Luca Campo
Luca Campo
Cultura, Eventi e Spettacolo

Luca Campo presenta oggi a Bitonto il suo libro di poesie

Appuntamento alle 19 nel Torrione Angioino con un evento “multimediale” del Cenacolo dei Poeti

Si terrà stasera alle 19 presso il Torrione Angioino in piazza Cavour, a Bitonto, la presentazione del libro di poesie "L'anonimato", edito da Kimerik, dell'autore Luca Campo e il book trailer realizzato dal videomaker Roberto Amato. L'evento, realizzato per il "Parco delle Arti" - Progetto comunale Bitonto Città dei Festival: "Le corti dei Miracoli 6° edizione" dal Cenacolo dei Poeti, vedrà anche la declamazione di alcune delle sue opere da parte dell'attrice, Federica Monte.
L'iniziativa, moderata dalla giornalista Viviana Minervini, sarà aperta dai saluti del presidente dell'associazione culturale "Cenacolo dei Poeti", Pasquale Rienzo.

«L'anonimato – si legge nella sinossi dell'opera - esiste per il timore della diversità, per viltà, a causa di costrizioni esterne, o per assenza di autostima. Vogliamo uguagliarci senza intraprendere altre strade. La paura della differenza ci porta ad allontanarci da noi stessi, privandoci di una nostra unica e sola identità. Non vivere di timori, silenzi o debolezze, ma di emozioni e fantasie che ti libereranno, rendendoti finalmente differente tra gli anonimi».

Luca Campo, nato a Bari Santo Spirito, neolaureato in psicologia all'Università di Bari, pugile per passione e allenatore sportivo, ha frequentato il Liceo Scientifico Gallilei di Bitonto dove ha maturato l'urgenza della scrittura grazie agli stimoli della professoressa Anna Saracino.
«"L'anonimato" – spiegano gli organizzatori dell'evento - è la sua prima raccolta di poesie pubblicata. Ad una prima lettura risalta il senso di estraneità cui porta la paura per le differenze, paura che blocca la sperimentazione del se. Ma ad una lettura più attenta si colgono forme di resilienza e lo stesso "anonimato" è dipinto come una estrema resistenza all'estraneità che non permette di vivere fino in fondo le emozioni e le fantasie; emozioni che se vissute, in barba alla paura di viverle, come "vie strette" delineano il se, l'identità. Ogni identità è unica, differente dalle altre, ma fa paura, mentre l'omologazione, moderna uniforme, diminuisce l'angoscia della scoperta dell'identità ma non permette di vivere appieno la nostra unicità, la nostra identità. Siamo esseri che tentano la vita, "papere" che invidiano cigni, invece di vivere appieno la nostra "paperità". Siamo "Anime fragili" esposte all'estraneazione dovuta alla paura, ma anche "anime fragili" che hanno una possibilità di salvezza, la voglia improvvisa di libertà di "prova il decollo"».
  • Poesia
Altri contenuti a tema
Oggi a Bitonto "Il Sud nel Sangue" duello poetico tra Vincenzo Mastropirro e Daniel Cundari Oggi a Bitonto "Il Sud nel Sangue" duello poetico tra Vincenzo Mastropirro e Daniel Cundari L'idea del Cenacolo dei Poeti presso il Museo Archeologico De Palo/Ungaro
Domani reading di poesia a Bitonto nella Galleria De Vanna Domani reading di poesia a Bitonto nella Galleria De Vanna Protagonisti i versi di Carolina Abbaticchio, attraverso l'interpretazione di Elisabetta Tonon e la musica del maestro Palumbo
La poesia anima l'estate del centro storico di Bitonto La poesia anima l'estate del centro storico di Bitonto Tornano le “Corti dei miracoli”, il festival che valorizza il territorio e i poeti
Flash mob per i 200 anni dell'Infinito di Leopardi: il video di Bitonto è emozionante Flash mob per i 200 anni dell'Infinito di Leopardi: il video di Bitonto è emozionante Più di mille ragazzi delle scuole bitontine hanno recitato il canto davanti al Torrione Angioino
Un "Omaggio a De Andrè" multietnico stasera a Bitonto Un "Omaggio a De Andrè" multietnico stasera a Bitonto Le più belle opere del cantautore italiano interpretate dai ragazzi stranieri che vivono in città
Sabato a Bitonto i Sorsi di Poesia di Mariella Cuoccio per BiBook Sabato a Bitonto i Sorsi di Poesia di Mariella Cuoccio per BiBook Torna la rassegna che riscopre il gusto della lettura. Appuntamento alle Officine Culturali alle 18.30
Oggi a Bitonto il Festival di Poesia e rigenerazione urbana "Le corti dei miracoli" Oggi a Bitonto il Festival di Poesia e rigenerazione urbana "Le corti dei miracoli" La kermesse, giunta alla 6° edizione, animerà i vicoli del centro storico
Il ricordo che genera versi: le raccolte di Giancane presentate nei giorni scorsi al Salotto Letterario Il ricordo che genera versi: le raccolte di Giancane presentate nei giorni scorsi al Salotto Letterario «Non dileguare ricordo, rimani» e «Di questi anni io canto» protagoniste di una serata all’insegna della ‘buona poesia’
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.