Discarica materiali ferrosi
Discarica materiali ferrosi
Territorio e Ambiente

Il comitato Ambiente è Vita si costituisce in giudizio nel ricorso della Fer.Live sulla discarica

Nei prossimi giorni una raccolta firme a Terlizzi e Sovereto

Resta alta l'attenzione sulla discarica Fer.Live, il deposito di stoccaggio e trattamento di rifiuti ferrosi che potrebbe essere realizzato in contrada Colaianni, nel territorio di Bitonto, ma a poche centinaia di metri dal confine comunale di Terlizzi e dalla sua frazione di Sovereto. Merito anche del comitato cittadino "Ambiente è Vita", un gruppo di liberi cittadini attivi, apartitico, che si batte per la tutela dell'ambiente e della salute pubblica. Il comitato ha infatti ufficializzato la costituzione di parte civile «nel giudizio relativo al ricorso al Consiglio di Stato adito dalla società Fer Live che aveva impugnato la Sentenza del TAR Puglia», come spiegano gli attivisti in una nota stampa.
«Com'è noto -si legge nel comunicato - il TAR Puglia aveva accolto le ragioni del diniego, formulato anche dal Comune di Bitonto, per l'insediamento in zona agricola E1, in contrada Selva della città, di un mega impianto industriale per il trattamento e il recupero di materiali ferrosi. Il Comitato ha pertanto dato ampio mandato di rappresentanza all'Avv. Rossella Chieffi riconfermando piena e totale fiducia nella professionista terlizzese in virtù della sua lunga esperienza in campo ambientale.
In supporto alle azioni legali, continueranno anche le azioni di sensibilizzazione sulle criticità ambientali nel nostro territorio. Tra queste la raccolta firme sul territorio e in sinergia con il territorio di Terlizzi e Sovereto tramite le associazioni locali e in ultimo con l'aiuto del Comune di Bitonto».
Prosegue intanto il lavoro del comitato anche in ambito locale visto che una sua delegazione, nei prossimi giorni, «chiederà un incontro con il Sindaco e con l'Assessore all'Ambiente, per avere notizie circa la mozione votata al termine del Consiglio monotematico tenutosi il 15 gennaio u.s.. Mozione che prevedeva un atto di giunta relativo al successivo provvedimento della Città Metropolitana che di fatto aveva rimesso in gioco la procedura di V.I.A..».
  • discarica
  • Fer.Live
Altri contenuti a tema
«Con i risarcimenti del processo contro la Fer.Live un’opera che ricordi l’impegno di Bitonto» «Con i risarcimenti del processo contro la Fer.Live un’opera che ricordi l’impegno di Bitonto» La proposta dei politici bitontini per non dimenticare il momento di unità
Il blocco alla discarica Fer.Live è (adesso) «una vittoria di tutti» Il blocco alla discarica Fer.Live è (adesso) «una vittoria di tutti» Politica e associazionismo vincono la battaglia. Nonostante le baruffe
I giudici stoppano la discarica Fer.Live e condannano la società a pagare le spese processuali I giudici stoppano la discarica Fer.Live e condannano la società a pagare le spese processuali Le motivazioni della sentenza che ha disinnescato la bomba ecologica che rischiava di nascere in contrada Colaianni
Finisce un incubo per Bitonto: il consiglio di Stato dice NO alla discarica Fer.live Finisce un incubo per Bitonto: il consiglio di Stato dice NO alla discarica Fer.live Abbaticchio: «È un bel giorno per Bitonto. Tutta intera»
Il comitato anti discarica si difende sulla raccolta firme: «Attacchi gratuiti e senza fondamento» Il comitato anti discarica si difende sulla raccolta firme: «Attacchi gratuiti e senza fondamento» Le precisazioni di “Ambiente è Vita” sull’iniziativa contro la Fer.live
Ex-discarica di Bitonto: dalla Regione 370mila euro per la bonifica Ex-discarica di Bitonto: dalla Regione 370mila euro per la bonifica Saranno impiegati per il piano di caratterizzazione e l’analisi di rischio
Multe a forestieri e bitontini sporcaccioni, Sass e Fare Verde contro i «nuovi barbari» Multe a forestieri e bitontini sporcaccioni, Sass e Fare Verde contro i «nuovi barbari» «Bene il lavoro della Polizia Municipale, ma non abbassiamo la guardia»
Contro il degrado urbano un app per segnalare discariche, vandalismi e affissioni abusive Contro il degrado urbano un app per segnalare discariche, vandalismi e affissioni abusive La proposta è dell'associazione SASS Puglia Onlus che ha chiesto l'adesione del comune di Bitonto
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.