Impariamo a mangiare sano
Impariamo a mangiare sano
Vita di città

"Impariamo a mangiare sano", Ricci: «Progetto per giovani e famiglie per valorizzare il territorio»

Ieri, 15 gennaio, la presentazione a Palazzo Gentile

È stato presentato ieri, 15 gennaio, nella Sala degli Specchi di Palazzo Gentile "Impariamo a mangiare sano", il progetto di educazione alimentare promosso e finanziato dal Comune di Bitonto e dalla Regione Puglia. Quattro incontri per far conoscere ai bambini, attraverso laboratori sul campo, giochi ed esperienze pratiche, le ricchezze del territorio e per educarli all'importanza di mangiare frutta e verdura, meglio se di stagione, e cibi naturali, possibilmente locali, per assimilare in modo equilibrato e corretto le sostanze di cui il nostro organismo ha bisogno. Il progetto, ideato dagli assessorati alla Pubblica istruzione e all'Agricoltura, ha ottenuto un contributo regionale di 24mila euro.

Nel piano è previsto il coinvolgimento di 600 alunni, provenienti da tutte le scuole primarie di Bitonto, Palombaio e Mariotto (1 ° Circolo didattico "Fornelli", Istituto comprensivo "Sylos", Istituto comprensivo "Cassano-De Renzio", Istituto comprensivo "Caiati-don Tonino Bello", Istituto comprensivo "Modugno-Rutigliano-Rogadeo", Scuola primaria paritaria "Sacro Cuore"), che - da gennaio ad aprile 2024 - saranno protagonisti di una serie di incontri che si terranno nella Masseria Lama Balice (Bitonto, via Burrone 14) e in quel polmone verde che è l'omonimo Parco Naturale Regionale, ricco di specie vegetali e di grotte.

Il programma di azioni rivolte ai genitori comprende corsi di formazione con esperti in educazione alimentare, incontri/dibattito con operatori del settore agroalimentare, laboratori di educazione alimentare condotti da esperti, visite guidate in aziende agroalimentari locali per conoscere da vicino processi di coltivazione e lavorazione degli alimenti del territorio. Per i giovani studenti, invece, previsti incontri con gli esperti per parlare di olio, ortaggi, frutta, caratteristiche ambientali, storiche e culturali della Lama Balice, cicli produttivi biologici, buone prassi agricole, proprietà salutistiche e nutrizionali dei prodotti agroalimentari. A questi si affiancheranno una campagna di sensibilizzazione con la produzione di materiale cartaceo informativo e divulgativo per promuovere la conoscenza e il consumo dei prodotti agroalimentari regionali di qualità presenti sul territorio, laboratori a scuola con insegnanti ed esperti esterni, laboratori "esperenziali" in masseria per conoscere e sperimentare le tecniche di coltivazione e produzione di alimenti come olio, ortaggi e frutta, passeggiate alla scoperta della storia e della vegetazione della Lama Balice.

«Nei prossimi mesi, circa 600 alunni saranno al centro di una serie di incontri che si terranno nel Parco naturale regionale di Lama Balice e nella Masseria Lama Balice - commenta il sindaco Francesco Paolo Ricci -. Con questo progetto abbiamo un duplice obiettivo: promuovere una corretta e sana alimentazione e aiutare i giovani studenti, e le loro famiglie, a riscoprire e valorizzare la storia e le ricchezze che rendono unico il nostro territorio».
  • Parco Regionale di Lama Balice
  • Comune di Bitonto
  • Masseria Lama Balice
  • Francesco Paolo Ricci
  • Alimentazione sana
Altri contenuti a tema
Ipotesi allargamento maggioranza, Ricci: «Nessun incontro segreto con opposizione» Ipotesi allargamento maggioranza, Ricci: «Nessun incontro segreto con opposizione» Le dichiarazioni del Sindaco smentiscono presunti accordi con alcuni consiglieri di minoranza
Sede del PD di Bitonto: Damascelli chiede chiarezza, Ricci risponde Sede del PD di Bitonto: Damascelli chiede chiarezza, Ricci risponde Opposizioni auspicano diventi comando Polizia Locale
Parco Lama Balice lancia la campagna antincendio boschivo 2024 Parco Lama Balice lancia la campagna antincendio boschivo 2024 “Diventa anche tu Sentinella della Lama” è lo slogan rivolto ai residenti nel territorio del parco
Sostegno del Comune a “Trasporto Solidale”: un automezzo per i soggetti fragili Sostegno del Comune a “Trasporto Solidale”: un automezzo per i soggetti fragili L'iniziativa è promossa dalla Fondazione “Progetti del cuore”
Aperte le iscrizioni al servizio di trasporto scolastico per l'anno 2024/2025 Aperte le iscrizioni al servizio di trasporto scolastico per l'anno 2024/2025 Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 6 settembre 2024
Ricci scrive al Ministro Piantedosi: «Urge rafforzare presenza delle forze dell'ordine» Ricci scrive al Ministro Piantedosi: «Urge rafforzare presenza delle forze dell'ordine» Il primo cittadino di Bitonto ha chiesto un incontro al capo del Viminale
Colpi di pistola esplosi in via Stellacci: la preoccupazione del sindaco Ricci Colpi di pistola esplosi in via Stellacci: la preoccupazione del sindaco Ricci L'episodio in serata, sul posto i Carabinieri. Il sindaco: «Quanto accaduto rende ancora più urgente un rinforzo degli organici»
Autorizzazione per due cave per la produzione di inerti calcarei: a Bitonto due avvisi Autorizzazione per due cave per la produzione di inerti calcarei: a Bitonto due avvisi Si tratta dei progetti di ampliamento di una cava in esercizio in località Bosco Colaianni e di riattivazione e ampliamento di una cava in località Parco Forte
© 2001-2024 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.