Rapio
Rapio
Cronaca

Dramma a Milano: scomparso un 59enne di Bitonto

Era uscito per andare in farmacia ma non ci è mai arrivato. Anche la trasmissione “Chi l'ha visto” sulle sue tracce

Ha lasciato l'abitazione del figlio a Cusano Milanino, a pochi chilometri dal capoluogo lombardo, dicendo di voler fare un salto in una farmacia vicina, ma da quel momento se ne sono perse le sue tracce.
Paura e preoccupazione per familiari e amici di Pasquale Rapio, maresciallo 59enne dell'Esercito Italiano in pensione di Bitonto, scomparso lo scorso 21 settembre e non ancora ritrovato.
Sulle sue tracce anche la trasmissione Rai "Chi l'ha visto", che ha diffuso un annuncio per tentare di raccogliere indizi possibili.

Quel che è certo è che Rapio, che vive con la moglie a Bitonto, è uscito dalla casa del figlio in Lombardia, dove si trovata da qualche settimana, attorno alle 17, dicendo ai familiari presenti di essere diretto ad una vicina farmacia. In quella farmacia, però, l'ex militare non ci è mai arrivato e da allora non è più rientrato.
Con sé aveva il cellulare, che però risulta spento, e i documenti. Potrebbe avere bisogno di aiuto, anche perchè al momento della scomparsa non aveva i farmaci necessari per la sua terapia quotidiana.
Al momento della scomparsa, Pasquale - alto quasi un metro e ottanta, occhi verdi e capelli bianchi, da anni cittadino attivo nella sua città in particolare sui temi ambientali di cui era diventato un vero difensore civico - indossava i suoi occhiali da vista, con un giubbino verde militare, camicia a quadri verde e blu, pantaloni verde militare e scarpe marroni.
  • Esercito Italiano
Altri contenuti a tema
Tragico incidente sulla A4: muore un militare bitontino Tragico incidente sulla A4: muore un militare bitontino Il Caporal Maggiore Capo Rocco Rilievi ha perso la vita sull’auto di servizio insieme al collega Valerio Canzio
1 Il Generale di Divisione bitontino Pietro Primo diventa Vice Commissario Generale per le onoranze ai caduti Il Generale di Divisione bitontino Pietro Primo diventa Vice Commissario Generale per le onoranze ai caduti A novembre ha presenziato le commemorazioni per i caduti di Caporetto
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.