Grifoni Draghi Bat
Grifoni Draghi Bat
Altri sport

Rugby: vittoria di carattere per i Grifoni bitontini contro i Draghi Bat

Gli uomini di mister Marcario si impongono per 10-6

Ci si aspettava una prestazione più convincente per i i Grifoni bitontini di mister Marcario, impegnati contro la Draghi Bat nel campionato di serie C di rugby, dopo le prestazioni altalenanti delle ultime gare. Conferme che sono a tratti arrivate, soprattutto dalle fasi di conquista, come mischia e soprattutto touche, finalmente concreta e diretta. Quella neroverde è una squadra che cresce partita dopo partita soprattutto nell' organizzazione difensiva e che saprà farsi sentire nelle fasi concitate dei match che affronterà già a partire dalla prossima domenica.

LA PARTITA I Grifoni fanno a meno dell'indisponibile Giannelli, e dell' infortunato Lillo, ritrovano Mongelli in seconda linea e Modugno Filippo dal primo minuto di gioco. Esordio stagionale dal primo minuto invece, per il diciassettenne Tarantini. Arbitra Giannoccaro di Monopoli. Al terzo minuto, Murolo abbandona il gioco a causa di un infortunio alla clavicola dovuto ad una caduta accidentale, e viene sostituito da Colella. Dopo il piazzato fallito da Lionetti per i Bat, risponde Castro con una flebile realizzazione, ma si rifà al 24' portando i suoi sul 3-0. Cinque minuti più tardi però, Colella lascia i suoi in inferiorità numerica per una serie di falli ripetuti. La difesa di casa regge, ma allo scadere della prima frazione Lionetti riporta i suoi sul 3 pari con una punzione da media distanza. Nella ripresa i Grifoni partono subito forte imponendo il ritmo della contesa e inducendo la linea difensiva barlettana al fuorigioco. Da una punizione guadagnata al 3' Castro fallisce il possibile vantaggio che, si concretizza al 15'. Da un calcio di liberazione di Castro nella propria 22', la pressione della linea di trequarti favorisce il recupero dell' ovale a Picciariello, che in offload lo serve per Di monte lanciato a meta e placcato maldestramente al collo. Sulla punizione conseguita, si opta per una mischia che lancia lo stesso Castro verso la linea di meta, ma ancora un placcaggio alto ferma l'avanzata del centro di casa, che assieme al pack di mischia forma un maul, portato correttamente in meta e finalizzato da Modugno. Lo stesso centro bitontino in drop trasforma portando i suoi sul 10-3. La girandola di cambi, con l'esordio stagionale di Martina, e l'improvviso calo di concentrazione da parte dei neroverdi, rinvigoriscono i Barlettani, che con un piazzato di Lionetti al 29' riaccendono la contesa ma l'arcigna difesa di casa resiste all' offensiva finale biancorossa e porta a casa 4 punti importantissimi. Ora testa a domenica prossima, al "N.Rossiello" arriveranno i calabresi del Cus Cosenza, squadra esperta, tra le favorite per la vittoria del girone. Servirà una prova di carattere e una difesa ancor più solida, vera certezza di questa stagione.

Il Rugby Bitonto così in campo: 1 Modugno 2 Murolo 3 Antuofermo 4 Mongelli 5 Pazienza (K) 6 Tarantini 7 Valla 8 Calamita 9 Covelli 10 Binetti 11 Terlizzese 12 Castro 13 Gallo 14 Modugno F. 15 Picciariello all.Marcario. a disposizione: Mossa,Colella,Memola,Di Monte, Martina,Pecoraro,Colaluce.
    © 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.