La vittima, Giuseppe Muscatelli
La vittima, Giuseppe Muscatelli
Cronaca

Uccise 24enne con una coltellata durante una lite in strada: condannato a 10 anni e 2 mesi

Al 69enne Gaetano Sesto contestato l'omicidio preterintenzionale

C'è una prima sentenza per l'omicidio di Giuseppe Muscatelli, il 24enne bitontino ucciso con una coltellata a Bitonto il 16 agosto del 2017 durante un banale litigio stradale.

La Corte di Assise di Bari ha infatti condannato alla pena di 10 anni e 2 mesi di reclusione il 69enne Gaetano Sesto, accusato di omicidio preterintenzionale ai danni del 24enne. Secondo i giudici non si trattò quindi di omicidio volontario, come contestato dal pubblico ministero Larissa Catella, che invece aveva chiesto per l'imputato la condanna a 24 anni di reclusione.

L'anziano, difeso dall'avvocato Angela Maralfa e attualmente detenuto agli arresti domiciliari dopo un periodo in carcere, dovrà inoltre risarcire con 50mila euro e 30mila euro i genitori e la sorella della vittima, che si erano costituite parti civili nel processo.

La ricostruzione della vicenda fu affidata ai Carabinieri dai cui accertamenti - sulla base delle dichiarazioni rese da alcuni testimoni oculari e accertamenti tecnici - emerse che il 24enne bitontino, che stava andando a prendere la fidanzata che usciva dal lavoro, aveva affiancato con la propria autovettura un'altra vettura e stava chiacchierando con il conducente.

La lite sarebbe scoppiata dopo la richiesta da parte del 69enne di spostarsi e la successiva colluttazione durante la quale l'uomo avrebbe ricevuto il pugno che, secondo la sua versione, gli avrebbe fatto perdere il controllo e ferire mortalmente il ragazzo con un coltello che aveva con sé: un unico fendente ma letale.
  • Giuseppe Muscatelli
  • omicidio muscatelli
Altri contenuti a tema
Lite finita in tragedia: 68enne rinviato a giudizio per omicidio Lite finita in tragedia: 68enne rinviato a giudizio per omicidio Gaetano Sesto aveva sferrato il fendente mortale al petto di Giuseppe Muscatelli
Omicidio Muscatelli, il 68enne resta in carcere Omicidio Muscatelli, il 68enne resta in carcere Nell’interrogatorio ha detto di non aver avuto intenzione di uccidere il giovane
1 Omicidio Muscatelli: preso il presunto assassino. Avrebbe già confessato Omicidio Muscatelli: preso il presunto assassino. Avrebbe già confessato Si tratta di un pensionato 68enne incensurato. Tra le ipotesi la reazione a un colpo ricevuto
Lite per un tamponamento, ucciso un 25enne. Bitonto incredula Lite per un tamponamento, ucciso un 25enne. Bitonto incredula Impossibile salvare Giuseppe Muscatelli, trasportato all'ospedale San Paolo. Ancora in fuga l'omicida
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.