Trasporto disabili. <span>Foto croceadriatica.it</span>
Trasporto disabili. Foto croceadriatica.it
Attualità

«Nessuna interruzione di servizio per i disabili di Bitonto, Ruvo e Molfetta»

L'Asl rassicura pazienti e famiglie. Sospiro di sollievo anche per la ROAD. Ma continua la battaglia sull'ADI

Elezioni Regionali 2020
«La Direzione generale della ASL di Bari assicura che non ci sarà alcuna interruzione del servizio di trasporto per i pazienti disabili di Ruvo, Bitonto e Molfetta verso i centri di Riabilitazione accreditati con il servizio sanitario regionale fuori provincia». Con queste parole la dirigenza ASL ha smentito le voci di questi giorni sulla possibile interruzione del servizio di trasporto riservato alle persone con disabilità costrette a raggiungere i centri di riabilitazione provinciali cui sono stati destinati.

«In merito a recenti segnalazioni e pubbliche dichiarazioni che paventano uno stop del trasporto – rimarca la nota stampa - la Direzione generale ne prende le distanze e intende rassicurare le famiglie dei pazienti ai quali sarà garantito il servizio finora erogato. La ASL precisa inoltre che sin da novembre, data di avvio del nuovo appalto ha interloquito quotidianamente con le società appaltatrici del servizio e con gli ambiti territoriali competenti, al fine di verificare la completezza e la correttezza della documentazione utile ad ottenere il servizio, attività svolta a tutela delle società che temono ritardi nei pagamenti. Il servizio potrà continuare, fermo restando che la ASL attende un puntuale riscontro dalla ditta di trasporto e dagli ambiti sul completamento delle verifiche».
«Intanto – conclude la nota - la ASL ha avviato in questi giorni momenti di confronto con le amministrazioni dei Comuni interessati, in quanto la spesa per garantire il servizio di trasporto è a carico dei comuni per il 60%,come previsto dalle normative vigenti».

Sospiro di sollievo anche da parte della Rete delle Organizzazioni dell'Area della Disabilità – ROAD, subito intervenute a sostegno dei pazienti e delle loro famiglie, per questa prima rassicurazione verbale. Anche se le associazioni aderenti intendono mantenere alta l'attenzione per verificare che nessun disagio si riversi sull'utenza fragile interessata dal servizio.
Prosegue invece la battaglia per la riattivazione dell'ADI, l'Assistenza Domiciliare Integrata per anziani e persone disabili gravemente malate, interrotta dalla Regione Puglia dal 1 febbraio senza troppi complimenti.
«Nonostante la ratifica nazionale e regionale della Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità – sottolineano dalla ROAD - la burocrazia amministrativa regionale pugliese oppone ancora barriere ai più fragili e indifesi e non risponde alle sollecitazioni di aiuto dei familiari caregiver. Nessuna risposta finora dal Presidente Emiliano nè dall Assessore al Welfare regionale Ruggieri. Chiediamo al Presidente della Regione, al Garante per i diritti delle persone con disabilità, interventi autorevoli per la risoluzione della problematica opposta dagli Uffici regionali welfare preposti e abbattere l' ulteriore barriera alla qualità della vita sia delle persone interessate che delle loro famiglie»
  • disabilità
  • ROAD
  • Rete Organizzazioni Area Disabilità
Altri contenuti a tema
Sbloccato anche per Bitonto il contributo Covid per i disabili gravissimi Sbloccato anche per Bitonto il contributo Covid per i disabili gravissimi Per informazioni è possibile contattare l'ufficio distrettuale dell'ex ospedale
Disabilità e diritto: la Legge sul “Dopo di Noi” Disabilità e diritto: la Legge sul “Dopo di Noi” A cura dell'avvocato Giuseppe Prascina
Dai disegni dei bambini della Neuropsichiatria di Bitonto un videoclip commovente Dai disegni dei bambini della Neuropsichiatria di Bitonto un videoclip commovente Una fiaba musicale intitolata “Superkids – La Corona” per esorcizzare la paura del virus
A Bitonto un parco aperto per le persone con autismo A Bitonto un parco aperto per le persone con autismo Le famiglie potranno portare i loro figli in totale sicurezza in deroga ai limiti imposti dalle norme anticontagio
Anziani e disabili di Bitonto senza aiuto a soggetti non autosufficienti Anziani e disabili di Bitonto senza aiuto a soggetti non autosufficienti La Regione blocca il servizio ADI per l'esaurimento dei fondi. Damascelli: «Pazienti e famiglie abbandonati a se stessi»
Al bitontino Franco Bonasia la Stella al Merito Paralimpico Al bitontino Franco Bonasia la Stella al Merito Paralimpico Da oltre 40 anni impegnato a promuovere la cultura dello sport per tutti
Le magnifiche fragilità in mostra oggi a Bitonto Le magnifiche fragilità in mostra oggi a Bitonto La disabilità diventa arte grazie all'installazione fotografica della ROAD nel Torrione Angioino
Oggi a Bitonto pranzo solidale per le persone fragili Oggi a Bitonto pranzo solidale per le persone fragili Grazie a ROAD e assessorato al Welfare distribuiti anche viveri e materiale di cancelleria per la scuola
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.