Bruno con la fedele Salam che bruca in piazza Caduti del Terrorismo
Bruno con la fedele Salam che bruca in piazza Caduti del Terrorismo
Attualità

Da Santiago a Gerusalemme, passando per Bitonto, con un'asina per diffondere la pace

Arriva anche nella città degli ulivi il viandante Bruno, in viaggio da quattro anni col suo messaggio d'amore e fratellanza

Percorrere la via Francigena nel più umile dei modi, accanto a un'asina, per collegare, simbolicamente, due luoghi "santi" come Santiago de Compostela e Gerusalemme, con l'unico obiettivo di diffondere un messaggio di pace, amore e rispetto. È questa, da oltre quattro anni, ormai, la missione del portoghese Bruno, che insieme alla fedele Salam è arrivato ieri a Bitonto, trovando l'ospitalità di una città che si è fatta trovare pronta.

A raccontare la sua storia è stato l'assessore al Marketing Territoriale, Rocco Rino Mangini, che l'ha incontrato, mobilitandosi per fornirgli temporanea accoglienza.
«Bruno è un portoghese cittadino del mondo – ha commentato l'assessore dopo aver salutato il viandante - che ha avuto un'idea folle, considerati i tempi in cui viviamo: percorrere a piedi con la sua asinella il cammino da Santiago de Compostela a Gerusalemme. Ha iniziato quattro anni fa ed è giunto qui da noi, esattamente dove giungevano i pellegrini medievali percorrendo la via Traiana (oggi detta anche Francigena del Sud). Perchè lo fa? Per la Pace! Testimoniare con la sua vita e con il suo cammino che un altro Mondo è possibile, con la sola forza dei suoi passi e di quelli del suo asino. E come i pellegrini di un tempo, Bruno ha scelto di vivere alla giornata, di quello che gli può essere donato, dell'ospitalità semplice di chi sa farsi prossimo».
«A Bitonto è stato ospite della Masseria Lama Balice, sia lui che il suo asino – ha assicurato l'assessore - ringraziamo Antonio Saracino per la generosa disponibilità. E ringraziamo Bruno per la forza di una testimonianza così semplice, ma così coraggiosa: camminare tra i popoli per parlare di pace!».

Anche il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, ha voluto parlare di questo «cittadino del mondo» che dopo quattro anni di cammino «è giunto qui da noi, esattamente dove giungevano i pellegrini medievali percorrendo la via Traiana».
Lassessore Mangini con Bruno e Salam
  • Michele Abbaticchio
  • Rino Rocco Mangini
Altri contenuti a tema
Europee, Abbaticchio: «Comunque vada, da lunedì resto al servizio della comunità» Europee, Abbaticchio: «Comunque vada, da lunedì resto al servizio della comunità» Si è conclusa a Bitonto la campagna elettorale del sindaco in corsa per Bruxelles
Antimafia sociale, lavoro, diritto alla casa: il programma di Michele Abbaticchio Antimafia sociale, lavoro, diritto alla casa: il programma di Michele Abbaticchio Il candidato alle Europee: «Un disoccupato del Sud assunto ogni migrante accolto»
Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Domani sera, Michele Abbaticchio in diretta sui Rai3 per parlare di Sud e Europa Giovedì comizio conclusivo in vista del voto del 26 maggio in piazza Padre Pio a Bitonto
Cortili Aperti da record a Bitonto: in 40mila per visitare le bellezze della città Cortili Aperti da record a Bitonto: in 40mila per visitare le bellezze della città Primato italiano con 50 siti aperti e 800 studenti per l'edizione 2019
La scelta di Michele Abbaticchio La scelta di Michele Abbaticchio Intervista al Sindaco di Bitonto, candidato alle elezioni europee per +Europa-Italia in Comune
Bando comunale Luoghi Comuni: ai giovani 40mila euro per inventare spazi di aggregazione Bando comunale Luoghi Comuni: ai giovani 40mila euro per inventare spazi di aggregazione Potranno proporre a Bitonto progetti di innovazione sociale dedicati al territorio
Guerra dei manifesti a Bari: Pisicchio “copre” Abbaticchio Guerra dei manifesti a Bari: Pisicchio “copre” Abbaticchio Battaglia interna a +Europa. Abbaticchio: «Auspico correttezza da parte di tutti»
Oggi il sindaco Abbaticchio in diretta nazionale su La7 Oggi il sindaco Abbaticchio in diretta nazionale su La7 Sarà ospite della trasmissione Omnibus per parlare di Europa e dei temi caldi delle Europee
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.