Raffaella Martino accanto al suo dipinto esposto a Firenze
Raffaella Martino accanto al suo dipinto esposto a Firenze
Cultura, Eventi e Spettacolo

La bitontina Raffaella Martino tra i migliori artisti al Premio Internazionale Leonardo Da Vinci di Firenze

Il suo quadro esposto nella sezione “Young Genius” nella sede del Consiglio Regionale della Toscana

Elezioni Regionali 2020
Straordinario risultato per Raffaella Martino, artista di Bitonto riconosciuta a Firenze tra i migliori artisti contemporanei in gara al Premio Internazionale Leonardo da Vinci.
Proprio nella città che dell'arte e della cultura è considerata la culla della nazione, la pittrice bitontina è risultata seconda nella classifica riservata agli artisti contemporanei del premio organizzato dall'Associazione Artetra presieduta da Veronica Nicoli, da PRINCE GROUP di Armando Principe e patrocinato dal Consiglio Regionale della Toscana. Il Premio Leonardo da Vinci, omaggio al "Genio" per eccellenza in occasione dei festeggiamenti per il 500° anniversario della sua morte, si articola in quattro tematiche che si ispirano al Leonardo pittore e scultore: la Sacralità, la Femminilità, la Natura, l'Anatomia e la Perfezione dell'essere umano. Ad essi gli artisti in gara si sono ispirati per le proprie opere. Il suo dipinto, Fiori, dopo essere stato esaminato dal Comitato Scientifico del premio ed aver impressionato la giuria del contest, ha ricevuto l'attestato di Ammissione della Regione Toscana tra gli Artisti Contemporanei e sarà esposto nella Mostra dal 24 ottobre al 05 novembre, nella sede del Consiglio Regionale della Toscana, Palazzo del Pegaso, nella sezione "Young Genius".

«La sua partecipazione ad Arte Firenze – si legge nella motivazione dell'attestato - tra gli artisti più rappresentativi del scolo, il suo linguaggio artistico dialoga a pieno titolo con il Genio Universale per eccellenza" in occasione dei festeggiamenti a Firenze del 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci».
Raffaella Martino, 72 anni, da 40 alle prese con tele e pennelli, ha esposto le sue opere in Italia e in Europa, a partire da Bitonto, per continuare ad Altamura, Roma, Barcellona, Madrid,Stoccolma e New York (on line).

Da giugno ad ottobre, in "Grand Tour" digital Exbition, tre sue opere saranno a Roma-Parigi-Firenze -Ahbu Dhabi con ArtetrA, mentre il 20 ottobre altre sue cinque opere saranno esposte all'Art Gallery Botataung Township Yangon di Myanmar. La pittrice bitontina, che è anche scrittrice e potessa, è finalista nel Concorso per Cartellone pubblicitario per Swees Art Expo 2019. Alcune sue opere sono state donate alle chiese della sua città Bitonto.
«La mia pittura è concettuale informale – dice di sé la Martino - attraverso i colori e i segni esprimo i miei pensieri e i miei sentimenti per dare messaggi di amore per la Grande Madre Terra e per l'Umanità. La mia filosofia di vita personale e di artista, è la stessa degli alberi: nascere,dare»
  • cultura
Altri contenuti a tema
Gli ulivi uniscono Bitonto alla Liguria nel segno di Montale Gli ulivi uniscono Bitonto alla Liguria nel segno di Montale Il premio dedicato al poeta genovese innesca un legame simbolico tra Santo Stefano di Magra e la città dell'olio
Domani Bitonto esibisce le sue meraviglie con Monumenti Aperti Domani Bitonto esibisce le sue meraviglie con Monumenti Aperti Sei itinerari alla scoperta delle bellezze della città dell’olio
Nuova presidente per la Fidapa Bitonto: è Vanna Rita Lacassia Nuova presidente per la Fidapa Bitonto: è Vanna Rita Lacassia Nel weekend la cerimonia del passaggio di consegne con Anna Maria Pastoressa
Nel centro storico una terrazza panoramica su Lama Balice aperta alla cultura Nel centro storico una terrazza panoramica su Lama Balice aperta alla cultura A Bitonto un palcoscenico d’estate per un ciclo di eventi pubblici con “Cultura panoramica”
L'Arciconfraternita del SS. Rosario di Bitonto alla Passione vivente di Matera L'Arciconfraternita del SS. Rosario di Bitonto alla Passione vivente di Matera Una performing art con attori in costume nella suggestiva cornice dei “sassi” patrimonio dell'Unesco
Il bitontino Pasquale Fallacara vince il premio “Alberoandronico per la cultura” in Campidoglio Il bitontino Pasquale Fallacara vince il premio “Alberoandronico per la cultura” in Campidoglio Al Carabiniere della città dell'olio anche i complimenti di Alessandro Cecchi Paone
Sabato Felice Spaccavento a Bitonto con “Io medico. Storie di ordinaria sanità” Sabato Felice Spaccavento a Bitonto con “Io medico. Storie di ordinaria sanità” Prosegue l'appuntamento con BiBook la rassegna dedicata alla lettura
Inaugurata a Bitonto la mostra di Pino Pascali nella Galleria Devanna Inaugurata a Bitonto la mostra di Pino Pascali nella Galleria Devanna Il sindaco Abbaticchio: «Occasione unica al mondo». L’esposizione sarà aperta fino al 21 marzo 2019
© 2001-2020 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.