FlataTum, quarta serata
FlataTum, quarta serata
Cultura, Eventi e Spettacolo

FlataTùm, una sesta edizione di successo. Sold-out per i quattro eventi

In quest'edizione, il festival bandistico della città di Bitonto ha anche posto le basi per una collaborazione con le rassegne analoghe di Corato e Conversano

La "quattro giorni" della sesta edizione di FlataTùm ha risposto davvero a tutti i gusti del pubblico, dimostrando ancora che le bande e le orchestre di fiati e percussioni possono affascinare grandi e piccini. "Tradizione e sperimentazione" è infatti il mantra del festival bandistico nazionale di Bitonto (BA), rispettato anche nell'edizione 2021, la prima dopo lo stop causato dalla pandemia da Covid19.

E la ripresa è stata davvero dolce. Nonostante le limitazioni per contenere i contagi, gli eventi, organizzati dall'associazione musicale culturale "Davide delle Cese", hanno infatti registrato il sold-out. Ad accorrere, prima al Teatro Traetta e poi nel Chiostro del Seminario Vescovile, tantissimi bitontini ma anche spettatori da tutte le province pugliesi, oltre che 36 provenienti addirittura da fuori regione. L'affetto riservato il primo giorno alle Soundgirls, dirette dal maestro Michele Consueto, è stato confermato anche nei giorni successivi per il Gran Concerto Bandistico "D'Amato – Cardaropoli" città di Bracigliano (SA) diretta dal maestro cav. gr. uff. Carmine Santaniello e per la Fanfara dell'Associazione Nazionale Bersaglieri, sezione di Altamura, seguiti anche nelle loro parate nel centro cittadino. Finale con il botto poi, martedì sera, con i Ferrandina Sax Quartet e gli Swingati Bros che con la loro energia hanno fatto cantare e ballare tutti.

«È stata un'edizione molto soddisfacente – ha commentato il direttore artistico di FlataTùm Vito Vittorio Desantis -, e non solo in termini di partecipazione. Questa quattro giorni è servita soprattutto a noi dello staff, per ricementare lo spirito di gruppo dopo questi lunghi mesi di pandemia». Il festival bandistico della città di Bitonto ha inoltre potuto porre le basi per creare una rete tra analoghe rassegne nei comuni viciniori. Alla conferenza di presentazione, hanno partecipato infatti anche i maestri Aldo Caputo, direttore artistico della rassegna musicale "A TUBO!" città di Corato, e Pietro Chiaromonte, presidente del Festival "Bandalarga" di Conversano.

«La situazione musicale è già complessa di suo, la pandemia ha ancora di più acuito le difficoltà – ha dichiarato Caputo -. Diventa quindi necessario per noi direttori e operatori di piccoli festival collaborare per far crescere le nostre realtà». Obiettivo delle rassegne è avvicinare quante più persone e soprattutto i giovani al mondo delle bande, che è passato, presente e futuro. «Per questo abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti – è il pensiero di Chiaromonte -, soprattutto della scuola. Ma anche delle amministrazioni che purtroppo ci stanno dimenticando. Anni fa, quasi tutti i paesi in Puglia avevano il maestro municipale della banda cittadina. Tantissima gente frequentava i corsi e tanti di loro sono diventati anche grandi solisti, grandi maestri e grandi interpreti della musica».
  • Flatatum
Altri contenuti a tema
La Fanfara dei Bersaglieri di Altamura a Bitonto per la terza serata di “FlataTùm” La Fanfara dei Bersaglieri di Altamura a Bitonto per la terza serata di “FlataTùm” Parata alle 19.00 e concerto alle 20.30. Tutte le info
“FlataTùm”: a Bitonto stasera protagonista il Gran Concerto Bandistico città di Bracigliano “FlataTùm”: a Bitonto stasera protagonista il Gran Concerto Bandistico città di Bracigliano Il complesso marcerà per le strade di Bitonto a partire dalle 18,30. Esibizione alle 19 in piazza Cavour e concerto dalle 20,30 al Chiostro del Seminario Vescovile
“FlataTùm”: stasera il via a Bitonto al Festival bandistico nazionale “FlataTùm”: stasera il via a Bitonto al Festival bandistico nazionale Inizio alle 19 al Teatro “Traetta” con la presentazione del programma. Poi il concerto
Torna il Festival bandistico nazionale della città di Bitonto Torna il Festival bandistico nazionale della città di Bitonto Dal 18 al 21 settembre prossimi la rassegna “FlataTùm” nel Teatro Traetta e nel Chiostro del Seminario Vescovile
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.