Mani sul termosifone
Mani sul termosifone
Cronaca

Ritorno in classe “freddoloso” per gli alunni di Bitonto

Guasti e problemi tecnici mandano in tilt gli impianti di diverse scuole. Amministrazione al lavoro per il ripristino

È iniziato in maniera tutt'altro che "calorosa" il nuovo anno scolastico per molti alunni bitontini alle prese con le "bizze" degli impianti termici che hanno lasciato al freddo diverse classi in numerosi edifici scolastici del centro urbano e delle frazioni.

I problemi più gravi si sono registrati alla Scuola De Renzio dove un cortocircuito ha mandato in tilt l'impianto elettrico e quindi la caldaia, costringendo tutta la scuola a una mattinata di brividi e giubbotti. L'amministrazione ha subito predisposto un intervento che dovrebbe aver già risolto il problema.
È stato un altro guasto, la perdita in alcune condutture idrauliche, a bloccare l'impianto idraulico della scuola Caiati. Qui la situazione sembra più complessa e, nonostante l'invio dei tecnici da parte dell'amministrazione, la situazione potrebbe non essere ancora stata risolta definitivamente. Nell'asilo di piazza Rodari, invece i piccoli alunni ieri sono stati fatti uscire in anticipo perché gli ambienti non erano sufficientemente caldi, ma già oggi la situazione dovrebbe essere risolta con il prolungamento delle ore di accensione degli impianti, anche se in molti hanno preferito tenere a casa i piccoli in attesa della certezza del ripristino. Problema tecnico invece nella scuola elementare di Mariotto dove l'accensione anticipata degli impianti per far trovare ambienti caldi ha esaurito in anticipo il gasolio, poi ricaricato già in giornata.

Bene, ma non completamente, la scuola Sylos dove i termosifoni erano accesi tranne in 4 classi dove è stato necessario liberare dalle bolle d'aria gli elementi.
Nel plesso di via Crocifisso della scuola G.Modugno gli impianti sono stati accesi con ritardo; nessun problema invece per il plesso di via Amendolagine. Bene anche tutte le altre scuole della città, compresi gli edifici scolastici della Cassano, della Don Tonino Bello e della Don Milani.
Problemi invece per le scuole superiori dell'ITC Vitale Giordano e del liceo classico Sylos, che sono però di competenza provinciale e per le quali sono state già effettuate le relative segnalazioni.

«Mi scuso per i disagi che hanno riguardato alcuni edifici scolastici – ha detto il sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, che proprio nei giorni scorsi aveva assicurato sull'accensione anticipata degli impianti per far trovare ambienti caldi ai bambini – tutte le criticità sono state subito affrontate non appena abbiamo ricevuto le dovute segnalazioni e continueranno nella maniera più celere possibile finchè non saranno completamente risolte».
  • scuola
  • Michele Abbaticchio
  • Scuola De Renzio
Altri contenuti a tema
Decreto Crescita, Abbaticchio: «Lega e M5S se ne fregano del Mezzogiorno» Decreto Crescita, Abbaticchio: «Lega e M5S se ne fregano del Mezzogiorno» Per il leader di Italia in Comune «nessuna traccia di provvedimenti su disoccupazione e sicurezza»
PD Bitonto: «Il sottopasso è una bella pagina di collaborazione istituzionale» PD Bitonto: «Il sottopasso è una bella pagina di collaborazione istituzionale» La sezione locale del partito soddisfatta per l'esito delle consultazioni tra le parti politiche che ha portato all'addio al passaggio a livello per S.Spirito
Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro Sottopasso via S. Spirito: dalla Regione arrivano gli ultimi 3 milioni di euro L'assessore Giannini: «Delibera che attendeva da anni». Santoruvo: «Straordinario lavoro di Abbaticchio». Damascelli: «Battaglia vinta»
A Bitonto un B&B gestito da persone fragili negli immobili confiscati alla mafia A Bitonto un B&B gestito da persone fragili negli immobili confiscati alla mafia Il Comune ha vinto un bando da 600mila euro per finanziare i progetti di vita di soggetti disabili o in difficoltà
Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Straniero picchiato per una lite con un disabile, Pd: «No alla violenza per vendetta» Dopo le botte nella serata di lunedì l'extracomunitario è stato aggredito nuovamente il giorno successivo
Bullismo a Palese: le comunità di Bari e Bitonto si stringono attorno alla vittima Bullismo a Palese: le comunità di Bari e Bitonto si stringono attorno alla vittima Un centinaio di persone per la manifestazione contro la violenza dopo l'aggressione del branco a un 15enne
Domenica manifestazione per il ragazzo bitontino pestato dai bulli Domenica manifestazione per il ragazzo bitontino pestato dai bulli Abbaticchio chiama a raccolta la comunità: «A Palese per dire che non abbiamo paura e che siamo tutti fratelli»
Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» Picchiato perchè di Bitonto, Abbaticchio: «Vigliacchi, vi aspetto davanti ai giudici» I Carabinieri potrebbero acquisire i video di alcune telecamere di videosorveglianza per risalire ai responsabili
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.