Il cumulo di Pneumatici
Il cumulo di Pneumatici
Territorio e Ambiente

Rifiuti lungo la Poligonale di Bitonto e pneumatici in Lama Balice

Natilla attacca l'amministrazione. Il direttore Sanb, Toscano: «Verifiche sugli esercenti del territorio»

Territorio bitontino ancora vittima dell'idiozia degli sporcaccioni seriali, costantemente impegnati ad abbandonare nelle campagne quintali di rifiuti che, nella maggior parte dei casi, sarebbero conferibili gratuitamente, senza sforzi, senza rischi di sanzioni e soprattutto senza intossicare l'esistenza dei propri figli presso i centri di raccolta deputati a farlo.

Il consigliere di Bitonto Riformista, Franco Natilla, ha posto l'attenzione sulla situazione della Poligonale di Bitonto, allegando una serie di immagini a corredo della segnalazione che, «ritraggono, in modo drammatico, lo stato di degrado e abbandono in cui continua a versare, dovuto sicuramente in parte all'inciviltà di alcuni cittadini, ma in gran parte anche al totale disinteresse della pubblica amministrazione che continua ad omettere qualsivoglia attività di sorveglianza e di controllo nonostante le continue denuncie di cittadini e associazioni ambientaliste. Non meno edificante l'immagine del costruendo ponte, annunciato otto anni fa con la solita pompa magna mediatica, che rimane anch'esso in uno stato di totale abbandono a ulteriore testimonianza di inefficienza e incapacità amministrativa».

Non meno dolorosa la situazione del parco di Lama Balice, che continua ad essere tra i bersagli preferiti dei criminali ambientali. Proprio nel letto del torrente Tifris, alcuni escursionisti hanno infatti individuato un enorme cumulo di pneumatici appena abbandonati, quasi certamente provenienti da qualche officina locale per alleggerire di qualche decina di euro il conto dello smaltimento.

«È davvero uno scempio ambientale e morale – è stato il commento del direttore della Sanb, l'ente che si occupa della gestione dei rifiuti in città, Roberto Toscano - Domani faremo un esposto con richiesta di verifiche sugli esercenti del territorio al Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri e alla GdF, quest'ultima già impegnata attivamente sul problema».
9 fotoLe immagini degli abbandoni di rifiuti sulla Poligonale e in Lama Balice
gommegommegommegommepoligonalePonte spRifiuti sulla PoligonaleIl cumulo di PneumaticiIl ponte sulla sp
  • Natilla
  • Rifiuti Bitonto
  • discarica
  • SANB
Altri contenuti a tema
La S.A.N.B. assume 79 nuovi operatori ecologici La S.A.N.B. assume 79 nuovi operatori ecologici Le informazioni utili per candidarsi
Anche la sella di uno scooter abbandonata in viale delle Nazioni Anche la sella di uno scooter abbandonata in viale delle Nazioni Tanti i rifiuti in diverse zone della città
Abbaticchio: «Abbandono rifiuti speciali riconducibile ad organizzazione criminale» Abbaticchio: «Abbandono rifiuti speciali riconducibile ad organizzazione criminale» Nota del primo cittadino di Bitonto dopo il Comitato per la sicurezza pubblica di lunedì scorso
Nelle campagne tra Bitonto e Santo Spirito è vera emergenza ambientale Nelle campagne tra Bitonto e Santo Spirito è vera emergenza ambientale La Polizia Locale allertata dalla segnalazione di cittadini indignati
I rifiuti di Bitonto si vedono anche su Google Maps I rifiuti di Bitonto si vedono anche su Google Maps Le immagini al centro di un esposto presentato dalle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale
Fototrappole per scovare gli incivili: 130 multe in 4 mesi Fototrappole per scovare gli incivili: 130 multe in 4 mesi 15 i dispositivi della Polizia Provinciale: gli sporcaccioni immortalati sono stati identificati
A Bitonto si scaricano mobili e poltrone: così nasce una discarica A Bitonto si scaricano mobili e poltrone: così nasce una discarica Scoperta una enorme catasta di rifiuti. La denuncia delle Guardie Ecozoofile Protezione Ambientale
Campagne trasformate in discariche: l'allarme di Coldiretti Puglia Campagne trasformate in discariche: l'allarme di Coldiretti Puglia Chiesto il potenziamento del controllo sul territorio da parte della Polizia Locale
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.