Xylella
Xylella
Territorio e Ambiente

Allarme Xylella, Sicolo: «Il 75% dei campi non curato: rischi altissimi»

Il presidente di Italia Olivicola preoccupato: «Così avanza la sputacchina»

«Ho girato in questi giorni le campagne della provincia di Bari e del Salento e, purtroppo, emerge chiaramente un quadro preoccupante: solo 1 terreno su 4 è curato e trattato secondo i principi delle buone pratiche agricole (arature, potature, trinciature etc), il 75% dei campi è abbandonato e ciò comporta il rischio elevatissimo di un avanzamento della sputacchina e della xylella con danni incalcolabili per l'olivicoltura». Preoccupante allarme quello lanciato dal Presidente di Italia Olivicola, il bitontino Gennaro Sicolo, durante il convegno a Bari sul futuro dell'olivicoltura pugliese ed italiana dopo le emergenze.

«Stiamo perdendo la battaglia, le buone intenzioni annunciate in convegni e tavole rotonde non vengono tramutate in fatti concreti e tutto ciò che la scienza ci dice viene puntualmente inapplicato, ancora oggi - ha ricordato Sicolo - invito la Regione ed i Comuni a multare i falsi agricoltori o gli agricoltori lavativi e chiedo anche al governo di valutare la possibilità di iniziare una battaglia Europea per togliere i premi Pac a tutti coloro che non attuano i corretti trattamenti dei terreni».

«Le parole non bastano più, dopo i ripetuti moniti dell'Unione Europea e dopo il decreto emergenze con le misure e le risorse previste, che abbiamo ottenuto dopo mesi di battaglia con i gilet arancioni, occorrono solo fatti concreti per provare ad arginare il batterio», ha concluso Sicolo.
  • Gennaro Sicolo
  • xylella
  • Italia Olivicola
Altri contenuti a tema
Gennaro Sicolo di nuovo alla guida di Italia Olivicola Gennaro Sicolo di nuovo alla guida di Italia Olivicola L'imprenditore soddisfatto, è certo del buon lavoro svolto in passato e vuol riorganizzare il settore per ripartire in vista della campagna autunnale
Xylella: le associazioni agli enti pubblici «sbrigatevi a fare i trattamenti!» Xylella: le associazioni agli enti pubblici «sbrigatevi a fare i trattamenti!» Il tentativo disperato delle tre organizzazioni di produttori per fermare l'avanza della Xylella
La Xylella sale verso Bitonto: dal Comune le misure di contenimento La Xylella sale verso Bitonto: dal Comune le misure di contenimento Potature e trattamenti fitosanitari per frenare l'avanzata della sputacchina che trasmette il batterio
Xylella: una videoconferenza online con Francesco Paolicelli Xylella: una videoconferenza online con Francesco Paolicelli Martedì 13 alle ore 19:00 l'incontro online organizzato dal Partito Democratico
Xylella: la proposta di Gennaro Sicolo per impedire l'avanzata a Nord Xylella: la proposta di Gennaro Sicolo per impedire l'avanzata a Nord Sensibilizzare gli agricoltori, coinvolgere i comuni, arature e trattamenti fitosanitari obbligatori
«Il Ministero spinga l'olivicoltura puntando sull'innovazione e lotta a Xylella» «Il Ministero spinga l'olivicoltura puntando sull'innovazione e lotta a Xylella» Il presidente di Oliveti Terra di Bari, il bitontino Gennaro Sicolo, dà il benvenuto al nuovo ministro Patuanelli
La xylella è a Canosa: a Bitonto in allarme comparto olivicolo La xylella è a Canosa: a Bitonto in allarme comparto olivicolo Spagnoletti Zeuli: «C’è da essere seriamente preoccupati»
Olio EVO: da Bitonto e Terlizzi 27 nuovi ambasciatori della qualità Olio EVO: da Bitonto e Terlizzi 27 nuovi ambasciatori della qualità Hanno superato un corso per diventare assaggiatori promosso da Italia Olivicola
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.