Il mercato settimanale di Bitonto
Il mercato settimanale di Bitonto
Attualità

Mercato: cresce il malcontento degli ambulanti, calate le vendite del 50%

Temperature proibitive e percorso troppo lungo. I venditori chiedono il trasferimento in Via Piepoli

Cresce il malcoltento degli ambulanti, che chiedono il trasferimento del mercato settimanale, nella precedente location in Via Piepoli. Incassi dimezzati e temperature proibitive, infatti, scoraggiano i cittadini a fare acquisti. Alcuni operatori hanno addirittura disertato le proprie postazioni in segno di protesta.

«Mai nella storia del mercato settimanale del martedì si è raggiunto un calo delle vendite così plateale. L' attuale ubicazione ha già di per sé ridotto del 50% gli incassi rispetto alla precedente sistemazione di via Piepoli, riducendo l'affluenza degli avventori dei paesi limitrofi, grande risorsa del commercio ambulante locale che ha da sempre abbracciato tutto l'indotto commerciale della città», hanno dichiarato i membri di CasaAmbulanti, «con uno sperpero spropositato di denaro pubblico si è cercato di attrezzare un'area periferica della città con un percorso allargato a due km, rispetto all' ubicazione di via Piepoli, allargando, di proposito, le postazioni con metraggi più grandi».

Infatti, con le restrizioni anti-covid, il tracciato del mercato è rimasto comunque lungo, con una sola corsia nelle due strade principali, via Ugo la Malfa e via Berlinguer, e ciò rende difficile la sua intera percorrenza, soprattutto per i soggetti più fragili: «Abbiamo più volte chiesto il trasferimento del mercato nella precedente zona di Via Piepoli, con le rassicurazioni del sindaco che, in campagna elettorale, aveva promesso di trovare una soluzione alternativa, nonché di qualche Consigliere Comunale "delegato"!», hanno continuato i rappresentanti di categoria.

Inoltre, insistono, «la ventilazione nella zona attuale è molto pericolosa, abbiamo più volte avuto seri danni alle strutture, per non parlare degli incendi nella Lama, che hanno lambito alcune bancarelle sistemate al confine tra l'area urbanizzata e le sterpaglie. Adesso si parla anche di spostare la tradizionale fiera dei SS. Medici in questa zona, con una alternativa ancora più squallida che è la parte interna della zona artigianale! Ormai, la "pupilla dell'Immacolata Concezione" è orfana del suo indotto, a tutto vantaggio dei centri commerciali, sempre più agevolati nelle aperture».
  • mercato settimanale
Altri contenuti a tema
1 e 8 maggio: domeniche dedicate al Mercato di recupero 1 e 8 maggio: domeniche dedicate al Mercato di recupero Giornate aggiuntive che non sostituiscono il mercato rituale del martedì
Ritorno alla normalità per i posteggi del mercato settimanale Ritorno alla normalità per i posteggi del mercato settimanale Dalla prossima settimana si torna alla sistemazione pre-Covid
Riapre il mercato settimanale martedì 27 Riapre il mercato settimanale martedì 27 Il Governo rende possibile questa riapertura, uno degli appuntamenti più importanti della vita economica cittadina
Oggi a Bitonto mercato settimanale di alimentari, prodotti agricoli e florovivaisti Oggi a Bitonto mercato settimanale di alimentari, prodotti agricoli e florovivaisti Ieri ambulanti in protesta davanti a Palazzo Gentile. Abbaticchio: «Servizi Sociali pronti ad accogliere richieste d'aiuto»
Domani torna a Bitonto il mercato settimanale Domani torna a Bitonto il mercato settimanale Soddisfazione da CasAmbulanti: «Accolte tutte le nostre richieste»
Mercato settimanale sospeso martedì 1° dicembre Mercato settimanale sospeso martedì 1° dicembre Comune, Polizia Locale e commercianti prendono tempo per trovare sistemazione dei posteggi in linea con le norme anticovid
Mercato settimanale riaperto, Bitonto Riformista: «A rischio salute pubblica» Mercato settimanale riaperto, Bitonto Riformista: «A rischio salute pubblica» Commercianti e cittadini non ci stanno: «Lasciate lavorare questa gente, bastano i dispositivi di sicurezza»
Riparte oggi a Bitonto il mercato settimanale Riparte oggi a Bitonto il mercato settimanale Ecco le regole di accesso concordate tra Comune e commercianti, valide anche per i mercati nelle frazioni
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.