Lirica
Lirica
Cultura, Eventi e Spettacolo

"Petite Messe Solennelle", il capolavoro di Rossini nella Chiesa di San Domenico

Il concerto celebrerà il restauro degli affreschi della Cappella dei Misteri e la nuova base processionale della Misericordia

Per Gioachino Rossini era un "peccato di vecchiaia", ma la "Petite Messe Solennelle" altro non è che un capolavoro. L'opera di musica sacra, scritta dal maestro nel 1863, cinque anni prima della sua morte, anticipa i tempi della musica moderna dando nuovi indirizzi estetici e forme avveniristiche che si svilupperanno ben oltre la metà dell'Ottocento per giungere agli inizi del Novecento.
A 150 anni dalla scomparsa del compositore pesarese, sabato 17 marzo alle ore 20.00 le note del suo "testamento spirituale" risuoneranno nella Chiesa di San Domenico di Bitonto, grazie all'associazione socio-culturale "La Macina".
La "Petite Messe Solennelle", letteralmente "Piccola Messa Solenne", è "solenne" perché usa il testo liturgico nella sua interezza, è ampliamente sviluppata, impiega solisti e coro, ma è anche "piccola" perché si serve di un numero limitato di esecutori.
Guidati dal maestro concertatore Massimo Testa, infatti, sull'altare della chiesa ci saranno il soprano Luciana Distante, il mezzosoprano Ambra Vespasiani, il tenore Giuseppe Maiorano, il baritono Ettore Nova e il "Coro Lirico Città di Bitonto". L'accompagnamento musicale sarà affidato alla pianista Tetyana Saphesho e a Franco Capozzi all'harmonium.
L'evento, organizzato dai Consigli direttivi dell'Arciconfraternita del SS. Rosario e della Confraternita Monte dei Morti della Misericordia, vuole celebrare il restauro dell'affresco presente nella Cappella dei Misteri della Chiesa di San Domenico e la nuova base processionale di S. Maria della Misericordia.
Alle 18.30, prima del concerto a cura dell'associazione "La Macina", infatti, ci sarà la presentazione dei lavori. Ai saluti di don Ciccio Acquafredda, parroco di San Giovanni Evangelista, e dell'assessore ai Beni Culturali, Rosa Calò, seguiranno gli interventi del dott. Antonio Sicolo, esperto in Beni Culturali, di Valerio Jaccarino della Ditta Studio D'Arte e Restauro di Andria e di Alfonso Pizzoleo della Ditta F.lli Pizzoleo di Poggiardo.
  • Gioacchino Rossini
  • Lirica
Altri contenuti a tema
Il tenore bitontino Pino Maiorano canta al Concerto di Pasqua su Rai 2 Il tenore bitontino Pino Maiorano canta al Concerto di Pasqua su Rai 2 Appuntamento alle 8:45, tra gli ospiti anche Katia Ricciarelli
A Bitonto le selezioni per entrare nel Coro di voci bianche Caffarelli A Bitonto le selezioni per entrare nel Coro di voci bianche Caffarelli Possono partecipare bambini dai 7 ai 12 anni, in vista dello spettacolo firmato Disney “È Magia”
Tre artisti bitontini contro il femminicidio protagonisti del Festival Oltre Lirica a Grottaglie Tre artisti bitontini contro il femminicidio protagonisti del Festival Oltre Lirica a Grottaglie Nelle cave di Fantiano Gianni Leccese, Angela Cuoccio e Elisabetta Tonon in scena con la Carmen e la Traviata
Oggi in scena a Bitonto la Traviata coi ragazzi 'speciali' dell'Orchestra Giovanile Sociale Oggi in scena a Bitonto la Traviata coi ragazzi 'speciali' dell'Orchestra Giovanile Sociale Il capolavoro di Verdi protagonista della prima edizione del Festival delle arti per l’inclusione
Oggi a Bitonto le musiche dal mondo protagoniste al TOF Oggi a Bitonto le musiche dal mondo protagoniste al TOF Sul palco del Traetta l’Orchestra Giovanile ‘Gabriella Cipriani’. Domani concerto finale della masterclass di canto
Domani a Bitonto il Traetta Opera Festival nel segno si Strauss Domani a Bitonto il Traetta Opera Festival nel segno si Strauss In scena il melologo per voce e pianoforte 'Enoch Arden'
Domenica a Bitonto concerto della Filarmonica Bitontina dedicato a Rossini Domenica a Bitonto concerto della Filarmonica Bitontina dedicato a Rossini Nell’auditorium De Gennaro uno spettacolo per voce recitante con voci liriche ed ensemble strumentale
Il soprano Angela Cuoccio protagonista della Tosca nelle Cave di Fantiano Il soprano Angela Cuoccio protagonista della Tosca nelle Cave di Fantiano L’artista bitontina entusiasta: «Atmosfera magica ed estasiante»
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.