Il rigore parato da Figliola. <span>Foto Anna Verriello</span>
Il rigore parato da Figliola. Foto Anna Verriello
Calcio

Bitonto, scivolone inatteso

Il fanalino di coda Puteolana espugna il "Città degli ulivi". Passo indietro dei neroverdi sul piano del gioco

In fondo, questo è il bello del calcio. Il successo del fanalino di coda Puteolana sul rettangolo del "Città degli ulivi" nel recupero del dodicesimo turno di Serie D può essere considerato un risultato sorprendente ma la compagine campana non ha certo demeritato, interpretando la gara con lo spirito giusto e raccogliendo tre punti d'oro. Quanto al team neroverde, l'evidente passo indietro registrato sul piano della prestazione non è di conforto alle legittime aspirazioni di risalita in classifica: il Bitonto non è ancora uscito del tutto dal tunnel delle incertezze.

Diverse le novità presentate al via da mister Nicola Ragno: confermato il 4-3-3, variati alcuni interpreti con l'inserimento di Passaro per Nannula sulla linea difensiva, l'inclusione di Capece a centrocampo, la decisione di lasciare Mariani e Piarulli in panchina e il turnover fra Montinaro e Taurino col rientro di quest'ultimo nell'undici iniziale.

Squillo dei padroni di casa in apertura: sponda di Colella per il colpo di testa di Petta sugli sviluppi di un corner e palla a lato di poco. Problemi al quarto d'ora per Di Modugno e Zaccaria, contingenza che ha costretto il trainer neroverde a effettuare subito due sostituzioni con Caruso spostato da terzino destro e Piarulli inserito sulla mediana.

La Puteolana ha tenuto bene il campo, cercando di pungere fino a riuscirci, complice qualche sbavatura di troppo degli avversari. Episodio chiave al 24°: lancio di Catinali per Festa, scattato in posizione regolare; il sinistro del centrocampista ospite è stato respinto da Figliola ma sulla ribattuta Passaro ha temporeggiato anziché rinviare, facendosi soffiare la palla da Fibiano e non trovando di meglio che stenderlo in area. Rigore netto. Dal dischetto si è presentato l'ex Bisceglie Scalzone che ha calciato male: bravissimo l'estremo di casa nell'intuire e soprattutto nel bloccare il pallone sul successivo tentativo di tap-in del centravanti. Più semplice la parata sull'inzuccata debole di Riccio servito da una punizione di Celiento (27°).

Replica bitontina nello scorcio finale del primo tempo: combinazione Lattanzio-Caruso e conclusione sbilenca del giovane centrocampista (34°). Impreciso il destro a giro di Taurino da fuori area (36°) come anche il sinistro di Lattanzio su punizione dal limite (45°).

Chance per la squadra del presidente Rossiello in apertura di ripresa: cross basso di Palazzo, tentativo al volo di Biason e respinta di piede del portiere Romano. Bella giocata di Taurino sul versante sinistro e palla dentro per Lattanzio che però ha mandato la palla alle stelle (59°). L'attaccante ci ha provato di testa poco dopo su cross di Capece ma il numero uno dei viaggianti ha risposto ancora d'istinto, superandosi anche su una rovesciata di Palazzo, imbeccato da Lattanzio.

Il gol, nell'aria, è arrivato... ma dall'altro versante: filtrante di Riccio per il tap-in del subentrato Romeo, lesto nel partire alle spalle dei difensori neroverdi. Inutili tutti i tentativi del Bitonto di riequilibrare le sorti del match: sul pallonetto di Lattanzio al 92°, smanacciato da Romano, e soprattutto sulla deviazione di Colella, con la palla terminata fuori di un soffio, si sono esaurite le speranze di evitare una pesante sconfitta. Domenica trasferta a Fasano, fissato invece a mercoledì 17 il recupero sul rettangolo del Real Agro Aversa. Occorrerà ben altro atteggiamento per tornare a far punti.

BITONTO-PUTEOLANA 0-1

Bitonto (4-3-3): Figliola, Di Modugno (17° Piarulli), Passaro, Capece (68° Montinaro), Petta, Danilo Colella, Palazzo, Biason, Lattanzio, Taurino, Zaccaria (17° Caruso). Allenatore: Ragno. A disposizione: Zinfollino, Milani, Silvio Colella, Dicecco, Mariani, Evangelista.
Puteolana: Romano, Caiazzo, Armeno, Catinali (73° Fontanarosa), Nikolopoulos (51° Della Monica), Riccio, Festa, Fibiano, Scalzone (65° Romeo), Ruggiero (51° Lauria), Celiento. Allenatore: Andrea Ciaramella. A disposizione: De Lucia, Palumbo, Sardo, De Marco, Delli Curti.
Arbitro: Gerardo Simone Caruso di Viterbo.
Assistenti: Marco D'Ottavio di Roma e Daniele Tasciotti di Latina.
Rete: 67° Romeo.
Note:
Figliola ha parato un rigore a Scalzone al 25°. Ammoniti: Celiento (12°), Nikolopoulos (36°), Taurino (70°). Recupero: primo tempo 2 minuti, secondo tempo 4 minuti.
  • Us Bitonto
  • Serie D
Altri contenuti a tema
L'accusa del Fasano: «Calciatori aggrediti nell'intervallo a Bitonto» L'accusa del Fasano: «Calciatori aggrediti nell'intervallo a Bitonto» La replica del vicepresidente neroverde Orlino: «Siamo sorpresi»
Fidelis Andria-Bitonto, la sfida dei tanti crocevia Fidelis Andria-Bitonto, la sfida dei tanti crocevia La squadra di Loseto dovrà vincere per guadagnare l'accesso alla finale playoff. 100 tagliandi a disposizione dei sostenitori neroverdi
Bitonto ai playoff grazie a un gol di Petta al 96° Bitonto ai playoff grazie a un gol di Petta al 96° I neroverdi piegano per 5-4 un Fasano mai domo. Ora la sfida alla Fidelis Andria in semifinale
Bitonto, tutto in 90 minuti Bitonto, tutto in 90 minuti Neroverdi padroni del proprio destino: bisogna battere il Fasano per conquistare i playoff
"Città degli ulivi" aperto al pubblico per Bitonto-Fasano "Città degli ulivi" aperto al pubblico per Bitonto-Fasano Giovedì il via alla prevendita dei 500 tagliandi disponibili. L'appello del club ai tifosi neroverdi
Playoff di Serie D, ecco le date Playoff di Serie D, ecco le date Bitonto in piena lotta per l'accesso nella griglia degli spareggi
Bitonto masochista, tutto rinviato all'ultima giornata Bitonto masochista, tutto rinviato all'ultima giornata I neroverdi si fanno raggiungere dal Nardò all'89°
Il Bitonto spreca troppo ma è una sconfitta dalle conseguenze contenute Il Bitonto spreca troppo ma è una sconfitta dalle conseguenze contenute Blitz del Gravina al "Città degli ulivi"
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.