scuola media
scuola media
Scuola e Lavoro

Diritto allo studio: il Comune stanzia 830mila euro per mensa e trasporto scolastico

Andranno a integrare i 180mila euro della Regione. Abbaticchio: «Contenti che la giunta Emiliano abbia apprezzato il nostro piano»

Ci sarà più di un milione di euro a disposizione degli alunni delle scuole di Bitonto con il Piano per il Diritto allo Studio finanziato dal comune di Bitonto e dalla Regione Puglia. Da Palazzo Gentile, infatti, è stato reso noto lo stanziamento messo a disposizione del Comune per garantire a tutti gli alunni della città il diritto a usufruire delle materie scolastiche. Si tratta di una somma attorno agli 830mila euro che andranno a finanziare la mensa e il trasporto scolastico, integrando i 180mila euro in arrivo dalla Regione.

«Costituisce per noi motivo di grande soddisfazione - è il commento del sindaco Michele Abbaticchio e dell'assessore alla Pubblica Istruzione Angela Saracino - la positiva valutazione, da parte della giunta Emiliano, del nostro Piano. Riteniamo che sia fondamentale garantire agli studenti il diritto all'istruzione, mediante interventi volti ad agevolare il loro accesso ai servizi scolastici e, proprio al fine di confermare il nostro impegno nel sostenere le scuole e nell'assistere le famiglie nella loro attività di supporto allo studio dei propri figli, la nostra Amministrazione ha stanziato 648.500 euro per la mensa e 180mila euro per il trasporto scolastico, rispondendo così alla carenza dei fondi su questa delicata e fondamentale materia, l'unica in grado di scrivere il futuro della nostra Città».
«Inoltre – ha aggiunto il Sindaco - cercheremo fondi per finanziare il meritevole progetto, da noi ideato, contro il cyberbullismo, idea pilota per tante comunità».

Nel frattempo, la Giunta regionale pugliese ha approvato il Piano per il Diritto allo Studio 2018, con il quale vengono finanziati i piani presentati dai singoli comuni pugliesi.
«In particolare – fanno sapere da Palazzo Gentile - con questo strumento la Regione distribuisce risorse per servizio mensa (contributo di € 0,40 per ogni pasto preventivato dal Comune, per un massimo di 180 giorni di servizio), servizio trasporto (contributo unitario, variabile in base all'indice di complessità del servizio, per ogni scuolabus di proprietà comunale utilizzato), interventi vari (acquisto di sussidi scolastici e speciali sussidi e attrezzature didattiche per disabili), acquisto di nuovi scuolabus, contributi alle scuole dell'infanzia paritarie. Al Comune di Bitonto il Piano regionale ha assegnato 172.906 euro, ai quali si aggiungono 10.101 euro destinati alle scuole dell'infanzia paritarie (842 euro a sezione) per un totale di 183.007 euro (importo che pone Bitonto con il 5,6% della somma complessiva al quinto posto tra i comuni della provincia, dietro Bari, Gravina, Altamura e Molfetta)».

Nel dettaglio questi i contributi ricevuti: 81.216 euro per il servizio mensa, 14.904 euro per il servizio mensa delle scuole dell'infanzia paritarie, 21.520 euro per il servizio trasporto, 15.266 euro per interventi vari. Bitonto figura, poi, tra i 23 comuni su 53 richiedenti beneficiari del contributo straordinario di 40.000 euro per l'acquisto di scuolabus, stabilito in base ad uno specifico indice di carenza.
  • scuola
  • Michele Abbaticchio
  • Angela Saracino
  • Scuolabus
Altri contenuti a tema
Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Danni da grandine: la Regione chiede al Governo finanziamenti straordinari Intanto il comune di Bitonto invita imprese e privati a segnalare i danneggiamenti subiti per chiedere risarcimenti
«Nessun 'grande' politico parla più di mafia» «Nessun 'grande' politico parla più di mafia» La denuncia di Italia in Comune nell'anniversario della morte di Paolo Borsellino. Il 5 settembre, intanto, una marcia per ricordare il sindaco Vassallo
Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ponte Lama Balice: 2,4 milioni di euro per il ripristino della stabilità Ok ai lavori dalla Città Metropolitana. Abbaticchio: «Dimostrazione concreta dell'importanza della sicurezza per questa amministrazione»
Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Degrado in via Amm. Vacca: «A due anni dalle segnalazioni ancora silenzio dal comune di Bitonto» Sotto accusa un terreno privato lasciato alla mercé di topi, rettili e immondizia
È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 È Bitonto la miglior tappa-ristoro della Milano-Taranto 2019 L'accoglienza della città dell'ulivo premiata dalla storica maratona per moto d’epoca
Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Lampade votive: Comune di Bitonto a caccia di un nuovo gestore Approvato un progetto di finanza per il miglioramento del servizio che potrebbe riportare la luce nei cimiteri
A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata A Bitonto la Zona artigianale diventa Area Produttiva Paesaggisticamente ed Ecologicamente Attrezzata Il 26 luglio un open day per la coprogettazione delle linee guida
Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Musica e attività nel centro storico: stop a karaoke, Dj e tavolini selvaggi Orari più ampi invece per le iniziative musicali della Bitonto Estate
© 2001-2019 BitontoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BitontoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.