I Carabinieri
I Carabinieri
Cronaca

Schiaffi e calci ad un ristoratore di Bitonto: erano in 15 ad aggredirlo

L'uomo, titolare di una norcineria, è stato aggredito dopo un rimprovero. I fatti accaduti in piazza Cattedrale, indagano i Carabinieri

Non solo in piazza Cavour. Sono due, infatti, le aggressioni che si sono verificate ieri sera a Bitonto e che vedrebbero come autori minorenni. E se nel primo caso, un 40enne sarebbe stato aggredito dopo un tentato scippo, nel secondo un gruppo di adolescenti avrebbe picchiato il titolare di un locale in piazza Castello.

Sarebbero almeno quindici i componenti del gruppo di giovanissimi, apparentemente minorenni ma ancora in corso d'identificazione e tra i quali diverse ragazze, che poco dopo la mezzanotte di ieri, nel centro storico di Bitonto, in piazza Cattedrale, avrebbero dapprima accerchiato e poi picchiato il titolare di una norcineria in piazza Castello, nel borgo antico, dopo che lui li aveva rimproverati con veemenza perché stavano importunando alcuni clienti seduti ai tavolini all'esterno.

Dopo averlo accerchiato e poi picchiato con calci e pugni, il gruppo di ragazzini, che nel frattempo aveva anche chiamato rinforzi, avrebbe anche danneggiato il locale lanciando e rompendo le sedie e i tavolini, per poi fuggire fra i vicoli della città vecchia. Sull'episodio indagano i Carabinieri della locale Stazione, giunti sul posto con il 118, che stanno acquisendo i filmati delle telecamere di videosorveglianza per ricostruire la dinamica dei fatti e identificare i presunti aggressori.

La stessa sera, alcune ore prima, nella vicina piazza Cavour, sempre nel centro storico, un 40enne del posto sarebbe stato aggredito con un pugno al volto da un adolescente che lo avrebbe inseguito dopo un tentativo fallito di scippargli il borsello. L'uomo è stato soccorso dal 118, su questa vicenda procede la Polizia.
  • Baby gang Bitonto
  • Aggressioni Bitonto
Altri contenuti a tema
Sassi agli anziani, l'ultima vergogna delle baby gang a Bitonto Sassi agli anziani, l'ultima vergogna delle baby gang a Bitonto L'inferno in piazza Fratelli Bandiera e corte dei Mille. «La guardia è altissima anche su questa piazza», ha assicurato il sindaco Ricci
Minacce ai titolari della norcineria aggrediti sabato scorso Minacce ai titolari della norcineria aggrediti sabato scorso Il fatto è accaduto in piazza Cavour. La denuncia social della moglie del proprietario
18enne aggredito dal branco. Il movente: picchiato per una bandana 18enne aggredito dal branco. Il movente: picchiato per una bandana Il giovane è stato aggredito da tre minori: se la caverà in 20 giorni. Abbaticchio: «Zona videosorvegliata, li prenderemo»
Aggredito a Bitonto: «A far male è stata l'indifferenza della gente» Aggredito a Bitonto: «A far male è stata l'indifferenza della gente» Un 28enne picchiato in piazza Moro a pochi giorni dall'omicidio Caprio: «Nessuno ha mosso un dito»
Violento pestaggio a Terlizzi. Ferito un bitontino: gravi ferite al volto Violento pestaggio a Terlizzi. Ferito un bitontino: gravi ferite al volto L'episodio nel cuore della notte: la vittima è stata medicata presso l'ospedale Sarcone, indagano i Carabinieri
Minaccia la convivente con un coltello. Denunciato un 48enne Minaccia la convivente con un coltello. Denunciato un 48enne È accaduto ieri sera in via San Giorgio. L'uomo è stato linciato dai parenti, prima di essere bloccato dai Carabinieri
2 Microcriminalità: stretta della Polizia sulla villa comunale Microcriminalità: stretta della Polizia sulla villa comunale Controlli e perquisizioni ieri per i giovanissimi in ingresso e uscita dal parco urbano
2 «La giustizia non ha punito chi ha ridotto in fin di vita mio figlio» «La giustizia non ha punito chi ha ridotto in fin di vita mio figlio» Parla la madre del 16enne pestato in villa l'anno scorso
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.