Vincenzo Schiraldi
Vincenzo Schiraldi
Cronaca

Addio a Vincenzo Schiraldi: aveva contratto il Covid19

Bitonto piange il suo monumento al volley e allo sport. Abbaticchio: «Uno dei padri nobili di questa città. Una grave perdita»

Un cordoglio che abbraccia tutta una comunità, stretta in un lutto ancora più doloroso nel surreale clima generale che avvolge la città.
Non ce l'ha fatta Vincenzo Schiraldi, il "padre" del volley cittadino scomparso all'età di 80 anni mentre era ricoverato nel reparto di terapia intensiva del Miulli. Nei giorni scorsi infatti aveva contratto il Covid19, il temibile virus influenzale che sta flagellando l'Italia e gran parte delle nazioni di tutto il Mondo.
In tanti, dopo l'appello lanciato dai suoi familiari all'indomani della scoperta del contagio, avevano fatto il tifo per il glorioso presidente della Volley Bitonto, che tante generazioni di giovani aveva forgiato alla disciplina sportiva, regalando anche molte soddisfazione al movimento pallavolistico locale.
Un lutto ancora più amaro se si pensa che, solo pochi giorni prima del contagio, il presidente aveva lanciato il suo appello a tutti gli sportivi e all'intera cittadinanza a restare a casa e a rispettare le norme imposte dal Governo nazionale per impedire la diffusione del contagio.

«Terza morte certa a causa del Covid - è stato il commento del sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio - terza morte di una Comunità che oggi lascia andare un suo importante capitolo di Storia non solo sportiva, ma civile. Vincenzo è da sempre e per sempre l'uomo bitontino gentile, colui che smuove le montagne in silenzio vincendo battaglie inimmaginabili. Sempre per gli altri. Questa volta ha giocato per sé e per la sua famiglia. Ma non ce l'ha fatta. Stanco e provato, non ha mai mollato in questi giorni in ospedale come padre e nonno. Ha seguito tutto quello che i medici gli hanno chiesto, ha persino sorriso ai nostri messaggi. Da sempre conosco Grazia, sua moglie, e le figlie Anna, Lia e Ilaria, i loro mariti. A loro prima di tutto va un abbraccio che neanche possiamo farci, nel freddo sociale che ci circonda. Le nostre lacrime, amici miei, non vi basteranno. Ma spero siano una piccola percentuale di una cerimonia pubblica che avremmo dedicato a Vincenzo come uno dei padri nobili di questa Citta'. Lo sentiremo dentro di noi ancora, ne sono certo. Magari commentando la Bitonto che verrà. Ciao Presidente, resta qui ancora una volta».
  • Michele Abbaticchio
  • Volley Bitonto
Altri contenuti a tema
Gli auguri del sindaco di Bitonto agli alunni Gli auguri del sindaco di Bitonto agli alunni Un post che parte dal personale e che arriva a tutte le famiglie bitontine
Arriva il tradizionale messaggio augurale per il nuovo anno scolastico Arriva il tradizionale messaggio augurale per il nuovo anno scolastico L’assessora Scolamacchia e il sindaco Abbatticchio ringraziano tutte le componenti della comunità scolastica
Sindaci sotto assedio, Abbaticchio ospite del Festival per la legalità Sindaci sotto assedio, Abbaticchio ospite del Festival per la legalità Stasera a Terlizzi, alle 20.00, nel Chiostro delle Clarisse
Abbaticchio: «Abbandono rifiuti speciali riconducibile ad organizzazione criminale» Abbaticchio: «Abbandono rifiuti speciali riconducibile ad organizzazione criminale» Nota del primo cittadino di Bitonto dopo il Comitato per la sicurezza pubblica di lunedì scorso
Abbaticchio: «Maggiore presenza delle forze dell'ordine a Bitonto» Abbaticchio: «Maggiore presenza delle forze dell'ordine a Bitonto» Le dichiarazioni del sindaco a margine del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi in Prefettura
Omicidio a Bitonto: «Più controlli e aumento delle forze dell'ordine» Omicidio a Bitonto: «Più controlli e aumento delle forze dell'ordine» Le misure sono state annunciate al termine della riunione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica
Omicidio Caprio, il sindaco di Bitonto proclama il lutto cittadino Omicidio Caprio, il sindaco di Bitonto proclama il lutto cittadino L'annuncio di Abbaticchio in occasione dei funerali di Paolo Caprio, il 40enne morto ieri
Ucciso a pugni, Sindaco di Bitonto: «Accetto il fardello, il colpevole morale sono io» Ucciso a pugni, Sindaco di Bitonto: «Accetto il fardello, il colpevole morale sono io» La lettera aperta alla città dopo il fatto di sangue della notte scorsa
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.