I gilet arancioni in PIazza Santi Apostoli a Roma
I gilet arancioni in PIazza Santi Apostoli a Roma
Territorio e Ambiente

Rinviato l'incontro dei gilet arancioni col ministro Centinaio

Il portavoce degli agricoltori: «Serve qualche giorno per chiudere i decreti e portare risultati concreti». Damascelli (FI): «Vigileremo sulle promesse»

«C'è bisogno di portare risultati importanti agli olivicoltori pugliesi colpiti da gelate e xylella, per questo motivo abbiamo concordato col Ministro Centinaio di rinviare il suo arrivo in Puglia di qualche giorno, per consentirgli di chiudere definitivamente il gran lavoro di queste ore con l'approvazione dei decreti governativi, per i quali è stato già avviato l'iter, che daranno risposte alle nostre istanze e conterranno risorse vere e immediate». Così il portavoce dei gilet arancioni, Onofrio Spagnoletti Zeuli, ha spiegato il rinvio della visita del Ministro Centinaio in Puglia, inizialmente prevista per il 26 febbraio.

«Il Ministro ha fatto sua la nostra piattaforma proponendo anche, grazie al lavoro di squadra con la Sottosegretaria Pesce, possibili interventi per operai agricoli, imprese e frantoi da concordare nel tavolo con il Ministro Di Maio - ha continuato Spagnoletti Zeuli - I vertici di Ismea ed Agea, da noi incontrati in questi giorni e contemporaneamente sollecitati dal Mipaaft, hanno garantito interventi immediati che aiuteranno le aziende agricole, le cooperative ed i frantoi in questo momento di difficoltà».

«Il lavoro di squadra sta dando i suoi frutti, per questo riteniamo giusto pazientare qualche ora in più per festeggiare col Ministro in Puglia tutti i risultati e la ritrovata centralità dell'agricoltura e dell'olivicoltura nell'agenda politica italiana», ha concluso Spagnoletti Zeuli.

«Noi sosteniamo gli agricoltori pugliesi, la nostra terra e l'economia regionale - ha commentato il vicepresidente della IV Commissione consiliare, nonchè consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli - ed è per questo che oggi vogliamo sperare che le rassicurazioni del ministro Centinaio sula Xylella e sul decreto per le gelate metta la parola fine ad una vicenda assurda che ha costretto gli agricoltori a protestare e scendere in piazza per ottenere i loro diritti. Vogliamo credere che finalmente arriveranno i frutti sperati, dopo tanto tempo di dolore per la categoria».
Duro invece il giudizio sui «toni trionfalistici del Governo regionale, perché se il mondo agricolo ha dovuto lottare per vedersi riconoscere ciò che gli spetta, è anche perché la Giunta Emiliano non ha fatto bene il suo lavoro. Anzi, se avesse mantenuto gli impegni, non saremmo arrivati al collasso di un settore fondamentale per l'economia pugliese. Noi abbiamo lottato, ogni giorno, per suonare la sveglia al Governo regionale, e continueremo a farlo sempre con atteggiamenti propositivi, per il bene della nostra comunità. Lo abbiamo fatto per la Xylella, per il Psr, per le gelate e in diverse altre occasioni. Ora ci auguriamo che si possa voltare pagina, che i nostri agricoltori possano effettivamente riprendere con fiducia a fare un mestiere antico e identitario per la Puglia».

  • Agricoltura Bitonto
  • Ministero Politiche Agricole Alimentari e Forestali
  • Gilet arancioni
Altri contenuti a tema
Oggi a Bitonto Decaro e Stefano incontrano l'agricoltura Oggi a Bitonto Decaro e Stefano incontrano l'agricoltura Presso la Cooperativa Produttori Olivicoli anche il candidato al consiglio regionale Francesco Paolicelli
Invasione di pappagalli verdi a Bitonto e dintorni: mandorle devastate Invasione di pappagalli verdi a Bitonto e dintorni: mandorle devastate L'allarme di Coldiretti: «Straordinaria abilità a rompere i gusci e mangiare i frutti»
Dal Gal 1 milione per i contenitori di accoglienza turistica Dal Gal 1 milione per i contenitori di accoglienza turistica Opportunità per le aziende dei comuni di Bitonto, Terlizzi, Giovinazzo, Modugno, Palo, Binetto e Grumo
Violenta grandinata nelle campagne. A Bitonto danni ingenti Violenta grandinata nelle campagne. A Bitonto danni ingenti Pomeriggio di sofferenza per gli agricoltori: a rischio l'intero raccolto
Danni gelate: 7 milioni a Bitonto per le aziende agricole colpite Danni gelate: 7 milioni a Bitonto per le aziende agricole colpite Trasmesse in Regione le domande delle 440 aziende locali ammesse. L'assessore Calò: «Rispettati tempi imposti»
«Gravi danni a Bitonto per la gelata del 25 marzo» «Gravi danni a Bitonto per la gelata del 25 marzo» Il Comune scrive alla Regione. Agricoltori chiamati a rendicontare i danneggiamenti subiti
A Bitonto un corso di formazione per la raccolta funghi A Bitonto un corso di formazione per la raccolta funghi Sarà tenuto dall'associazione micologica Alta Murgia Terra degli Orsini
La siccità piega gli uliveti di Bitonto. Confagricoltura chiede l'intervento della Regione La siccità piega gli uliveti di Bitonto. Confagricoltura chiede l'intervento della Regione Lacenere: «Perimetrare le zone colpite e chiedere lo stato di calamità»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.