Abbaticchio Sanguedolce ed Emiliano durante la firma dei nuovi contratti
Abbaticchio Sanguedolce ed Emiliano durante la firma dei nuovi contratti
Politica

Abbaticchio: «Emiliano deve rimanere e mantenere le responsabilità assunte»

Il leader di Italia in Comune sprona il governatore: «Non è il momento di andarsene e consegnarci alla Lega»

Riconfermare l'attuale governatore pugliese, Michele Emiliano, per obbligarlo a mantenere gli impegni presi con la regione. È questa, in estrema sintesi, la posizione di Michele Abbaticchio, sindaco di Bitonto e vicepresidente nazionale di Italia in Comune, in vista delle imminenti elezioni regionali, che vedono in lizza per la vittoria proprio il presidente uscente e il candidato del centrodestra, Raffaele Fitto.
«Michele Emiliano deve inaugurare tutte le strutture sanitarie finanziate – dice Abbaticchio - garantire l'occupazione per operatori culturali e sociali in attesa dei concorsi per far decollare le oltre cento biblioteche finanziate e le strutture comunali sostenute con il Pon inclusione, far decollare a livello internazionale il nostro comparto agricolo con le misure stanziate dopo il fallimento Digioia. Non se ne può assolutamente andare. Gli faremmo un piacere in vista delle responsabilità assunte. E Italia in comune lotterà per lasciarlo esattamente dove è: con la Puglia».

«Non è il momento di lasciarci alla Lega – prosegue il primo cittadino - e a chi ha chiuso a Bitonto il primo ospedale pugliese. Non dimentichiamo neanche le offese di Salvini che, da Ministro, tolse cento agenti dalle strade dopo aver promesso di rinforzare le forze dell'ordine a Bari e nella Città degli Ulivi. Due settimane dopo, infatti, arrivarono mille agenti in più… a Milano. E potrei continuare all'infinito. Lottiamo, invece-conclude- per includere in un nuovo progetto le forze liberali, perché la Puglia sia il laboratorio politico dei prossimi vent' anni innovando le soluzioni per welfare e ambiente, sempre più a misura delle diverse caratteristiche locali. Italia in comune la troverete sempre dalla parte dei territori».
  • Michele Emiliano
  • Michele Abbaticchio
Altri contenuti a tema
2 Riqualificazione Piazza Caduti: appaltati i lavori Riqualificazione Piazza Caduti: appaltati i lavori Il cantiere potrebbe partire a Natale. Abbaticchio: «Addio al degrado di una delle zone più suggestive della città»
Regionali: l'analisi del voto del sindaco di Bitonto Regionali: l'analisi del voto del sindaco di Bitonto «Italia in Comune fuori per poche centinaia di voti, ma abbiamo consolidato la nostra posizione nel centrosinistra»
Contagi ancora giù a Bitonto: adesso sono 18 Contagi ancora giù a Bitonto: adesso sono 18 Abbaticchio: «Da oggi tornano in servizio quasi tutti i vigili»
Emiliano fa già festa: «Straordinaria prova di democrazia» Emiliano fa già festa: «Straordinaria prova di democrazia» Il distacco da Fitto è tra i 6 e gli 8 punti a scrutinio ancora aperto
Regionali: a Bitonto vincono Emiliano e il SI al referendum Regionali: a Bitonto vincono Emiliano e il SI al referendum Damascelli fuori dal consiglio. Niente da fare anche per Italia in Comune. Una speranza per la Legista
Scendono i contagi a Bitonto: nessun cluster al comando Polizia Municipale Scendono i contagi a Bitonto: nessun cluster al comando Polizia Municipale Dopo i tamponi a tutto il corpo, positivo solo il compagno di pattuglia del vigile contagiato. Abbaticchio: «Non molliamo la presa»
1 Sindaco di Bitonto: «Pericolo voto di scambio sulle elezioni» Sindaco di Bitonto: «Pericolo voto di scambio sulle elezioni» Abbaticchio lancia l'allarme: «Pandemia e mafia a braccetto»
2 Il centro storico di Bitonto imbrattato con la calce idrata Il centro storico di Bitonto imbrattato con la calce idrata È successo in via Arco Galliani. Abbaticchio: «Un maiale, ma abbiamo immediatamente ripulito»
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.