servizio civile nazionale
servizio civile nazionale
Attualità

Il Comune a caccia di 20 volontari per il Servizio Civile di Bitonto

Le domande dovranno essere presentate entro il 28 settembre

Sono 1.331 i volontari che il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale impiegherà in Puglia e di questi 20 saranno destinati ai progetti presentati dal comune di Bitonto "La storia siamo noi" e "L'elefante e la farfalla".

«Il progetto "La storia siamo noi" – spiegano da Palazzo Gentile - con sede alla Biblioteca comunale e all'Ufficio Europa prevede la selezione di 10 volontari, di cui 2 riservati a volontari con bassa scolarità (candidati che non hanno conseguito il diploma di scuola secondaria fino al termine dell'anno di volontariato); 10 volontari di cui 2 riservati a volontari diversamente abili saranno selezionati, invece, per il progetto "L'elefante e la farfalla" con sede al Comune».
Possono presentare domanda di ammissione i cittadini italiani, comunitari o extra comunitari purché soggiornino regolarmente in Italia, che abbiano compiuto i 18 anni e non superato i 28 anni alla data di presentazione della domanda, senza carichi penali pendenti. Nei dodici mesi del servizio sarà richiesto un impegno settimanale di 30 ore con un compenso mensile forfettario di 433,80 euro.

Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Avvisi" dell'albo pretorio online del sito internet del Comune di Bitonto, ma è possibile rivolgersi direttamente al Servizio Informatico – Informagiovani che ha sede al primo piano del Palazzo Municipale in Corso Vittorio Emanuele 41 tutti i giorni (escluso sabato e festivi) dalle ore 9 alle ore 13 e nel pomeriggio del giovedì dalle ore 16 alle ore 18 (referente: dott.ssa Maria Gabriella Scattone, tel. 0803716204-3716104 - g.scattone@comune.bitonto.ba.it).
Le domande di ammissione, indirizzate a «Comune di Bitonto – Servizio Informatico, Corso Vittorio Emanuele II n. 41, 70032 Bitonto (BA) – pec: protocollo.comunebitonto@pec.rupar.puglia.it», dovranno pervenire, pena esclusione, entro e non oltre le ore 23.59 del 28 settembre 2018 (non farà fede la data del timbro postale). In caso di consegna a mano il termine è fissato alle ore 18 dello stesso giorno.

«Si ricorda – si legge ancora nella nota informativa del Comune - che è possibile presentare una sola domanda per un unico progetto di servizio civile, da scegliere tra i progetti inseriti nel bando nazionale e nei bandi delle Regioni e delle Province autonome pubblicati».
  • comune
Altri contenuti a tema
Partenariato economico tra UE e Giappone: a Bitonto un workshop sulle opportunità Partenariato economico tra UE e Giappone: a Bitonto un workshop sulle opportunità Si terrà il 4 aprile nella Sala degli Specchi di Palazzo Gentile
Violenza di genere e stalking: venerdì un convegno a Bitonto dell'A.G.Avv. Violenza di genere e stalking: venerdì un convegno a Bitonto dell'A.G.Avv. L'associazione dei giovani avvocati di Bari discuterà di dinamiche psicologiche, implicazioni sociali e profili legali
Svolta storica a Palazzo Gentile: è on line il nuovo sito del comune di Bitonto Svolta storica a Palazzo Gentile: è on line il nuovo sito del comune di Bitonto Servizi a portata di click, informazioni sugli atti e la struttura comunale. Ma restano ancora tanti limiti
Sciopero generale l’8 marzo: al Comune garantiti i servizi minimi essenziali Sciopero generale l’8 marzo: al Comune garantiti i servizi minimi essenziali È stato proclamato dai sindacati SLAI COBAS, USI, COBAS, USB, CUB e SGB
Alcol e incidenti stradali: la campagna #pensaachiresta parte da Bitonto Alcol e incidenti stradali: la campagna #pensaachiresta parte da Bitonto I legami affettivi fra vittime, familiari e amici per ridurre i morti sulle strade
Tasse e pagamenti telematici al Comune di Bitonto Tasse e pagamenti telematici al Comune di Bitonto Palazzo Gentile aderisce al sistema PagoPA della Regione Puglia, per pagare direttamente dal sito internet comunale
Guasti alle fontane pubbliche: il Comune dispone la riparazione di quelle danneggiate Guasti alle fontane pubbliche: il Comune dispone la riparazione di quelle danneggiate Interessate le fonti di approvvigionamento idrico in ghisa d’epoca del centro urbano di Bitonto, di Mariotto e Palombaio
Stop a Bitonto a messaggi razziali e attività neofasciste Stop a Bitonto a messaggi razziali e attività neofasciste Il Comune vieta piazze e spazi pubblici a nostalgici e cultori della “razza”
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.