Tra la gente
Tra la gente
Politica

'Tra la gente' scrive al “transfugo” Putignano: «Da te nemmeno un 'grazie'»

Il movimento politico di maggioranza deluso dall'atteggiamento del suo ex consigliere

È passato, nel volgere di poche ore, da essere un consigliere comunale del movimento civico con cui era stato eletto a passare in un vero e proprio partito, con tanto di immediato incarico, dimenticandosi però di ringraziare, quantomeno, i vecchi compagni di viaggio. O almeno questo è ciò di cui viene accusato Arcangelo Putignano, fresco "transfugo" di Sud al Centro, che ha lasciato il movimento "Tra la gente" per passare a rappresentare nel consiglio comunale di Bitonto il partito del consigliere regionale Anita Maurodinoia.

«Senza nota polemica – scrivono, in una nota, attivisti e responsabili del movimento - e senza alcuna insinuazione (come da te stesso dichiarato in Consiglio Comunale), per mera correttezza, ci sarebbe piaciuto che avessi ringraziato il nostro Gruppo Consiliare e tutti gli amici della lista "Tra la Gente" prima di lasciarci e passare, senza mai averci detto nulla prima o dopo, nel Gruppo della consigliera regionale Maurodinoia nel consiglio comunale della tua città. Secondo noi avresti dovuto ringraziare il Gruppo Consiliare e tutti i componenti del movimento perché, forse non lo ricordi, la tua elezione è stata condizionata pesantemente dal grande risultato che tutta la lista ha raggiunto, conseguendo la prima posizione in tutta la campagna elettorale. Infatti, cittadini che hanno conseguito il doppio delle tue preferenze personali non hanno avuto la possibilità di servire la propria Città nel tuo ruolo, proprio perché non erano in gruppi come il nostro». Il riferimento è al risultato, certo apprezzabile per un 18enne alla sua prima esperienza, ottenuto da Putignano alle ultime amministrative, in cui, grazie ai 294 voti ottenuti, riuscì a entrare in consiglio comunale. Una risultato sfuggito anche a politici navigati, come Vito Masciale (447 voti) e Franco Natilla (420) o a candidati rimasti fuori dall'emiciclo consiliare anche con 300-400 voti. Frutto di una lista costruita, secondo gli attivisti, con grande equilibrio, in modo da poter dare la possibilità a tutti di essere chiamati a rappresentare la città.

A ciò si aggiunge anche l'incarico della delega fiduciaria a seguire Palombaio, conferita proprio dal sindaco Abbaticchio. «Un grande onore – sottolineano da Tra la Gente - per chiunque e soprattutto per chi ci è nato. E lo ha fatto su nostra richiesta. Prendiamo atto che, dalle tue stesse parole pronunciate in consiglio, la tua nuova collocazione politica ti offre più possibilità. Ma l'eleganza e la correttezza avrebbero suggerito altre considerazioni più coerenti, senza portare un gruppo a sentirsi tram di altri. Perché, forse, ignori che chi ha votato "Tra la gente", contribuendo direttamente alla tua elezione, lo ha fatto pensando di votare un profilo politico diverso (né migliore, né peggiore) di quello nel quale sei passato. Non credi?».

«Comunque – conclude la nota firmata dalla segreteria politica del movimento, dal gruppo consiliare e dall'assessore Angela Saracino - ti auguriamo buona vita e grande carriera politica; insomma, tutto quello che ti aspetti dal momento in cui hai posto la firma da altra parte. Con lealtà, il Gruppo Consiliare e rappresentanti tutti del Movimento "Tra la Gente"».
  • Michele Abbaticchio
  • Centrosinistra
Altri contenuti a tema
Onda verde a Bitonto, Mariotto e Palombaio: impianti 27 nuovi lecci Onda verde a Bitonto, Mariotto e Palombaio: impianti 27 nuovi lecci In corso anche i lavori di pulizia e cura del verde urbano
«Nessuna traccia dei poliziotti promessi da Salvini a Bitonto» «Nessuna traccia dei poliziotti promessi da Salvini a Bitonto» Il sindaco Pizzarotti attacca il ministro in diretta su La7 parlando di Bitonto: «Non si occupa delle forze dell’ordine»
Sud al Centro resta in maggioranza: «Nessuna rottura con Abbaticchio» Sud al Centro resta in maggioranza: «Nessuna rottura con Abbaticchio» Solidarietà al consigliere Putignano. E sui rifiuti si dice «favorevole alla società unica pubblica»
Sui rifiuti è rottura tra coalizione di governo e Sud al Centro Sui rifiuti è rottura tra coalizione di governo e Sud al Centro Ritirata a Putignano la delega per Palombaio. Abbaticchio: «Attendo le posizioni dei consiglieri di Sud al Centro»
Festa della Liberazione a Bitonto nel segno della partecipazione giovanile Festa della Liberazione a Bitonto nel segno della partecipazione giovanile Il 23, 24 e 25 Aprile celebrazioni e iniziative a cura dell’Amministrazione comunale
Una colomba artigianale per i poveri grazie al Banco delle Opere di Carità Una colomba artigianale per i poveri grazie al Banco delle Opere di Carità Fondazione e Comune di Bitonto insieme per un gesto di solidarietà a chi è più sfortunato
Michele Abbaticchio a LegalItria, il premio contro le mafie assegnato quest'anno al Papa Michele Abbaticchio a LegalItria, il premio contro le mafie assegnato quest'anno al Papa Sarà uno degli ospiti delle tavole rotonde insieme a Michele Emiliano, Aldo Patruno e al magistrato Luca Tescaroli
Forza Italia: «Bagno disabili in villa inagibile». Ma era già stato ripristinato Forza Italia: «Bagno disabili in villa inagibile». Ma era già stato ripristinato Il comunicato della sezione bitontina dei forzisti anticipato dagli operai del Comune che avevano già riparato i guasti
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.