servizio civile nazionale
servizio civile nazionale
Attualità

Il Comune a caccia di 20 volontari per il Servizio Civile di Bitonto

Le domande dovranno essere presentate entro il 28 settembre

Sono 1.331 i volontari che il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale impiegherà in Puglia e di questi 20 saranno destinati ai progetti presentati dal comune di Bitonto "La storia siamo noi" e "L'elefante e la farfalla".

«Il progetto "La storia siamo noi" – spiegano da Palazzo Gentile - con sede alla Biblioteca comunale e all'Ufficio Europa prevede la selezione di 10 volontari, di cui 2 riservati a volontari con bassa scolarità (candidati che non hanno conseguito il diploma di scuola secondaria fino al termine dell'anno di volontariato); 10 volontari di cui 2 riservati a volontari diversamente abili saranno selezionati, invece, per il progetto "L'elefante e la farfalla" con sede al Comune».
Possono presentare domanda di ammissione i cittadini italiani, comunitari o extra comunitari purché soggiornino regolarmente in Italia, che abbiano compiuto i 18 anni e non superato i 28 anni alla data di presentazione della domanda, senza carichi penali pendenti. Nei dodici mesi del servizio sarà richiesto un impegno settimanale di 30 ore con un compenso mensile forfettario di 433,80 euro.

Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione "Avvisi" dell'albo pretorio online del sito internet del Comune di Bitonto, ma è possibile rivolgersi direttamente al Servizio Informatico – Informagiovani che ha sede al primo piano del Palazzo Municipale in Corso Vittorio Emanuele 41 tutti i giorni (escluso sabato e festivi) dalle ore 9 alle ore 13 e nel pomeriggio del giovedì dalle ore 16 alle ore 18 (referente: dott.ssa Maria Gabriella Scattone, tel. 0803716204-3716104 - g.scattone@comune.bitonto.ba.it).
Le domande di ammissione, indirizzate a «Comune di Bitonto – Servizio Informatico, Corso Vittorio Emanuele II n. 41, 70032 Bitonto (BA) – pec: protocollo.comunebitonto@pec.rupar.puglia.it», dovranno pervenire, pena esclusione, entro e non oltre le ore 23.59 del 28 settembre 2018 (non farà fede la data del timbro postale). In caso di consegna a mano il termine è fissato alle ore 18 dello stesso giorno.

«Si ricorda – si legge ancora nella nota informativa del Comune - che è possibile presentare una sola domanda per un unico progetto di servizio civile, da scegliere tra i progetti inseriti nel bando nazionale e nei bandi delle Regioni e delle Province autonome pubblicati».
  • comune
Altri contenuti a tema
Terreno della mafia nelle campagne di Bitonto diventa bene pubblico Terreno della mafia nelle campagne di Bitonto diventa bene pubblico Un avviso aperto a tutti per l'assegnazione del bene: sarà utilizzato per finalità sociali
A Bitonto pasti caldi a domicilio alle persone in difficoltà per l'emergenza Covid19 A Bitonto pasti caldi a domicilio alle persone in difficoltà per l'emergenza Covid19 Diffuso l'avviso pubblico del Comune per creare una rete di ristoratori per il progetto
Emergenza Coronavirus: a Bitonto un centro di ascolto per famiglie Emergenza Coronavirus: a Bitonto un centro di ascolto per famiglie Un canale telefonico per assistenza psicologica a quanti ne hanno bisogno
Contro il coronavirus la spesa per anziani e persone fragili a Bitonto la portano i volontari Contro il coronavirus la spesa per anziani e persone fragili a Bitonto la portano i volontari Il servizio, effettuato con il Comune, è stato attivato per scongiurare il rischio contagi
La sezione elettorale 3 di Bitonto cambia sede: sarà in via Traetta La sezione elettorale 3 di Bitonto cambia sede: sarà in via Traetta La modifica attiva già per il referendum del 29 marzo. I tagliandi di aggiornamento spediti direttamente a casa
Dallo sportello telematico comunale di Bitonto accesso diretto a 32 nuovi servizi Dallo sportello telematico comunale di Bitonto accesso diretto a 32 nuovi servizi Si può chiedere assistenza per anziani e disabili, ma anche certificati e pratiche, pagare on line e segnalare emergenze ambientali
Politica diffusa e “smart practice”: riapre a Bitonto Officina Partecipata Politica diffusa e “smart practice”: riapre a Bitonto Officina Partecipata Il movimento punta a coinvolgere il maggior numero di cittadini nella programmazione delle attività comunali
Per il Natale di minori, anziani e disabili un avviso pubblico del comune di Bitonto Per il Natale di minori, anziani e disabili un avviso pubblico del comune di Bitonto L'amministrazione chiama a raccolta associazioni e realtà del Terzo Settore per un unico programma di eventi
© 2001-2022 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.