pane e olio
pane e olio
Politica

Damascelli (FI): «Agricoltori in ginocchio per contraffazioni e sofisticazioni»

Il consigliere regionale torna a chiedere i tavoli di controllo della filiera

Istituire i tavoli di controllo della filiera previsti per legge per scongiurare i pericoli di contraffazioni e sofisticazioni che hanno messo in ginocchio gli agricoltori della Puglia. È questa, in estrema sintesi, la richiesta del consigliere regionale di Forza Italia, Domenico Damascelli, a seguito della seduta congiunta di ieri della IV e VI Commissione.

«La Puglia vive per la filiera agro alimentare – sottolinea il forzista - e, purtroppo, gli agricoltori sono nel mirino di chi fa concorrenza sleale ogni giorno, tra contraffazioni e sofisticazioni. Saremmo terribilmente irresponsabili a mettere la polvere sotto il tappeto, non denunciando anche nelle sedi istituzionali pratiche deleterie che si verificano quotidianamente. A danno non solo dei produttori, ma anche degli ignari consumatori. La riunione di oggi delle Commissioni IV e VI, in quest'ottica, è stata particolarmente importante, ma il vero obiettivo deve essere quello di istituire tavoli di filiera con la grande distribuzione organizzata e i produttori, affinché sia messo in vetrina sugli scaffali degli ipermercati il vero Made in Puglia».

«Gli agricoltori sono sempre l'anello debole della catena – ha aggiunto Damascelli - subiscono le contraffazioni di prodotti anche di origine straniera e si trovano a dover competere con quotazioni di mercato addirittura inferiori ai costi di produzione. È evidente che qualcosa non va. Il problema riguarda tutta Italia, ma la Puglia a vocazione agricola ne paga gravi conseguenze».

È necessario però intervenire come istituzione, ecco perché il consigliere regionale torna a chieder alla Regione di promuovere «un tavolo per fissare prezzi e garanzie di qualità, ed essere collante tra grande distribuzione e mondo agricolo, al fine di evitare che i nostri prodotti siano oggetto di aste al ribasso. Ricordo al governo regionale gli articoli 61 e 62 della legge regionale 15.02.2106 n. 1, approvati su mia iniziativa, che stabiliscono l'istituzione di tavoli per la valorizzazione dell'olio extravergine d'oliva e dei prodotti lattiero caseari. Ma la giunta pugliese dal 2016 ad oggi cos'ha fatto?».
  • Domenico Damascelli
Altri contenuti a tema
Xylella, Damascelli: «Proliferano le agenzie, ma monitoraggi fermi» Xylella, Damascelli: «Proliferano le agenzie, ma monitoraggi fermi» Il consigliere regionale di Forza Italia sferza la Regione sull’Arxia: «Un nuovo poltronificio elettorale»
Lavori a rilento nell’ex ospedale di Bitonto Lavori a rilento nell’ex ospedale di Bitonto Damascelli: «Indispensabile la climatizzazione in tutti gli ambienti del blocco operatorio»
Lavoratori del Maria Cristina di Bitonto e dell’ex OM Carrelli ancora senza futuro Lavoratori del Maria Cristina di Bitonto e dell’ex OM Carrelli ancora senza futuro Il consigliere Damascelli sprona la Regione: «Le task force per queste vertenze solo come effetto mediatico»
Il Tar ferma il PSR, Damascelli: «Certificato il fallimento del governo regionale» Il Tar ferma il PSR, Damascelli: «Certificato il fallimento del governo regionale» Il vicepresidente della IV Commissione Agricoltura chiede a Emiliano e Di Gioia di assumersi la responsabilità
«Servizi di vigilanza e salvamento anche nelle spiagge libere pugliesi» «Servizi di vigilanza e salvamento anche nelle spiagge libere pugliesi» La proposta del vicepresidente della IV Commissione consiliare, Domenico Damascelli di Forza Italia
Invasione di cinghiali in provincia, Damascelli: «Regione ferma» Invasione di cinghiali in provincia, Damascelli: «Regione ferma» Il consigliere regionale di Forza Italia preoccupato: «Deve scapparci il morto?»
Damascelli attacca la Regione: «Sui problemi dell’agricoltura nulla è cambiato» Damascelli attacca la Regione: «Sui problemi dell’agricoltura nulla è cambiato» E chiama a raccolta il centrodestra: «L’unità è un imperativo categorico per scongiurare Emiliano bis»
Bitonto fuori dai bandi per l’edilizia scolastica, FI: «Scandaloso, il sindaco si dimetta» Bitonto fuori dai bandi per l’edilizia scolastica, FI: «Scandaloso, il sindaco si dimetta» Per gli attivisti bitontini è «l’ennesima dimostrazione di inettitudine dell'amministrazione Abbaticchio»
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.