nel mese di dicembre è stato firmato il relativo decreto con l'elenco dei Comuni beneficiari associati al riparto, sulla base delle programmazioni regionali».
«Gli elenchi dei beneficiari – tengono a specificare dall'Anci - sono stati trasmessi dalle regioni al ministero dell'Istruzione in base alle richieste presentate dai comuni per la realizzazione di interventi di adeguamento sismico. Le risorse permetteranno ai Comuni di realizzare interventi di adeguamento sismico e messa in sicurezza anche a seguito delle indagini diagnostiche sui solai e sui controsoffitti».
Per il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, si tratta «dell'ennesimo finanziamento ottenuto. Questa volta per portare a ristrutturazione anche la Scuola Sylos. Appalti in corso che si completano con la Scuola Cassano. Dopo cinque anni stiamo ristrutturando quasi tutti gli edifici scolastici».
  • Abbaticchio
  • scuola
  • Michele Abbaticchio
Altri contenuti a tema
Ponte fermo sulla SP 231, Calò: «Inadempienze della ditta» Ponte fermo sulla SP 231, Calò: «Inadempienze della ditta» Il cantiere aperto 5 anni fa ha completato solo il 60% dell’opera. Ma per l’azienda è colpa delle istituzioni
Sospesi i maggiori oneri per gli imprenditori della zona artigianale di Bitonto Sospesi i maggiori oneri per gli imprenditori della zona artigianale di Bitonto Abbaticchio: «Tutto fermo finchè non saranno date risposte alle eccezioni sollevate dal comitato della PIP»
Una casa per malati di tumore dedicata al musicista bitontino Vito Vacca Una casa per malati di tumore dedicata al musicista bitontino Vito Vacca Nascerà a Bari grazie all’associazione Maria Maugeri. Sabato la presentazione della struttura
Al Traetta di Bitonto i danzatori del Network Internazionale Danza Puglia Al Traetta di Bitonto i danzatori del Network Internazionale Danza Puglia Una performance artistica a margine dei workshop in programma a Bari. Mercoledì la conferenza stampa
1 Semafori spenti e incidenti a Bitonto: il comitato Nova Via chiede interventi urgenti Semafori spenti e incidenti a Bitonto: il comitato Nova Via chiede interventi urgenti Mangini: «Nessuno li vuole rotti e servono molti soldi. I tempi delle Pubbliche Amministrazioni sono lunghi»
Migranti in pericolo su via S.Spirito, Natilla: «Non doveva accadere» Migranti in pericolo su via S.Spirito, Natilla: «Non doveva accadere» L’ex consigliere comunale chiede un intervento immediato per scongiurare incidenti
Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» La proposta di Italia in Comune che chiede finanziamenti per progetti di tutela con l’impiego di Polizia Municipale, Guardie campestri e nuove risorse
Lacrime e commozione ieri a Palombaio per i funerali dei due giovani morti in un incidente Lacrime e commozione ieri a Palombaio per i funerali dei due giovani morti in un incidente Il sindaco: «Non ci sono parole adeguate, non ci sono pensieri opportuni»
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.