La droga e la pistola sequestrati dalla Polizia di Stato
La droga e la pistola sequestrati dalla Polizia di Stato
Cronaca

Droga e pistola nel covo, la fuga sui tetti: arrestato un 26enne

Carmine Leone catturato dopo un inseguimento con la Polizia di Stato. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Bari

Continuano i controlli per contrastare l'attività di spaccio nel città di Bitonto. Giovedì pomeriggio la Polizia di Stato ha tratto in arresto Carmine Leone, pregiudicato bitontino di 26 anni, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell'ambito degli specifici servizi effettuati all'interno del borgo antico, al fine di prevenire e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti ed i reati in genere, i poliziotti del locale Commissariato di P.S., unitamente ad unità cinofile dell'U.P.G.S.P. della Questura di Bari, hanno effettuato un controllo di polizia a carico del 26enne che, notato l'arrivo degli agenti, ha tentato di guadagnare la fuga attraverso i tetti di alcune abitazioni.

Inseguito, l'uomo è stato fermato. A seguito di perquisizione, infatti, è stato trovato in possesso di un borsello a tracolla all'interno del quale celava 30 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 21 grammi, 120 dosi di hashish, per un peso complessivo di 168 grammi, 49 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 66 grammi, la somma in contanti di 190 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio e ritenuta provento dell'attività di spaccio, ed un telefono cellulare.

Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato associato presso la casa circondariale di Bari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Nell'ambito dei controlli in un sottano disabitato ubicato in corte Abbenanti, grazie al fiuto del cane lupo antidroga Amira, sono stati rinvenuti e sequestrati circa 500 grammi di sostanze stupefacenti, 320 dosi di cocaina per un peso complessivo di 135 grammi e 250 tocchetti di hashish per un peso complessivo di 350 grammi.

All'interno di un borsello in pelle di colore nero, infine, è stata ritrovata una pistola semiautomatica con matricola abrasa, ben oliata, modello GT 21 calibro 9X21 completa di caricatore, marca Tanfoglio, e 43 cartucce calibro 9×21, il tutto abilmente occultato in una credenza.
  • Arresti Bitonto
  • Polizia di Stato Bitonto
  • Carmine Leone
Altri contenuti a tema
Il ladro è troppo maldestro, il colpo finisce malissimo Il ladro è troppo maldestro, il colpo finisce malissimo Un bitontino, in trasferta a Molfetta, si è impossessato di un Fiat Scudo, per poi finire contro una fioriera
Giovinazzo, la nuova sponda della criminalità bitontina Giovinazzo, la nuova sponda della criminalità bitontina Ieri la cattura del latitante Pasquale Pazienza. Sempre in città, a maggio, si nascondeva il boss Domenico Conte
Assalto al caveau della Sicurtransport: il latitante Pasquale Pazienza era a Giovinazzo Assalto al caveau della Sicurtransport: il latitante Pasquale Pazienza era a Giovinazzo L'uomo, di 49 anni, si era rifugiato con Alessandro Morra in una masseria in località Casino della Principessa
Assalti a caveau e portavalori, arrestati due latitanti. Uno è di Bitonto Assalti a caveau e portavalori, arrestati due latitanti. Uno è di Bitonto Scovati in una masseria di Giovinazzo nel corso di un blitz del Servizio Centrale Operativo della Polizia
Furto d’auto sventato a Bitonto da due poliziotti liberi da servizio. Arrestato 19enne Furto d’auto sventato a Bitonto da due poliziotti liberi da servizio. Arrestato 19enne Gli agenti della Questura di Torino stavano passeggiando per il centro cittadino
Non si ferma all'alt e fugge: 40enne di Bitonto inseguito da Bari a Molfetta Non si ferma all'alt e fugge: 40enne di Bitonto inseguito da Bari a Molfetta Arrestato un pluripregiudicato bloccato da Polizia Locale e Guardia di Finanza dopo un inseguimento ad oltre 140 chilometri orari
Centinaia di ragazzi in piazza a Bitonto ieri per il Festival dei Dj. Ma senza Polizia Centinaia di ragazzi in piazza a Bitonto ieri per il Festival dei Dj. Ma senza Polizia Nessuna pattuglia a presidio. Per garantire l’ordine pubblico solo volontari e gli uomini della PM
Centrale dello spaccio videosorvegliata scoperta a Bitonto Centrale dello spaccio videosorvegliata scoperta a Bitonto Arrestati due pregiudicati sorpresi in un appartamento nei pressi dello stadio
© 2001-2018 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.