Il sequestro della Guardia di Finanza
Il sequestro della Guardia di Finanza
Cronaca

Discarica abusiva nel parco di lama Balice: sanzioni per 3 milioni di euro

L'area, di oltre 10mila metri quadrati, è stata sequestrata dalle Fiamme Gialle: rinvenuti materiali inerti

La Guardia di Finanza ha sequestrato all'interno del parco naturale regionale di lama Balice, area com'è noto sottoposta a vincolo paesaggistico, una superfice di oltre 10.000 metri quadrati adibita a discarica abusiva di rifiuti (100.000 metri cubi), costituiti in gran parte da scarti inerti derivanti dalla demolizione di edifici.

I militari della Tenenza di Bitonto, nell'ambito della costante attività istituzionale di concorso al contrasto di illeciti in materia ambientale, coordinati dal I Gruppo della Guardia di Finanza di Bari, hanno sequestrato, all'interno del parco naturale di lama Balice, sottoposto a vincolo paesaggistico, una superfice di oltre 10.000 metri quadrati adibita a discarica abusiva di rifiuti (oltre 100.000 metri cubi), costituiti principalmente da materiali inerti derivanti dalla demolizione di edifici.

La presenza dei rifiuti e dei materiali, depositati illegalmente sul terreno , costituisce reato ai sensi del Testo Unico dell'Ambiente, oltre che il presupposto per la applicazione della cosiddetta Ecotassa - calcolata sul peso accertato di circa 140.000 tonnellate - evasa dal gestore della discarica abusiva per un ammontare complessivo di un milione di euro. All'esito delle complesse operazioni, il responsabile è stato deferito in stato di libertà presso l'Autorità Giudiziaria di Bari.

Comminate, inoltre, numerose sanzioni amministrative per circa 3 milioni di euro per l'evasione del tributo speciale dell'Ecotassa. Gli esiti dell'attività d'indagine costituiscono un'ulteriore testimonianza del costante presidio, a tutela del territorio e dell'ambiente, esercitato dai reparti territoriali della Guardia di Finanza.
2 fotoDiscarica abusiva nel parco di lama Balice: sanzioni per 3 milioni di euro
Discarica abusiva nel parco di lama Balice: sanzioni per 3 milioni di euroDiscarica abusiva nel parco di lama Balice: sanzioni per 3 milioni di euro
  • Guardia di Finanza Bitonto
Altri contenuti a tema
Scoperto un deposito clandestino di alcool a Bitonto: due denunciati Scoperto un deposito clandestino di alcool a Bitonto: due denunciati Si tratta di due 45enni di Cerignola. Sequestrati anche tre macchinari speciali utilizzati per il confezionamento dei prodotti
Mafiosi col reddito di cittadinanza: 109 denunciati, 2 a Bitonto Mafiosi col reddito di cittadinanza: 109 denunciati, 2 a Bitonto Scoperti dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Procura di Bari
Sequestro record della Finanza a Bitonto: trovata droga per 5 milioni Sequestro record della Finanza a Bitonto: trovata droga per 5 milioni Le Fiamme Gialle hanno arrestato un 40enne che in casa coltivava oltre 800 chilogrammi di marijuana
Covid, lutto nella Finanza di Bitonto: morto il maresciallo Esposito Covid, lutto nella Finanza di Bitonto: morto il maresciallo Esposito Il nome del 52enne allunga la lista delle vittime del Covid nelle file delle Fiamme Gialle. Il cordoglio del generale Zafarana
Imprese edili e auto: sequestrati beni per 700mila euro ad un 40enne di Bitonto Imprese edili e auto: sequestrati beni per 700mila euro ad un 40enne di Bitonto Operazione della Guardia di Finanza: Alessandro Sicolo, del clan Parisi, imponeva lavori in subappalto alle aziende edili
Opere abusive nell'autolavaggio: il Comune ordina la demolizione Opere abusive nell'autolavaggio: il Comune ordina la demolizione La struttura era stata sequestrata dalla Guardia di Finanza dopo un controllo
Assembrati e senza mascherina: a Bitonto multe nella movida Assembrati e senza mascherina: a Bitonto multe nella movida Nel mirino della Guardia di Finanza i giovani raccolti sotto il Torrione Angioino, grazie alla segnalazione dei volontari
Mascherine taroccate vendute a Bitonto col 500% di ricarico Mascherine taroccate vendute a Bitonto col 500% di ricarico La GdF sequestra migliaia di prodotti a un bitontino che le vendeva on-line e ai tre cittadini cinesi che gliele fornivano
© 2001-2021 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.