Un frame della trasmissione
Un frame della trasmissione
Cronaca

La caccia al presunto boss Conte arriva a Chi l'ha visto

Gli inquirenti hanno chiesto attraverso la trasmissione la collaborazione dei cittadini

Secondo gli inquirenti sarebbe il mandante della sparatoria che lo scorso 30 dicembre ha causato la morte di Anna Rosa Tarantino, l'84enne finita per sbaglio nello scontro a fuoco fra due diversi gruppi criminali a Bitonto.

Adesso, la caccia a Domenico Conte, ritenuto dalle forze dell'ordine a capo dell'omonimo clan protagonista della guerra col clan rivale Cipriano, entrambi attivi nella cessione al dettaglio di sostanze stupefacenti ed in lotta per il controllo delle piazze cittadine di spaccio, arriva anche sul piccolo schermo, nella celebre trasmissione televisiva Chi l'ha visto, in onda in prima serata su Rai 3 e condotta da Federica Sciarelli.

Attraverso l'edizione odierna della striscia quotidiana della trasmissione, infatti, le forze dell'ordine hanno voluto lanciare un appello a quanti fossero in possesso di notizie utili a rintracciare il 48enne pregiudicato, conosciuto negli ambienti criminali con l'alias di "Mimm u negr", ormai in fuga dal 20 aprile scorso quando la Direzione Distrettuale Antimafia ne ha ordinato l'arresto.

Secondo i responsabili della sparatoria, infatti, che si sono pentiti e stanno collaborando con la giustizia, sarebbe stato lui a ordinare - attraverso il suo braccio destro, che però nega - ai suoi accoliti di entrare nel territorio del clan rivale dei Cipriano e sparare a chiunque del gruppo fosse stato intercettato.
  • carabinieri
  • Polizia
  • Clan Conte Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Polizia Bitonto
  • Carabinieri Bitonto
  • Controlli Polizia di Stato
  • Omicidio Tarantino Bitonto
  • Anna Rosa Tarantino
  • Controlli Carabinieri Bitonto
  • Domenico Conte
Altri contenuti a tema
Minacce e offese ai poliziotti durante un controllo domiciliare: in carcere un 21enne Minacce e offese ai poliziotti durante un controllo domiciliare: in carcere un 21enne Denunciati per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale tre parenti del giovane
«Non gli bastava avvelenare i ragazzi con la droga, dovevano sparare fino ad ammazzare un innocente» «Non gli bastava avvelenare i ragazzi con la droga, dovevano sparare fino ad ammazzare un innocente» Nel corso della requisitoria, i pubblici ministeri hanno ricostruito la storia dei due clan in guerra, i Conte e i Cipriano
Anziana uccisa per errore a Bitonto, la Procura Antimafia chiede 9 condanne Anziana uccisa per errore a Bitonto, la Procura Antimafia chiede 9 condanne Richieste pene comprese tra i 20 e i 3 anni di reclusione nei confronti dei presunti responsabili delle 4 sparatorie
Botte ai genitori per i soldi: arrestato a Bitonto un 29enne Botte ai genitori per i soldi: arrestato a Bitonto un 29enne Nonostante l’ordine di divieto di avvicinamento, aveva aggredito il padre costringendolo alle cure mediche
Sorpreso a vendere droga in via Crocifisso a Bitonto: arrestato 20enne Sorpreso a vendere droga in via Crocifisso a Bitonto: arrestato 20enne I poliziotti gli hanno trovato addosso denaro e dosi di marijuana e cocaina
Doppio incidente tra Giovinazzo e Bitonto: interdetta la provinciale 88 Doppio incidente tra Giovinazzo e Bitonto: interdetta la provinciale 88 Gli impatti causati dal fondo ghiacciato. Sei le auto coinvolte, un ferito. Sul posto Carabinieri e Polizia Locale
Rapina in banca in piazza Marconi a Bitonto Rapina in banca in piazza Marconi a Bitonto Un uomo con un taglierino è entrato nella filiale della Banca Popolare seminando il panico fra clienti e impiegati
Domenica Bitonto ricorda Anna Rosa Tarantino, vittima innocente della follia criminale Domenica Bitonto ricorda Anna Rosa Tarantino, vittima innocente della follia criminale In programma una fiaccolata nei luoghi dell’omicidio e la dedica delle celebrazioni nelle chiese bitontine
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.