Botti di fine anno
Botti di fine anno
Cronaca

Botti di capodanno: ordinanze ignorate a Bitonto e negli altri comuni

Nel rione Gallo a fuoco anche un’autovettura. Abbaticchio: «Moda stupida, qualcuno farà da esempio per tutti»

Notte di Capodanno coi botti a Bitonto e anche nelle altre città, fuori e dentro la Puglia, nonostante le ordinanze emesse da molti comuni, in particolare al Sud, che ne impedivano la vendita e l'utilizzo. La città, soprattutto nelle ore a ridosso della mezzanotte, è stata nel mirino degli esaltati del petardo che hanno reso la vita impossibile ai residenti e agli animali domestici terrorizzati dai boati assordanti.

Nel rione Gallo è andata addirittura a fuoco un'autovettura, non si sa se in conseguenza dei botti o per un gesto doloso. Solo l'intervento dei Vigili del Fuoco ha scongiurato guai peggiori: gli unici danni, oltre alla vettura andata distrutta, si sono registrati sull'adiacente palazzina.

«L'ordinanza non sarà sufficiente per debellare il fenomeno», aveva già annunciato il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che si augurava potesse servire quantomeno a «diluire il fenomeno».
Qualche polemica era nata anche per le bancarelle di fuochi pirici allestite in piazza Marconi, per qualcuno in contrasto con l'ordinanza sindacale. Ma Abbaticchio ha subito assicurato che «sono state controllate», per garantire che tutte vendessero «fuochi pirotecnici ammessi per legge, non "botti"».

«Qualche anno fa – ha spiegato il primo cittadino - firmai convintamente l'ordinanza contro i "botti" ed è sempre valida. Ma il controllo dei quattro falliti o haters di professione contro i poveri animali domestici e non (terrorizzati da queste mini guerre sonore) ne colpirà sempre e solo qualcuno. Sono troppi per le forze dell'ordine e si sentono anche incoraggiati da una moda stupida e, purtroppo, quasi secolare. Ma qualcuno farà da esempio per tutti».


  • Michele Abbaticchio
Altri contenuti a tema
Decreto Crescita, Abbaticchio: «Lega e M5S se ne fregano del Mezzogiorno» Decreto Crescita, Abbaticchio: «Lega e M5S se ne fregano del Mezzogiorno» Per il leader di Italia in Comune «nessuna traccia di provvedimenti su disoccupazione e sicurezza»
PD Bitonto: «Il sottopasso è una bella pagina di collaborazione istituzionale» PD Bitonto: «Il sottopasso è una bella pagina di collaborazione istituzionale» La sezione locale del partito soddisfatta per l'esito delle consultazioni tra le parti politiche che ha portato all'addio al passaggio a livello per S.Spirito
Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro L'assessore Giannini: «Delibera che attendeva da anni». Santoruvo: «Straordinario lavoro di Abbaticchio». Damascelli: «Battaglia vinta»
A Bitonto un B&B gestito da persone fragili negli immobili confiscati alla mafia A Bitonto un B&B gestito da persone fragili negli immobili confiscati alla mafia Il Comune ha vinto un bando da 600mila euro per finanziare i progetti di vita di soggetti disabili o in difficoltà
Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Dopo le botte nella serata di lunedì l'extracomunitario è stato aggredito nuovamente il giorno successivo
Bullismo a Palese: le comunità di Bari e Bitonto si stringono attorno alla vittima Bullismo a Palese: le comunità di Bari e Bitonto si stringono attorno alla vittima Un centinaio di persone per la manifestazione contro la violenza dopo l'aggressione del branco a un 15enne
Domenica manifestazione per il ragazzo bitontino pestato dai bulli Domenica manifestazione per il ragazzo bitontino pestato dai bulli Abbaticchio chiama a raccolta la comunità: «A Palese per dire che non abbiamo paura e che siamo tutti fratelli»
Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» I Carabinieri potrebbero acquisire i video di alcune telecamere di videosorveglianza per risalire ai responsabili
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.