Valeriano Loseto. <span>Foto Anna Verriello</span>
Valeriano Loseto. Foto Anna Verriello
Calcio

Una tonica Puteolana sulla strada del Bitonto che "vede" i playoff

Il team neroverde al lavoro per la sfida di domenica sul campo del fanalino di coda del girone H, che nel confronto d'andata espugnò il "Città degli ulivi"

Coefficiente di difficoltà elevato. Il match di domenica 9 maggio al "Conte" sarà un banco di prova per le velleità playoff del Bitonto, atteso da una Puteolana che, a dispetto dell'ultima posizione in classifica nel gruppo H del torneo di Serie D, è tutt'altro che rassegnata a un infausto destino. Rendere visita al fanalino di coda del campionato a sei giornate dal termine equivale a misurarsi con chi ha ben poco da perdere e darà tutto per ottenere il massimo: ecco perché Loris Palazzo e compagni si guardano bene dal prendere l'impegno sottogamba.

Il successo ottenuto a spese di un Brindisi in caduta libera ha rilanciato le quotazioni della squadra allenata da Valeriano Loseto. Gli esiti dei recuperi di mercoledì 5 maggio non hanno comportato particolari conseguenze sull'attuale ranking dei neroverdi, sesti a una sola lunghezza dalla zona playoff. La prestazione tenace dei prossimi avversari del Bitonto, usciti imbattuti dal "D'Angelo", è la prova di quante insidie possa riservare la trasferta campana: sotto di un gol e apparentemente messa alle corde dai murgiani, la Puteolana ha trovato il pari con un'inzuccata di Guarracino su cross dell'ex Bisceglie Armeno a un quarto d'ora dal termine e sfiorato il colpaccio con una botta dalla distanza del difensore Stefano Riccio (altro calciatore visto a Bisceglie). Una ghiotta opportunità sprecata dallo stesso Guarracino e un altro tentativo di Celiento costituiscono ulteriori segnali di vitalità e apprezzabile tenuta fisica.

Il "rosso" rimediato nell'ultima gara disputata è costato un turno di squalifica a Francesco Milani, che salterà la sfida di Pozzuoli. Uomini contati nel pacchetto arretrato e staff tecnico al lavoro per porre i necessari correttivi, al punto che non è certo da escludere un ricorso alla difesa a tre considerata la contingenza. Conforta una produttività offensiva piuttosto costante: il Bitonto ha sempre segnato almeno una rete in ciascuna delle undici partite del girone di ritorno giocate fino a questo momento. Sono appena tre i "no goal" stagionali, tutti nella prima fase del torneo, uno dei quali risalente alla gara d'andata proprio con la Puteolana (link all'articolo): lo 0-1 del "Città degli ulivi" è rimasto il solo acuto esterno della compagine che chiude la graduatoria del girone H e comportò, peraltro, la decisione del club di esonerare Nicola Ragno per affidare la guida del team a Loseto. Le motivazioni per riscattarsi, insomma, non mancano.
  • Us Bitonto
  • Serie D
Altri contenuti a tema
L'accusa del Fasano: «Calciatori aggrediti nell'intervallo a Bitonto» L'accusa del Fasano: «Calciatori aggrediti nell'intervallo a Bitonto» La replica del vicepresidente neroverde Orlino: «Siamo sorpresi»
Fidelis Andria-Bitonto, la sfida dei tanti crocevia Fidelis Andria-Bitonto, la sfida dei tanti crocevia La squadra di Loseto dovrà vincere per guadagnare l'accesso alla finale playoff. 100 tagliandi a disposizione dei sostenitori neroverdi
Bitonto ai playoff grazie a un gol di Petta al 96° Bitonto ai playoff grazie a un gol di Petta al 96° I neroverdi piegano per 5-4 un Fasano mai domo. Ora la sfida alla Fidelis Andria in semifinale
Bitonto, tutto in 90 minuti Bitonto, tutto in 90 minuti Neroverdi padroni del proprio destino: bisogna battere il Fasano per conquistare i playoff
"Città degli ulivi" aperto al pubblico per Bitonto-Fasano "Città degli ulivi" aperto al pubblico per Bitonto-Fasano Giovedì il via alla prevendita dei 500 tagliandi disponibili. L'appello del club ai tifosi neroverdi
Playoff di Serie D, ecco le date Playoff di Serie D, ecco le date Bitonto in piena lotta per l'accesso nella griglia degli spareggi
Bitonto masochista, tutto rinviato all'ultima giornata Bitonto masochista, tutto rinviato all'ultima giornata I neroverdi si fanno raggiungere dal Nardò all'89°
Il Bitonto spreca troppo ma è una sconfitta dalle conseguenze contenute Il Bitonto spreca troppo ma è una sconfitta dalle conseguenze contenute Blitz del Gravina al "Città degli ulivi"
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.