Il sindaco Abbaticchio con la fascia tricolore
Il sindaco Abbaticchio con la fascia tricolore
Attualità

«Graduatorie regionali a disposizione dei Comuni per impiegare giovani professionisti»

La proposta di Abbaticchio per ‘sbloccare’ la situazione lavorativa di molti ragazzi in attesa di un impiego

«Le graduatorie del concorso Pon inclusione siano messe a disposizione anche degli altri Enti, diversi dalla Regione». È questa la proposta che il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, ha mosso all'assessore regionale al Lavoro, Sebastiano Leo, in riferimento al concorso per l'assunzione di unità di personale da impiegare presso gli Uffici degli Ambiti Territoriali.

«Sono moltissimi i giovani professionisti che hanno partecipato al concorso regionale per la gestione delle misure SIA/REI e ReD nel profilo professionale amministrativo o informatico. Alcuni dei partecipanti alla selezione sono già stati avviati al lavoro presso i diversi Ambiti prescelti della regione, altri al momento non sono stati ancora assunti - ha spiegato il Sindaco - è vero che l'avvio della misura nazionale relativa al Reddito di Cittadinanza (RdC) richiederà il massimo potenziamento dei Centri per l'Impiego, tuttavia è anche vero che altri Enti Locali, i Comuni in primis, hanno costantemente bisogno di figure specializzate al fine di poter gestire tutte le procedure finalizzata al funzionamento degli uffici. Se le graduatorie fossero messe dalla Regione a disposizione dei Comuni, raggiungeremmo un duplice risultato: permettere ad Enti spesso in sottorganico di assumere personale qualificato senza procedere a un nuovo concorso, e offrire una maggiore possibilità di lavoro a professionisti che sono in attesa di trovare una collocazione lavorativa. Si farebbe, insomma, incontrare domanda e offerta».

Il concorso a cui il Primo Cittadino fa riferimento, indetto dalla Regione Puglia, prevede infatti la sola assunzione - con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato per 24 mesi - per il potenziamento dei Centri per l'Impiego in regione Puglia. Con tale 'variazione' si aprirebbero una molteplicità di possibilità per i Comuni di Puglia, visto che, nella proposta del sindaco di Bitonto, i professionisti potrebbero essere chiamati esplicitamente per altre funzioni, diverse, cioè, da quelle ristrette identificate dal bando e anche con la possibilità di utilizzare fondi diversi da quelli del PON, ivi compresi i fondi comunali.
«Per questo, chiederò ufficialmente all'assessore regionale di valutare tale semplice proposta in grado di sbloccare la situazione lavorativa per molti partecipanti che sono in attesa di chiamata», ha concluso Abbaticchio.

  • Lavoro
  • Michele Abbaticchio
  • Lavoro Bitonto
Altri contenuti a tema
Scuola a tripli turni a settembre, Abbaticchio: «Tsunami economico e sociale» Scuola a tripli turni a settembre, Abbaticchio: «Tsunami economico e sociale» Il sindaco di Bitonto critico sulla scelta: «Sui Comuni i costi di mense, scuolabus, utenze e aiuti sociali ai genitori»
Cede rete fognaria: traffico in tilt a Bitonto per una voragine su via Galilei Cede rete fognaria: traffico in tilt a Bitonto per una voragine su via Galilei L'incidente costringe al passaggio a senso unico alternato
A Bitonto riaprono i parchi per bambini A Bitonto riaprono i parchi per bambini Abbaticchio: «Violentati psicologicamente per mesi, ora sono liberi e possono fare grande la nostra Repubblica»
Stadio di Bitonto e Torrione, Abbaticchio: «Presto affidati i lavori» Stadio di Bitonto e Torrione, Abbaticchio: «Presto affidati i lavori» Ancora 10 giorni per la consegna dei progetti: sul monumento simbolo della città arriva il videomapping
1 La festa promozione del Bitonto costa una multa ai tifosi La festa promozione del Bitonto costa una multa ai tifosi La Polizia disperde e sanziona gli ultras raccolti in centro
Il corso regionale costa troppo: un'accademia di formazione glielo regala e realizza il suo sogno Il corso regionale costa troppo: un'accademia di formazione glielo regala e realizza il suo sogno È successo a Bitonto dove la titolare della scuola ha accolto l'appello del sindaco Abbaticchio
Distrutte le scritte antimafia lungo la "strada degli eroi" a Bitonto Distrutte le scritte antimafia lungo la "strada degli eroi" a Bitonto Ennesimo raid - su cui indaga la Polizia di Stato - in via San Luca. Abbaticchio: «Noi torneremo a ripararle»
Domani riaprono a Bitonto parrucchieri e centri estetici: sospeso riposo settimanale Domani riaprono a Bitonto parrucchieri e centri estetici: sospeso riposo settimanale Abbaticchio: «Col sistema di prenotazione avranno modo di recuperare "arretrati"»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.