La Polizia Locale
La Polizia Locale
Cronaca

Abbandona rifiuti speciali fra gli ulivi, denunciato carrozziere di Bitonto

L'uomo è stato individuato dopo le indagini della Polizia Locale. Ritrovati paraurti e parabrezza in vetro

Da Bitonto sino a Giovinazzo per gettare i rifiuti speciali provenienti dalla sua attività fra gli ulivi, pensando che nessuno sarebbe risalito a lui. Ma la Polizia Locale lo ha individuato, denunciandolo. A finire nei guai un carrozziere di 36 anni, che invece di smaltire regolarmente i suoi scarti, ha preferito scaricarli illecitamente.

Tutto è nato da una segnalazione, lo scorso 10 gennaio, pervenuta al Comando della cittadina adriatica. Giunti sul posto, in località Torre Ferrante, nei pressi della sottostazione Enel, gli agenti si sono imbattuti, sulla carreggiata e sul ciglio della strada, in una piccola discarica di rifiuti speciali non pericolosi. C'erano quattro paraurti, un parabrezza in vetro e alcuni fanali d'auto, oltre a cinque bustoni al cui interno erano presenti, fra gli altri, cartoni da imballaggio di una ditta di Bitonto.

Dopo il sopralluogo e i rilievi fotografici, gli agenti coordinati dal maggiore Raffaele Campanella hanno subito iniziato ad indagare per capire chi potesse essere il responsabile dello sversamento e dopo una serie di mirati accertamenti di polizia giudiziaria, partiti dalla verifica dei rifiuti ritrovati e passati per il controllo delle fototrappole che monitorano la zona, al termine di una specifica attività d'indagine, hanno scoperto che si trattava di un carrozziere che aveva l'officina a Bitonto.

L'uomo, un 36enne, è stato deferito in stato di libertà presso la Procura della Repubblica di Bari per abbandono di rifiuti, che se effettuato nell'ambito di un'attività d'impresa è previsto come reato, e per attività di gestione non autorizzata di rifiuti. Tali scarti, infatti, sono classificati come speciali dal Testo Unico Ambientale.
  • Polizia Locale
Altri contenuti a tema
È morto Pasquale Amendolagine, sovrintendente capo della Polizia locale È morto Pasquale Amendolagine, sovrintendente capo della Polizia locale «Di lui ricordiamo solo cortesia, abnegazione e serietà sul lavoro» ha dichiarato il Sindaco Abbaticchio
Vietato il traffico veicolare nelle vie centrali della città in occasione della partita Italia-Spagna Vietato il traffico veicolare nelle vie centrali della città in occasione della partita Italia-Spagna Lo stabilisce l’ordinanza n. 448/2021 firmata ieri dal comandante della Polizia locale di Bitonto
Da Bitonto a Bari con l'autocarro pieno di scarti edili: denunciato Da Bitonto a Bari con l'autocarro pieno di scarti edili: denunciato È stato sorpreso dalla Polizia Municipale in via Buozzi. Il mezzo è stato sottoposto a sequestro finalizzato a confisca
Sicurezza: «A Bitonto più risorse. Basta organici carenti» Sicurezza: «A Bitonto più risorse. Basta organici carenti» Il sindaco chiede più uomini per controllare la città
Le auto della Polizia Municipale di Bitonto saranno geolocalizzate Le auto della Polizia Municipale di Bitonto saranno geolocalizzate Sarà possibile individuare i mezzi dei Vigili Urbani in incidenti e altri interventi d'emergenza
I dissuasori per uccelli tengono sveglia la 167: sanzionata azienda zootecnica I dissuasori per uccelli tengono sveglia la 167: sanzionata azienda zootecnica Spari anche all'alba. Residenti esasperati: «Impossibile vivere così»
Investe un bambino e scappa: caccia al pirata in scooter a Bitonto Investe un bambino e scappa: caccia al pirata in scooter a Bitonto Abbaticchio: «Si costituisca, stiamo già guardando i video delle telecamere»
Esplode un camion su via Giovinazzo: paura anche all'Hospice A.Marena Esplode un camion su via Giovinazzo: paura anche all'Hospice A.Marena In fiamme un carico di attrezzi agricoli. Vigili del Fuoco in azione per fermare l'incendio che minaccia un deposito di gasolio
© 2001-2023 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.