Francesco Racaniello
Francesco Racaniello
Volley

Taranto in Superlega, festa per Francesco Racaniello

Il tecnico bitontino ha conquistato la promozione nel massimo campionato da assistente di coach Vincenzo Di Pinto

Una primavera davvero splendida e foriera di gratificazioni per lo sport bitontino. C'è un tassello neroverde, infatti, nella costruzione della fantastica cavalcata che ha riportato finalmente la Puglia nel massimo campionato di pallavolo maschile a quattro anni di distanza dall'autoridimensionamento di Molfetta. Il secco 3-0 rifilato a Brescia nella finale playoff di A2 è valsa la promozione della Prisma Taranto in Serie A1: l'ennesimo trionfo in carriera per il "mago di Turi" Vincenzo Di Pinto ma soprattutto una grandissima soddisfazione per il suo assistente Francesco Racaniello, emblema di una Bitonto emergente.

Inevitabile, per Racaniello, che il pensiero corresse al ricordo del professor Vincenzo Schiraldi, il patron della Volley Ball scomparso a causa del Covid nell'aprile 2020 (per saperne di più). Il 37 enne tecnico bitontino ha vissuto le sue prime esperienze proprio nelle compagini giovanili del club della sua città, acquisendo gradualmente esperienze nazionali (Bari, Gioia del Colle, Corigliano, Avellino, Città di Castello, Ischia) e internazionali (Lione, le giovanili della nazionale di San Marino, le esperienze da scout man con la nazionale venezuelana in World Cup) che gli hanno consentito di guadagnare fiducia e credibilità.

Il lavoro svolto a fianco dell'esperto Di Pinto ha contribuito senza dubbio alla crescita di Racaniello, le cui conoscenze e capacità sono state messe al servizio della formazione ionica, costruita dai proprietari Zelatore e Bongiovanni con l'obiettivo di ritornare nel principale torneo pallavolistico maschile italiano. Rilevato il titolo di A2 dalla Materdomini Castellana, è arrivato subito l'agognato salto di categoria: le bordate dell'opposto WIlliams Padura Diaz e l'apporto dell'esperto Simone Parodi (tornato per i playoff) hanno trascinato Taranto in Superlega. Il contributo di Francesco Racaniello alla gestione e al mantenimento degli equilibri necessari per il lavoro dello staff tecnico è risultato essenziale per un successo di cui tutti gli sportivi di Bitonto possono andar fieri, partecipando alla gioia del loro apprezzato concittadino.
  • Volley Bitonto
Altri contenuti a tema
Ripresa a pieno regime l'attività della Volley Ball Ripresa a pieno regime l'attività della Volley Ball Il club parteciperà al prossimo campionato di Serie D maschile e ai tornei giovanili
La Volley Bitonto ricorda il Presidente Vincenzo Schiraldi La Volley Bitonto ricorda il Presidente Vincenzo Schiraldi Ad un anno dalla sua scomparsa la piantumazione di una giovane quercia nella Villa Comunale
Cibo e giocattoli dalla Volley Bitonto per i bambini delle famiglie in difficoltà Cibo e giocattoli dalla Volley Bitonto per i bambini delle famiglie in difficoltà Il sodalizio sportivo impegnato in una raccolta solidale di generi di prima necessità, libri e giochi per allietare le feste
La Volley Ball Bitonto approda in Serie D Maschile La Volley Ball Bitonto approda in Serie D Maschile Nel roster tanti giovani e talentuosi bitontini uniti dal ricordo del compianto Vincenzo Schiraldi
Intitolata a Vincenzo Schiraldi la palestra della Scuola Sylos Intitolata a Vincenzo Schiraldi la palestra della Scuola Sylos Avviate le procedure per dedicare all'indimenticato “presidente” stroncato dal Covid la nuova struttura sportiva
I famigliari di Vincenzo Schiraldi: «Conserveremo nel cuore il vostro affetto» I famigliari di Vincenzo Schiraldi: «Conserveremo nel cuore il vostro affetto» La figlia Ilaria: «Te ne sei andato nel modo più ingiusto. Siamo fieri di te: faremo fiorire quello che hai seminato»
«L'uomo prima del giocatore»: il ricordo di Francesco Ricci per Vincenzo Schiraldi «L'uomo prima del giocatore»: il ricordo di Francesco Ricci per Vincenzo Schiraldi L'ex assessore e consigliere comunale accanto al professore prima come giocatore e poi come vicepresidente
Il saluto a Vincenzo Schiraldi: l'addio commosso delle “sue” ragazze Il saluto a Vincenzo Schiraldi: l'addio commosso delle “sue” ragazze Il ricordo delle atlete che hanno percorso con l'amato “presidente” una parte del loro percorso sportivo e umano
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.