Arciconfraternita Immacolata concezione
Arciconfraternita Immacolata concezione
null

Nuovo Consiglio d’Amministrazione per l’Arciconfraternita Immacolata Concezione di Bitonto

La cerimonia ufficiale in Cattedrale officiata da don Ciccio Acquafredda

C'è un Consiglio d'Amministrazione tutto nuovo per la gloriosa Arciconfraternita Immacolata Concezione di Bitonto, che punta a rilanciare il suo operato «con una rinnovata spinta propulsiva spirituale, religiosa ed etica nel promuovere il culto mariano nella cattedrale e nella città di Bitonto», come tengono a far sapere dal pio sodalizio.
Il Consiglio Direttivo ha ricevuto il mandato e nomina ufficiale per il triennio 2019-2021 dall'arcivescovo metropolita di Bari-Bitonto S.E. mons. Francesco Cacucci vidimato dal vicario generale mons. Domenico Ciavarella e dal vicario episcopale territoriale mons. Alberto D'Urso con il parere favorevole di don Giacomo Fazio, direttore dell'Ufficio Laicato Sezione Confraternite dell'Arcidiocesi Metropolitana di Bari-Bitonto.

«La venerabile Arciconfraternita – spiegano ancora i confratelli - conserva e diffonde ancora oggi il culto e la devozione all'Immacolata Concezione, celeste Patrona di Bitonto, istituita con Bolla del cardinale mons. Alessandro Farnese, già vescovo di Bitonto, divenuto Sommo Pontefice con il nome di Papa Paolo III. Essa è una presenza operosa e propositiva nella realtà civica, ecclesiale e religiosa in Bitonto. Sotto la guida pastorale del rev.mo padre spirituale don Francesco Acquafredda il nuovo presidente dott. Francesco Cannito e del suo rinnovato Consiglio d'Amministrazione formato dal vice presidente sig. Vincenzo Marinelli, dal direttore amministrativo tesoriere mar.llo Giovanni Martino, dal segretario sig. Nicola Cambione e dal 1° componente assistente. Sig. Piepoli Paolo. Insieme condurranno con diligenza le attività evangeliche, ecclesiali e caritative del pio sodalizio».

I nuovi amministratori, dal loro canto, puntano a promuovere «sia la "dottrina cristiana" in campo liturgico cultuale e sia l'esercizio della "carità" nel settore socio assistenziale verso i più bisognosi, in riferimento alle norme canoniche ecclesiastiche e ai precetti evangelici, in perfetta sintonia con il padre spirituale don Francesco Acquafredda, che sono stati già segnati e promossi con dedizione dalla precedente amministrazione dal presidente prof. Giuseppe Cannito e dal vice presidente prof. Vincenzo Cariello, quindi sempre pronto a vivere al meglio i momenti di fede mariana, che vedrà in prima linea la nostra gloriosa Arciconfraternita nella festa paesana e nella festa patronale, sia nella chiesa e sia nella città di Bitonto».



  • Arcidiocesi Bari-Bitonto
Altri contenuti a tema
Nelle chiese di Bitonto una targa per ricordare i migranti morti in mare Nelle chiese di Bitonto una targa per ricordare i migranti morti in mare L'Arcidiocesi: «Ognuno di loro potrebbe essere nostro figlio
Eletto il nuovo direttivo dell’Arciconfraternita Santa Maria del Suffragio Eletto il nuovo direttivo dell’Arciconfraternita Santa Maria del Suffragio Il presidente è Andrea Vacca. Si rinnova il culto verso la Santa Croce e la B.V.M. Addolorata e il sostegno verso i bisognosi
Emergenza freddo: più posti letto per senzatetto dalla Caritas Bari-Bitonto Emergenza freddo: più posti letto per senzatetto dalla Caritas Bari-Bitonto Il direttore Don Vito Piccinonna: «Un luogo accogliente e dignitoso è la nostra risposta. Ma servono volontari»
Iniziate a Bitonto le celebrazioni per la Madonna del Rosario Iniziate a Bitonto le celebrazioni per la Madonna del Rosario Torna nella chiesa di San Domenico, dopo il restauro, la settecentesca pala dell’altare con la Madonna tra Santi Domenicani. Sabato la presentazione
A Bitonto il Festival Internazionale della Musica Cristiana A Bitonto il Festival Internazionale della Musica Cristiana Al monastero di San Leone Marco Tanduo, Aurelio Pitino, Fra Leonardo Civitavecchia e il Bari Gospel Choir
Sabato a Bitonto il convegno diocesano con l’arcivescovo Cacucci su giovani e famiglia Sabato a Bitonto il convegno diocesano con l’arcivescovo Cacucci su giovani e famiglia Si svolgerà nella sede della Basilica dei Santi Medici
I migranti della Diciotti ospitati nell’arcidiocesi di Bari-Bitonto accolti coi fondi della CEI I migranti della Diciotti ospitati nell’arcidiocesi di Bari-Bitonto accolti coi fondi della CEI Sarà l’8x1000 a sostenere l’operazione di accoglienza in caso di arrivo anche in terra di Bari
L’arcidiocesi di Bari-Bitonto pronta ad accogliere i migranti della Diciotti L’arcidiocesi di Bari-Bitonto pronta ad accogliere i migranti della Diciotti Il vescovo Cacucci ha espresso la sua disponibilità alla CEI
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.