Pattuglie interforze
Pattuglie interforze
Cronaca

Pattuglie miste per controllare le campagne tra Bitonto e Terlizzi

Guardie Campestri e Polizia Municipale terlizzese a caccia di malviventi

Entreranno in azione già nei prossimi giorni, nelle campagne al confine fra Terlizzi e Bitonto, le pattuglie miste formate da Guardie Campestri e agenti della Polizia Locale terlizzese per prevenire i raid nei fondi agricoli.

Il loro compito sarà quello di pattugliare la zona nell'ambito dell'accordo interforze messo a punto nei giorni scorsi tra associazioni di categoria del settore - Confagricoltura e Cia - forze dell'ordine e Comune di Terlizzi. Sul campo opereranno insieme le Guardie Campestri - profondi conoscitori del territorio e dei proprietari dei fondi - e gli agenti di polizia locale che grazie ai poteri di polizia giudiziaria potranno fermare eventuali sospettati e verificare documenti e veicoli.

L'iniziativa è nata a margine del tavolo di confronto convocato dal sindaco Ninni Gemmato e dagli assessori alla Sicurezza e all'Agricoltura, Nino Allegretti e Fedele Dimitrio, in vista dell'imminente stagione olivicola, cui hanno preso parte anche Carabinieri, Guardie Campestri, Coldiretti e Cia.

Obiettivo: scongiurare furti di olive e rapine nelle campagne. In realtà, Terlizzi è una specie di "isola felice" sotto questo aspetto: su un territorio di 7 mila ettari, l'anno scorso si sono registrati appena 50 quintali di olive rubate. Più «calde» sono invece le aree a ridosso di Bitonto, Mariotto e Palombaio: qui preoccupano in particolare le zone sprovviste di copertura per la telefonia mobile, in cui è complicato anche solo lanciare l'allarme.

Tutti d'accordo sulla necessità di intensificare i controlli lungo tutta la filiera agricola dal produttore al commerciante per verificare la provenienza del prodotto commercializzato. Le pattuglie miste effettueranno controlli anche nei frantoi per accertare le origini del prodotto conferito. Coldiretti e Cia chiedono invece filtri e verifiche nel mercato ortofrutticolo all'ingrosso per scongiurare infiltrazioni di soggetti legati alla criminalità locale.

Tra le altre misure da attuare anche la creazione di una rete informale di segnalazioni in tempo reale tra produttori agricoli e forze dell'ordine, una specie di gruppo Whatsapp tra Guardie Campestri, Polizia Locale e Carabinieri per meglio incrociare le segnalazioni. Da parte dei Carabinieri l'appello agli agricoltori a denunciare e soprattutto a chiamare il 112 alla vista di persone e veicoli sospetti.

Insomma, nonostante il comune terlizzese, a differenza di Bitonto, sia tutt'altro che in emergenza sotto il profilo della sicurezza nelle campagne, continua la sua politica di prevenzione dei reati in un settore produttivo fondamentale per tutto il tessuto economico locale.
  • Furti campagne Bitonto
  • Campagne Bitonto
  • Furti olive Bitonto
Altri contenuti a tema
Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» Rifiuti abbandonati nelle campagne: «Più risorse dalla Regione per pattugliare i territori» La proposta di Italia in Comune che chiede finanziamenti per progetti di tutela con l’impiego di Polizia Municipale, Guardie campestri e nuove risorse
Due furti sventati nelle campagne di Bitonto: recuperati quasi 2 quintali di prodotti Due furti sventati nelle campagne di Bitonto: recuperati quasi 2 quintali di prodotti La Vigile Rurale ha mandato all’aria i piani di due diverse bande di predoni
Ladri in bicicletta sorpresi a rubare un quintale di ortaggi a Bitonto Ladri in bicicletta sorpresi a rubare un quintale di ortaggi a Bitonto Personale de “La Vigile Rurale” ha sventato il furto e recuperato i prodotti
Furti nelle campagne, l'allarme di Coldiretti Furti nelle campagne, l'allarme di Coldiretti Coldiretti sta allertando e collaborando con le Prefetture provinciali
Banda di ladri d’uva a Bitonto: rubati nella notte 80 quintali di uva da vino Banda di ladri d’uva a Bitonto: rubati nella notte 80 quintali di uva da vino La CIA Levante al fianco degli agricoltori danneggiati: «Serve un tavolo in Prefettura, i produttori sono esasperati»
Rubano 10 quintali di uva. 4 bitontini arrestati a Rutigliano Rubano 10 quintali di uva. 4 bitontini arrestati a Rutigliano I ladri, già noti alle forze dell'ordine e imparentati tra loro, sono stati ristretti ai domiciliari
Furto di mandorle sventato dalle Guardie Campestri Furto di mandorle sventato dalle Guardie Campestri L'episodio in località Macchia delle Prugne. Ladri in fuga, recuperata la refurtiva: oltre 100 chili
La mappa della criminalità: strage di ulivi monumentali a Bitonto La mappa della criminalità: strage di ulivi monumentali a Bitonto Gli ulivi di inestimabile valore sono tagliati per rivendersi la legna o rubati per abbellire le ville
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.