La droga sequestrata dai Carabinieri
La droga sequestrata dai Carabinieri
Cronaca

Piazze dello spaccio ancora attive: arrestato dai Carabinieri un pusher 44enne

I militari in azione: «La morte di Anna Rosa non ha fermato gli spacciatori»

Da una parte le forze dell'ordine, che continuano ininterrottamente i controlli sulla città di Bitonto. Dall'altra i criminali locali, altrettanto determinati a proseguire nelle loro attività illecite che non si fermano nemmeno dopo la morte di una donna innocente.

Ieri pomeriggio i Carabinieri della locale Stazione infatti, insieme al personale del 10° RTG Carabinieri Campania, Compagnia Pronto Intervento Operativo, hanno arrestato in flagranza di reato Michele Rizzo, 44enne del luogo, nullafacente, censurato, sorpreso nel corso di un controllo, con 26 grammi di marijuana e 18 grammi di hashish, pronti per lo spaccio.

La droga era nascosta, insieme a materiale per il confezionamento, all'interno di un bagno di cui aveva la disponibilità. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre il 44enne si trova ora, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. La droga verrà analizzate dalla Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo di Bari.

«Quello di ieri – fanno sapere dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Bari - è l'ennesimo colpo inferto dall'Arma a Bitonto, in soli pochi giorni, nel contrasto alle organizzazioni criminali che, tanto in periferia come nel centro storico cittadino, si contendono il controllo delle piazze di spaccio».

«L'arresto di ieri - proseguono - evidenzia la tracotanza degli spacciatori di droga attivi a Bitonto, che non hanno interrotto i loro traffici, nonostante siano trascorsi solo pochi giorni dalla tragica sparatoria tra gruppi rivali nella quale è stata uccisa la vedova 84enne Anna Rosa Tarantino ed un giovane è rimasto ferito».
  • carabinieri
  • Carabinieri Bitonto
  • Omicidio Tarantino Bitonto
Altri contenuti a tema
Scompare a Bisceglie mentre è in vacanza: 75enne ritrovato a Bitonto Scompare a Bisceglie mentre è in vacanza: 75enne ritrovato a Bitonto L’uomo, originario di Ostuni, era con la famiglia ma aveva fatto perdere le sue tracce da un paio di giorni
Ruba energia all'Enel. Denunciato dai Carabinieri Ruba energia all'Enel. Denunciato dai Carabinieri Operazione anti-frode da parte dei militari della Stazione di Bitonto
Cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri Puglia Cambio al vertice del Comando Legione Carabinieri Puglia Al generale di brigata Giovanni Cataldo succede il parigrado Alfonso Manzo
Rifondazione Comunista contro il ministro Salvini: «Sbagliato spostare le forze dell’ordine da Bitonto» Rifondazione Comunista contro il ministro Salvini: «Sbagliato spostare le forze dell’ordine da Bitonto» Chiesta la convocazione dell’Osservatorio sulla Legalità
Rapinato il supermercato di via Ricapito: si cercano due persone di colore Rapinato il supermercato di via Ricapito: si cercano due persone di colore Gli assalitori sono entrati a volto coperto armati di coltello
Fugge su un furgone rubato e si schianta su una fioriera: arrestato pregiudicato bitontino Fugge su un furgone rubato e si schianta su una fioriera: arrestato pregiudicato bitontino In manette, dopo un folle inseguimento “in trasferta” a Molfetta, un 18enne
Il comune di Bitonto parte civile nel processo agli assassini di Anna Rosa Tarantino Il comune di Bitonto parte civile nel processo agli assassini di Anna Rosa Tarantino Abbaticchio: «Lesa profondamente la collettività e l’immagine della città»
Il ladro è troppo maldestro, il colpo finisce malissimo Il ladro è troppo maldestro, il colpo finisce malissimo Un bitontino, in trasferta a Molfetta, si è impossessato di un Fiat Scudo, per poi finire contro una fioriera
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.