depuratore
depuratore
Cronaca

Puzza dal depuratore di Bitonto: sversamenti abusivi dai frantoi

A causare il diffondersi dei cattivi odori lo scarico illecito delle acque di vegetazione della lavorazione delle olive

Elezioni Regionali 2020
È in piena attività la campagna olearia 2019 e puntuale, con essa, in tutta la zona 167 di Bitonto, ma anche in gran parte del resto della città, arriva la puzza dal depuratore di via Burrone, che invade i quartieri vicini a via Berlinguer e non solo. A causarli, oggi come in passato, lo stesso problema: lo sversamento illecito delle acque di vegetazione prodotte dai processi di lavorazione delle olive all'interno dei frantoi locali per ottenere l'olio extravergine di oliva.
Questi scarti liquidi, innocui se utilizzati correttamente, devono essere smaltiti, per legge, all'interno dell'apposito ciclo e possono essere utilizzati come fertilizzante attraverso lo spandimento controllato su terreni adibiti ad usi agricoli.

I problemi sorgono invece quando queste acque vengono scaricate abusivamente negli scarichi fognari civili. Una volta giunti nella stazione di depurazione, infatti, provocano gravi malfunzionamenti al ciclo biologico che abbatte la carica microbica dei liquidi e consente loro di essere scaricati in mare senza pericoli, provocando così un doppio danneggiamento: un maggiore tasso di inquinamento delle acque marine specie in prossimità delle spiagge e un tanfo insopportabile che rende talvolta irrespirabile l'aria.

La pratica, purtroppo, è difficilmente contrastabile, visto che i responsabili dovrebbero essere colti in flagranza, ma potendo usare un qualsiasi scarico, privato o pubblico, come un pozzetto stradale magari nascosto, rendono questa eventualità praticamente impossibile. Più percorribile, invece, la strada dei controlli serrati all'interno dei frantoi, dove, incrociando i dati delle tonnellate di olive molite e la quantità di litri di acque di vegetazione prodotte e correttamente smaltite è possibile risalire a eventuali condotte illecite.
  • olio extra vergine d'oliva
  • ambiente
Altri contenuti a tema
I ragazzi dell’I.C. “Sylos” di Bitonto premiati al concorso nazionale EcoQuiz I ragazzi dell’I.C. “Sylos” di Bitonto premiati al concorso nazionale EcoQuiz Il plauso dell'Amministrazione Comunale che ha incontrato i giovani campioni dell'Ambiente in gara
La Cooperativa Produttori Olivicoli di Bitonto prima in Italia per olive molite e olio prodotto La Cooperativa Produttori Olivicoli di Bitonto prima in Italia per olive molite e olio prodotto Sicolo (O.P. Oliveti Terra di Bari): «Orgogliosi dei risultati raggiunti»
A Bitonto la rassegna internazionale Biolnovello A Bitonto la rassegna internazionale Biolnovello L'edizione 2020 del premio che svela i migliori oli del mondo si terrà a dicembre
Da rottame abbandonato a fioriera per abbellire Bitonto Da rottame abbandonato a fioriera per abbellire Bitonto La storia di Giulio Vitale che ha recuperato con la sua bici un frigo scaricato in strada e reso migliore il centro storico
1 Stop alle auto in centro a Bitonto: al via la sperimentazione Stop alle auto in centro a Bitonto: al via la sperimentazione Si parte lunedì da via Matteotti e via Verdi. Abbaticchio: «Le strade sian appannaggio dei pedoni e non delle auto»
Ventilatori polmonari, tute e maschere dagli olivicoltori pugliesi al Policlinico Ventilatori polmonari, tute e maschere dagli olivicoltori pugliesi al Policlinico Il contributo della O.P. Oliveti Terra di Bari, Finoliva Global Service e Cia-Agricoltori Italiani Puglia
Aziende olearie di Bitonto donano ventilatori polmonari agli ospedali pugliesi Aziende olearie di Bitonto donano ventilatori polmonari agli ospedali pugliesi Dal gruppo Carelli generi alimentari a 100 famiglie in difficoltà. Abbaticchio: «La rete della solidarietà continua»
“Il Patriarca” di Bitonto è il “Ristorante dell'olio 2020” “Il Patriarca” di Bitonto è il “Ristorante dell'olio 2020” Lo chef Natalizio premiato a Firenze nel nome della Fondazione Veronesi. Dopo aver cucinato per Piero Angela
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.